Recensione di Rayman Raving Rabbids TV Party

Copertina Videogioco Rayman
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Simulazione
  • Data uscita:

     Natale 2008
- Moltissimi minigiochi
- Multiplayer fino ad otto giocatori
- Ottimo supporto della Balance Board
- Assenza di multiplayer online
- Alcuni giochi forse sono troppo lunghi
Loading the player ...
A cura di (Melkor) del
Il legame che si è venuto a creare in questi ultimi due anni fra il Wii ed i cosiddetti party game è andato consolidandosi sempre più grazie alle numerose software house che hanno provato, in maniera più o meno vincente, a cavalcare l’onda del successo creato dalle potenzialità illimitate del Wii Remote. La prima a scommettere in maniera intelligente sull’innovativo controller fu sicuramente, oltre alla Nintendo stessa, la Ubisoft che con Rayman Raving Rabbids centrò al primo tentativo l’obiettivo di creare un titolo unico. Il secondo episodio della saga ha continuato a vendere numerose copie ma ecco che ora, con il terzo capitolo, la casa francese prova a vincere il jackpot offrendo al pubblico un titolo che ha tutte le carte in regola per raggiungere la vetta.

Il ritorno della Balance Board
Prima di esaminare accuratamente Rayman Raving Rabbids TV Party bisogna porre l'accento sulla possibilità di utilizzare per molti minigiochi la Nintendo Balance Board. Finalmente dopo il successo di Wii Fit, la tanto bramata pedana torna ad essere protagonista di un gioco di successo e molti di voi saranno contenti di costatare come tale periferica non sia stata abbandonata a se stessa. Analizzeremo nel particolare il sistema di controllo nei paragrafi successivi, tuttavia è bene precisare fin da ora che il supporto è stato intelligente e ben sviluppato.


La terza invasione dei folli conigli
La trama questa volta vede il nostro eroe dai tratti di melanzana scappare da una ondata di conigli armati di sturalavandini che, in pieno stile Rayman, hanno il solo obiettivo di catturare il povero eroe. Proprio mentre quest’ultimo sta per raggiungere la sicurezza delle proprie mura domestiche ecco arrivare un fulmine il quale colpisce gli psicopatici inseguitori. La situazione sembrerebbe essersi tranquillizzata ma ecco che, per qualche legge della fisica a noi ancora oscura, i conigli si trasformano in onda elettromagnetica, andando a scaricarsi sull’antenna televisiva della casa di Rayman e concludendo il loro viaggio all’interno della televisione “inquinandone” il palinsesto. I giochi sono fatti ed ora per lo sfortunato eroe liberarsi dei batuffoli bianchi sarà veremente dura…
Dopo la breve sequenza cinematica iniziale sarete immersi nel gameplay di Rayman Raving Rabbids TV Party che, come avrete ben capito, avrà come punto di riferimento i programmi televisivi di punta che più di una volta ci siamo trovati a guardare. I capitoli sono suddivisi in base alle giornate di una settimana e per ogni fascia oraria sarete voi a selezionare il programma televisivo corrispondente. Proprio questa è la prima innovazione della serie in quanto, a differenza dei due capitoli precedenti, questa volta sarete voi a scegliere in che modo raggiungere la fine della storia potendo optare su una vasta scelta di minigiochi a disposizione. Ogni canale è caratterizzato da uno stile ben preciso di giochi, i quali possono essere affrontati singolarmente o accompagnati dai vostri amici.
Nel particolare i programmi a vostra disposizione sono:

X-Sport
I minigiochi presenti in questo canale sono tutti a sfondo sportivo e spaziano tra il dover passare attraverso numerose bandierine utilizzando un bufalo come slittino al dover affrontare fino a tre altri contendenti in una gara di Wrestling all’ultimo colpo (di sturalavandini ovviamente). Interessante è la possibilità di utilizzare la Balance Board come un vero e proprio slittino da neve, sedendovi sopra e simulando in tempo reale i movimenti in maniera assolutamente coinvolgente.

Groove ON
Ogni versione di Rayman Raving Rabbids che si rispetti ha almeno un minigioco puramente musicale ed ovviamente anche questa volta la Ubisoft non poteva mancare all’appuntamento. In uno stile totalmente simile alla versione presente nel secondo episodio dovrete selezionare uno degli strumenti da utilizzare e successivamente muovere il Wii Remote ed il Nunchuk in modo da riuscire a centrare le icone che scorreranno velocemente dall’alto verso il basso. Differente è sicuramente il livello di difficoltà il quale risulta sicuramente più impegnativo rispetto al passato. Niente comunque di nuovo all’orizzonte da questo punto di vista.

Trash TV
Attraverso questo canale che già dal nome è tutto un programma potrete optare se gareggiare su circuiti campestri con un tosaerba o se ad esempio provare ad evadere dalla prigione selezionando il gioco “Prison Fake”. Anche in questo caso potrete, volendo, utilizzare la Balance Board per comandare il vostro tosaerba, simulando questa volta la funzione dei pedali della vettura. Ovviamente sono presenti altri minigiochi come il divertente “Orecchie Graffiate” dove, mediante il movimento frenetico di controller del Wii dovrete camminare lungo una passerella di moda cercando di stare fermi nel momento in cui i fotografi vi prenderanno di mira per le loro foto. Una versione di “un-due-tre-stella” sicuramente più accattivante.

Shake It TV
Gli amanti dei minigiochi musicali questa volta saranno doppiamente contenti ed infatti anche in questo canale avrete a disposizione una serie di brani nei quali sfidarvi in gare all’ultimo movimento. Questa volta infatti non dovrete solamente muovere i controller al momento giusto ma visualizzerete sullo schermo un omino stilizzato che dovrete imitare totalmente nei suoi movimenti. Scegliendo inoltre se utilizzare anche la Balance Board oltre alle braccia dovrete muovere a tempo anche gli arti inferiori salendo in pratica sulla bilancia in pieno stile Wii Fit.

Raving Channel
I minigiochi presenti in questo canale non avranno un tema ben preciso anche se più di una volta dovrete affrontare “Minimega Jackpot", nel quale prenderete il controllo di un numero del lotto che viaggia all’interno della macchina delle estrazioni. Ovviamente la strada per l’uscita non sarà libera da ostacoli ed in determinate situazioni vi troverete anche a dover combattere contro i vostri amici al fine di raggiungere per primi la vittoria.
Segnaliamo anche il divertente “Conigli e Coniglie”, dove dovrete prendere la parola durante un talk show cercando il microfono sul palco durante un black out di corrente.

Macho TV
I conigli protagonisti di questi minigiochi cercheranno più di una volta di sfidare le leggi della fisica ed ecco che ad esempio in “Bungee Bunny” sarete lanciati nello spazio cavalcando una tavola da stiro in pieno stile Silver Surfer. Utilissimo a causa di risvolti che descriveremo nel paragrafo dedicato alle funzionalità online è il minigioco “Pimp My Rabbid” dove invece che ristrutturare macchine da rottamare dovrete travestire il vostro coniglio seguendo un determinato tema iniziale.

Cult Movies
L’ultimo canale presente nella collection è sicuramente uno dei più divertenti ed i minigiochi presenti saranno quasi tutti degli sparatutto. Le ambientazioni sono quelle dei classici film del passato ed il vostro obiettivo sarà eliminare dalle scene determinate presenze poco gradite. Per la gioia del regista infatti il set di un film horror è stato invaso da comparse travestite da pollo mentre il film spaziale sarà pieno di alpini che intoneranno lo Jodel. Selezionando “Pene Stellari” dovrete eliminare le navicelle nemiche disegnando con il puntatore del Wii Remote degli appositi simboli mentre in “Rabzilla” potrete, anche con l’utilizzo della Balance Board, radere al suolo una città grazie al vostro “alito pesante”.

Inno al multiplayer
Se giocando da soli a Rayman Raving Rabbids TV Party potrete optare se allenarvi o affrontare la modalità storia, unendovi ad amici riuscirete a vivere la vera essenza di questo titolo. Potrete infatti scegliere se giocare contemporaneamente con altri tre amici in quasi tutte le gare presenti o, in caso di affollamento della vostra casa, partecipare fino ad otto giocatori semplicemente alternando un singolo pad. La possibilità che vi viene offerta da questo titolo è un ottimo punto a favore di tutti coloro che vedono i party game associati ad una ingente spesa causata dai quattro controller completi. Ovviamente il divertimento selezionando le fasi a turni sarà ridotto rispetto al gameplay comune ma sicuramente in alcuni casi risulterà un compromesso accettabile.
Per aggiungere ulteriore energia al fattore sfida durante le varie esibizioni potrebbe apparire sul lato sinistro dello schermo il simbolo di una interferenza il quale corrisponderà ad un piccolo break pubblicitario. Se nella modalità single player riuscire nel minigioco pubblicitario vi porterà dei bonus momentanei, nella modalità a più giocatori questo permetterà ai vostri sfidanti di creare degli ostacoli alle vostre gare in modo da rendere alquanto impervia la riuscita del gioco.

E L’online?
Un'ulteriore costante che caratterizza tutti i RRR è la mancanza di una vera e propria modalità online. Tuttavia anche questa volta potrete in breve tempo condividere con il resto del mondo i vostri migliori punteggi potendo controllare la classifica mondiale con la semplice pressione del tasto A del Wii Remote. Coloro che speravano di giocare le proprie partite con amici lontani saranno delusi ma per chi non riesce proprio a fare a meno di una componente online vi viene in contro “Pimp My Rabbid”. Nel menu principale del titolo infatti è disponibile una versione online di questo minigioco descritto precedentemente ed ogni settimana verrà comunicato un tema mondiale da rispettare nel vestire il proprio coniglio. Per ottenere nuovi oggetti dovrete completare più minigiochi possibili con dei veri e propri record e questo vi consentirà di caratterizzare in maniera eccellente il vostro alter ego peloso. La votazione dei migliori costumi tuttavia sarà possibile solamente attraverso il sito internet mentre potrete visualizzare i vincitori tramite l’apposita sezione “Concorso Mondiale” del menu.

Realizzazione tecnica
Gameplay a parte bisogna analizzare come sempre il titolo anche per quanto riguarda l’aspetto tecnico. Fondamentale per il successo di un party-game è ovviamente il sistema di controllo che da solo può determinare il mercato del prodotto. Fortunatamente anche sotto questo aspetto il gioco della Ubisoft offre il meglio di sé sia nel caso utilizziate l’accoppiata Wii Remote – Nunchuck come anche optando per la famosa bilancia made in Nintendo. Nel secondo caso ovviamente dovrete, prima di ogni minigioco, tarare la bilancia che in pochi secondi utilizzerà tutti i suoi sensori per offrirvi una interazione di gioco che raramente si riesce a raggiungere in ambiente domestico.
Graficamente RRRTP non si allontana molto dallo stile dei suoi predecessori anche se è evidente qualche potenziamento nei dettagli. Le spiegazioni dei giochi avverranno mediante un telegiornale dove il presentatore, nel caso vi soffermiate per troppo tempo sulla schermata, inizierà a sentirsi “spassosamente” a disagio. Anche il comparto sonoro non è da meno e tutte le potenzialità del Wii sono sfruttate anche in questo senso mediante gli effetti sonori provenienti direttamente dalla cassa del Wii Remote. Tutto sembra veramente essere stato analizzato nei minimi dettagli, l’unica pecca presente sembra proprio essere la carenza dell’online, ma nel complesso ci si trova di fronte ad un prodotto curato, molto divertente ed in grado di offrire un'esperienza, soprattutto in multiplayer, a tratti eccellente. Un titolo caldamente consigliato per la vostra ludoteca.

Recensione Videogioco RAYMAN RAVING RABBIDS TV PARTY scritta da MELKOR Rayman Raving Rabbids TV Party è un buon titolo che dona nuova linfa vitale ai party game su Nintendo Wii. La Balance Board viene sfruttata ottimamente ed il sistema di controllo è sempre fedele ai movimenti (in attesa del Wii Motion Plus). I numerosi minigiochi sono vari ed anche se alcuni si ripetono con sfaccettature diverse il divertimento è assicurato. La modalità multiplayer fino ad otto giocatori è la classica ciliegina sulla torta mentre unico neo è la mancanza di una modalità di gioco online, solo parzialmente compensata dalla presenza dei concorsi mondiali. Sembra proprio che i conigli allieteranno ancora per molto tempo le nostre giornate, candidandosi come potenziale regalo di Natale per ogni possessore di Wii.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.