Recensione di Boom Blox

Copertina Videogioco Boom Blox
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Electronic Arts
  • Distributore:

     EA
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1-4
  • Data uscita:

     Disponibile
- Sistema di controllo pressoché perfetto
- Longevità stellare
- Fisica realistica ottimamente realizzata
- Gameplay molto vario
- Qualche rallentamento di troppo nella fasi più concitate
- Comparto tecnico discreto ma migliorabile
Loading the player ...
A cura di (Dr. Frank N Furter) del
Nel 2006, durante l’E3, Steven Spielberg sfidò a Wii Sports il papà di Mario, Shugeru Myamoto. Il regista americano fu positivamente sorpreso dal mondo dei videogames, tanto che è arrivato addirittura a creare un titolo tutto suo. Sarà forse perché gli addetti ai lavori chiamano Myamoto lo Spielberg dei videogiochi? Oppure il geniale artista, padre di E.T. e di altre pietre miliari della storia del cinema, vuole cimentarsi in un campo per lui inesplorato? Saprete risultato di questo esperimento solo leggendo la nostra recensione.

Tanti modi per divertirsi
Appare subito chiaro che Boom Blox rappresenta il massimo della semplicità. All'interno di un concept geniale e immediato, lo scopo del gioco è quello di smantellare, riassemblare o modificare, in diversi modi, delle costruzioni stile Jenga. I vostri strumenti di lavoro saranno: palline da baseball, palle da bowling, pistole laser e bombe. Potrete lanciare, sparare o, nei casi in cui è permesso, estrarre i pezzi dalla costruzione come se stesse giocando a shangai. L’aspetto che risulta subito evidente, è l’incredibile cura della fisica di ogni singolo pezzo su schermo. Tutti i blocchi si comportano rispettando rigorosamente le regole fisiche della gravità. Boom Blox ha dalla sua parte, una curva d’apprendimento rapidissima grazie al semplice ed esplicativo tutorial. Le modalità a disposizione sono il classico Single player, l’immancabile Multiplayer e, infine, un incredibile e sorprendente editor di livelli. Tutte queste modalità possono contare su un numero altissimo di stages da affrontare, molto diversi tra loro, così da offrire una varietà di situazioni davvero incredibile. Vi basti pensare che nella sezione per giocatore singolo, affronterete una sorta d’avventura, suddivisa a sua volta in quattro ambientazioni principali e all’interno di ciascuna di esse troverete altre sottosezioni per un totale di oltre sessanta quadri.

Un’esplosione di blocchi
La meccanica di gioco di Boom Blox, come abbiamo scritto in precedenza, è molto semplice. Lo scopo di ogni livello varia in continuazione, tenendovi incollati allo schermo, divorando uno stage dopo l’altro. Superati i primissimi quadri, le cose si “complicano”. Oltre ai blocchi normali, avrete a che fare con blocchi esplosivi che al minimo contatto con le palline salteranno in aria, blocchi chimici pronti a distruggersi appena toccano un altro blocco dello stesso tipo, blocchi evanescenti (che non appena vengono colpiti spariscono) e molto altro ancora. Tutti questi elementi si amalgano perfettamente tra loro creando una miscela esplosiva in termini di giocabilità. Ogni vostra mossa avrà una determinata ripercussione sulla struttura da abbattere.
Lo stesso sistema di controllo è la prova di un lavoro curato da parte dei ragazzi della EA di Los Angeles. Utilizzerete solamente il Wii Remote. A schermo comparirà un mirino, col tasto A lo bloccherete e, con un movimento preciso dall’alto verso il basso, lancerete la vostra pallina. La gestione della telecamera è affidata al pulsante B e come avrete intuito con soli due tasti avrete “in mano” la situazione. Calibrare la potenza di tiro si rivela infatti vitale per non incorrere nel disastro, non tanto nei livelli in cui bisogna semplicemente abbattere una colonna di blocchi, quanto in quei frangenti, soprattutto in multiplayer, in cui la precisione è tutto. Il bianco telecomando registra perfettamente l’intensità con cui avete lanciato il colpo, regalandovi un senso di realismo incredibile. Unite questo sistema di controllo preciso e intelligente ad una fisica dei blocchi estremamente curata ed avrete una perla di nome Boom Blox. Spielberg ha tirato fuori dal suo cilindro magico l’ennesimo coniglio bianco. Come se non bastasse, in ogni livello le soluzioni saranno molteplici, così da infondervi la voglia di riprovare a migliorare la vostra prestazione. Obiettivamente va segnalato un livello di difficoltà non di certo tra più elevati ma state pur sicuri che in molte occasioni avrete del filo da torcere.

Un piccolo grande gioiello
Leggendo questa recensione molti di voi avranno collegato Boom Blox ad un altro titolo, sempre uscito su Wii: stiamo parlando di Jenga. Ecco, vorremmo che scordaste l’esistenza di suddetto titolo perché il lavoro di Spielberg è avanti anni luce. Da una parte infatti vi è un sistema di controllo penoso ed una fisica irreale, dall’altra una commistione di precisione e di realismo ad alti livelli. Abbiamo voluto fare questo confronto in modo da farvi capire quanto effettivamente Boom Blox sia un titolo di ottima fattura, un acquisto interessante per tutti i possessori della console Nintendo.
Una vecchia pubblicità di una famosa marca di gelati recitava “ Two is megl che one”. Difatti, il nostro Boom Blox sembra fatto appositamente per giocare con gli amici. Le partite possono ospitare fino a quattro giocatori, in ambientazioni differenti dal single player, dandovi la possibilità di sfidare o cooperare con gli altri. Molti minigiochi sono basati su chi realizza il punteggio più alto, altri su chi sbaglia per primo. In ogni caso il divertimento è assicurato. Tante volte penserete alla vostra mossa come quella in grado di mettervi in una posizione di vantaggio, ma proprio grazie al realismo dei movimenti dei blocchi, vi capiterà di fare calcoli errati e, quindi, di favorire il vostro avversario. Le sfide a più giocatori sono davvero imprevedibili, si può vincere o perdere in ogni momento e nel caso foste a secco di amici, non preoccupatevi perché l’esperienza in singolo è altrettanto entusiasmante e al contempo essenziale per sbloccare nuovi personaggi e oggetti da utilizzare nell' editor dei livelli. Quest’ultima opzione allunga in modo esponenziale la longevità, già elevata, di Boom Blox. Ogni accessorio sbloccato sarà utilizzabile per creare il vostro livello. Potrete costruirlo a vostro piacimento, ma il destino vuole che ci siano dei limiti nell’uso dei blocchi dei personaggi sullo sfondo, probabilmente a causa dell'eccessivo sforzo di calcolo che sarebbe richiesto all'hardware del Wii. Difatti, nei momenti in cui si verificano più esplosioni in serie e numerosi blocchi che crollano, purtroppo si verificano dei vistosi rallentamenti e tutto ciò si riflette automaticamente sull’editor che limita automaticamente il numero di oggetti e personaggi a schermo. E’ un vero peccato e si resta a riflettere su cosa si sarebbe potuto ottenere con una maggiore potenza di calcolo.

Comparto Tecnico
Boom Blox non rientra in quella categoria di giochi che non ricercano l’impatto visivo per emozionare. Nonostante supporti i 16:9 e giri alla risoluzione 480p il lavoro grafico è solo discreto, ma non sorprende mai con scelte stilistiche eccellenti. Gli effetti sonori e la musica di sottofondo sono orecchiabili, ma appena spenta la console, cadono nel dimenticatoio. Discorso diverso per il sistema di controllo, già ampiamente elogiato in precedenza. Implementando semplicità e precisione nel solo Wii Remote, la EA stavolta ha colto nel segno. La longevità del titolo è a dir poco impressionante, grazie alle modalità single e multiplayer e all’ottimo editor di livelli. C’è da porre l’accento sulla possibilità di scambiare con i propri amici, tramite WiiConnect 24, i vostri stage, un po’ come succede in Super Smash Bros. Brawl. Sicuramente un ottimo gioco, degno di appartenere alla vostra ludoteca e sorprendentemente piacevole e originale, ma soprattutto adatto davvero a ogni tipologia di giocatore.
Recensione Videogioco BOOM BLOX scritta da DR. FRANK N FURTER Boom Blox non è il solito tentativo da parte di chi ha grandi capitali e un nome altisonante alle spalle. Questo gioco si rivela estremamente curato laddove ne ha bisogno, ovvero nei controlli e nella fisica dei blocchi. Ore ed ore di divertimento assicurato, sfide sempre diverse, multiplayer ad hoc, un editor di livelli ben fatto con possibilità di scambiarsi i propri lavori. Ci sarebbe piaciuto un supporto maggiore per il gioco online: se ci fosse stato, il voto di Boom Blox sarebbe ancora più alto. Nel complesso si tratta di un ottimo titolo, che tutti i possessori del Wii dovrebbero perlomeno provare e siamo sicuri che in molti ne rimarranno rapiti. Steven Spielberg ha confezionato un'idea che era vincente già ai primi stadi di sviluppo, dimostrando che non servono nomi di grande spessore per presentare un'esperienza videoludica convincente e appagante. Non ne rimarrete delusi.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.