Anteprima di Overlord: Dark Legend

Copertina Videogioco Overlord
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Avventura
  • Sviluppatore:

     Climax
  • Distributore:

     Codemasters
  • Data uscita:

     Giugno 2009
A cura di (Dr. Frank N Furter) del
Con la notizia di un nuovo Overlord sviluppato per Nintendo Wii, i fan della grande N vedono il parco titoli allargarsi e arricchirsi con prodotti di qualità. E’ anche vero che le famose third parties, nella maggioranza dei casi, non sembrano concentrarsi al 100% quando lavorano su Wii. Ma questo non sembrerebbe il caso di Codemasters, la quale sta facendo un lavoro egregio nella realizzazione del prequel di Overlord. Le prime impressioni sono entusiastiche: finalmente qualche software house comprende (o sarebbe meglio dire “vuole comprendere”) che la console Nintendo ha molto da dire e che l’importante è impegnarsi.

Un signor gioco...
Per chi non conoscesse il titolo faremo una breve spiegazione. Overlord è un mix tra un RTS alla Pikmin e delle ambientazioni stile Fable. Il vostro scopo è quello di comandare il mondo attraverso una folta schiera di "pedine". Sarete portatori di distruzione e rovina per conquistare sempre più potere. Dark Legend assomiglia molto al suo predecessore a causa della visuale in terza persona e, ovviamente, della gestione dei vostri famigli. La meccanica di gioco è rimasta dunque invariata ma, grazie al sistema di controllo, del Wii si avranno netti miglioramenti nel comandare i vostri uomini.
Codemasters ha fatto quello che poche software house di solito fanno, ovvero, ricostruire da zero il gioco, in modo da adattarlo pienamente alla struttura del Wii. Seguendo questa strada i programmatori sono riusciti a creare un prodotto davvero di qualità.
In precedenza abbiamo accennato alla comodità del Wii Remote rispetto ad un joypad tradizionale. Un titolo come Overlord è perfetto per dimostrare come il semplice “punta e clicca” risulti un’implementazione fenomenale per un RTS. Potrete scegliere il famiglio che volete controllare e indicargli l’oggetto con il quale interagire. Inoltre avrete l’opportunità di gestire la telecamera spostando il cursore verso il bordo dello schermo, proprio come se usaste un mouse per PC. D’altro canto Codemasters ha voluto intraprendere una strada diversa rispetto alle altre case produttrici. L’utilizzo del Wii Remote sarà limitato alla gestione della truppa e alla telecamera perché, a detta degli sviluppatori, si vuole implementare il motion control solo dove risulta appropriato.
Dal punto di vista tecnico, sembra si stia davvero facendo un ottimo lavoro. Le differenze tra la versione Xbox 360 e quella Wii non sono così marcate.
Il potenziale della console Nintendo viene sfruttato in maniera egregia e, se dalle prime immagini non si poteva esultare, la resa a schermo in game è tutta un’altra cosa.
Le ambientazioni sono ricche di dettagli, colorate e vive. Le ombre sono in real time, i modelli poligonali curati e le texture sono di tutto rispetto: probabilmente il miglior titolo third parties mai visto fino ad ora. E’ anche vero che un’ispezione più attenta e ravvicinata degli oggetti subisce un leggero downgrade grafico in termini di poligoni utilizzati anche se, pensando alle restrizioni strutturali della console, il risultato finale è davvero soddisfacente. Lo è ancora di più il numero di famigli che saranno presenti su schermo. Nonostante ci sia una mole non indifferente da gestire, il motore grafico sembra non risentirne evitando fastidiosi rallentamenti.

Un prequel in tutto e per tutto
A dimostrazione del fatto che Overlord Dark Legend sia un prequel dell’episodio visto su Xbox 360 troverete parecchi punti di collegamento tra i due prodotti.
Tanto per farvi un esempio, durante l’esplorazione dovrete combattere contro un giullare malvagio. Dopo averlo eliminato, uno dei vostri famigli gli ruberà il cappello. In sostanza avete appena assistito alla nascita del “famiglio giullare”, lo stesso presente nel castello della versione 360. E’ indubbiamente una trovata geniale per collegare i due capitoli.
Parlando del castello, anche in Dark Legend avrà la funzione di hub tra un viaggio e l’altro. Più il vostro potere aumenterà, maggiori saranno i trofei e le statue all’interno del vostro podere.
Codemasters ha promesso una maggiore cura per quanto riguarda i puzzle all’interno del gioco. I famigli saranno sempre contraddistinti da proprietà elementali in base al loro colore (rosso, blu, giallo e marrone). Avendo a disposizione determinate abilità dovreste trovare la strada giusta per superare gli ostacoli che vi si parranno di fronte.
Anche il fattore “esplorazione” subirà un miglioramento, con l’aggiunta di segreti da scoprire mano a mano che la vostra influenza malefica cresce.
I vostri famigli saranno più attivi nell’interazione con l’ambiente, ad esempio cercando di analizzare anche oggetti non utili (osservarli mentre tentano di aggrapparsi alle pale di un mulino è quasi comico) senza dimenticare la possibilità di prendere un famiglio ed esaminarlo nel dettaglio. Oltre a potergli fornire accessori molto “fashion”, sarete in grado di scuotere il poveretto (previo utilizzo del Wii Remote): in questo modo lo trasformerete in un bomba con le gambe. Conficcatelo nel terreno e poco dopo schizzerà direttamente contro il nemico, esplodendo (nel caso di un famiglio rosso) o innescando altre reazioni a seconda del colore.

Considerazioni finali
Overlord Dark Legend ha tutte le carte in regola per conquistare lo scettro di miglior titolo third parties su Wii. Tecnicamente parlando siamo su livelli qualitativi ottimi, raggiunti solamente da alcune produzioni Nintendo. Il gioco sembra portare con sé tutte le cose buone apprezzate nella versione per Xbox 360, con l’aggiunta di un sistema di controllo più immediato e un incremento delle fasi esplorativa e di quella riguardante gli enigmi.
L’arrivo del titolo su Wii è previsto per Giugno 2009 in America e, se Codemasters riuscirà a far tesoro di questo tempo a disposizione, preparatevi ad accogliere Overlord nel vostro Nintendo Wii. Come sempre vi rimandiamo alle pagine di Spaziogames per eventuali aggiornamenti a riguardo.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.