Recensione di Iron Man

Copertina Videogioco Iron Man
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Secret Level
  • Distributore:

     Halifax
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     Disponibile
- Iron Man è il mio personaggio preferito - Comparto tecnico insufficiente
- Azione troppo lineare
- Controlli a volte imprecisi
- Storia confusionaria
Loading the player ...
A cura di (Dr. Frank N Furter) del
In questi primi giorni di maggio è uscito nelle sale il film dedicato ad uno dei supereroi più amati dell’universo Marvel, ossia Iron Man. Non poteva quindi mancare il tie-in videoludico dedicato a tutte le piattaforme presenti sul mercato. La versione Wii di Iron Man è sicuramente quella che al momento della presentazione aveva attratto le attenzioni di molti, non fosse altro per capire come sia stato implementato l’innovativo sistema di controllo composto dall'accoppiata Wii Remote e Nunchuk. Con questa recensione cercheremo di farvi capire senza mezze misure a quale sponda del fiume appartiene Iron Man. Farà parte di quei videogiochi su licenza scadenti (un gruppo davvero nutrito) o rientrerà nella cerchia di quei pochi titoli realizzati con buon senso e raziocinio. Nonostante l'inesorabile voto sia ben più di una triste conferma, non dilunghiamoci oltre e procediamo con ordine.

L’uomo di ferro
In Iron Man vestirete i panni dell’industriale mega miliardario Tony Stark, ma fareste un grosso errore nel credere di conoscere già la vicenda solo per aver visto la pellicola al cinema. A dispetto della storia narrata nel film infatti, dopo una sequenza introduttiva decisamente meno coinvolgente rispetto a quanto ci si potrebbe immaginare, vi ritroverete nel bunker dei terroristi con la prima versione di Iron Man pronta per il collaudo. I problemi nasceranno purtroppo già dopo aver terminato la prima missione, in cui vi accorgerete che la trama è ben diversa rispetto a quella vista al cinema, cosa che appare subito incidere in modo negativo sull'esperienza di gioco. Nemici come Titanium Man e Whiplash vi saranno del tutto estranei e come se non bastasse ci saranno alcuni protagonisti del film che però non coincidono con la trama implementata dagli sviluppatori, rendendo tutto molto confusionario e decisamente poco godibile.
Mettendo da parte il lato narrativo, è il caso d'illustrare la meccanica su cui si snoda questo titolo. L’avventura è suddivisa in missioni (poco più di dodici) e prima di iniziare, potrete decidere quale pezzo di armatura o propulsore o arma equipaggiare, migliorando le caratteristiche e il livello tenico della parte prescelta. A dispetto delle versioni PS3 e 360, dove si guadagnano somme in denaro per potenziare Iron Man sbloccando nuove parti tecnologiche, nella reincarnazione Wii gli upgrade avvengono in modo quasi automatico e onestamente non si sente la mancanza di questo trascurabile aspetto. Per riassumere il concetto, più utilizzerete una determinata arma, armatura o abilità e più punti otterrete per l’acquisto di nuovi pezzi. Semplice e immediato, come la natura stessa del gioco.

Il divertimento che non c'è...
Iron Man è uno di quei titoli dove non vi è proprio nessun reparto (grafica, sonoro, controlli, innovazione…etc. etc.) che riesce ad emergere dalla mediocrità. Pur analizzando il gioco approfonditamente non c’è davvero nulla per cui valga la pena di acquistare un prodotto simile. Per prima cosa il livello di difficoltà è tra i più bassi mai visti in un videogame, rendendo la longevità a tratti inesistente e molto al di sotto rispetto ad altri tie-in usciti nel recente periodo. Non esiste una vera sfida neanche selezionando il grado “hard”, dove si riesce solo marginalmente a trarre qualche soddisfazione ma per brevi lassi di tempo, in quanto le azioni da compiere e i nemici da affrontare appaiono decisamente troppo simili e lineari nel complesso.
Come accennato in precedenza, la storia è differente rispetto al film, risultando confusionaria, in quanto sembra scritta senza un vero e proprio filo conduttore coerente e solido. Di certo non ci saremmo aspettati di trovarci di fronte ad un prodotto originale, ma all'atto pratico gli aspetti negativi sono decisamente numerosi e non potranno passare inosservati, soprattutto per gli appassionati di fumetti che attendevano con ansia questo celebre ritorno sulle scene.

Il ritorno della old generation
Vorremmo non descrivere il comparto tecnico di questo titolo perchè lascia molto amaro in bocca vedere quanto di negativo sono riusciti a fare i programmatori partendo da un progetto sulla carta almeno decente, ma questo è il nostro lavoro e, alle volte, è un po’ sporco. Tecnicamente Iron Man ricorda molto i primissimi titoli sviluppati nella scorsa generazione di console. L'effetto di aliasing è utilizzato in maniera fin troppo generosa, le textures sono a tratti ridicole e rivestono strutture poligonali semplici e spartane. Senza dimenticare le legnose animazioni del protagonista, accentuate da una telecamera occasionalmente scattosa e da una palette contraddistinta da colori troppo smorti per essere su Wii. Le esplosioni sembrano finte e le onde d'urto sono decisamente mal realizzate, risultando poco credibili e parecchio fastidiose a vedersi.
La colonna sonora è ripresa direttamente dal film e non sarebbe nemmeno malvagia se non fosse che il brano scelto per ogni missione si ripeta all’infinito procurandovi forti mal di testa e risultando cordialmente detestabile.
Da un prodotto tratto da un film ci si aspetterebbe almeno delle sequenze d’intermezzo di alto livello, ma purtroppo anche qui si cade nel mediocre, con occhi dei protagonisti che sembrano uscire dalle orbite, come se avessero fumato pesantemente e i animazioni facciali totalmente fuori tempo con il doppiaggio.
L’unica nota positiva è il discreto utilizzo dell’accoppiata Wii-Remote/Nunchuk. Puntando il bianco telecomando verso lo schermo sposterete la visuale di gioco, con lo stick analogico del Nunchuk ci si muove in tutte le direzioni, il tasto B è assegnato alle armi da fuoco, mentre con A si sferrano pugni e con C vi solleverete da terra per volare. Grazie al D Pad potrete cambiare l’assetto bellico di Tony Stark: praticamente passerete da un bilanciamento equilibrato delle vostre quattro componenti principali, a delle modalità in cui ne viene valorizzata una in particolare. Anche da questo punto di vista però il nostro Iron Man non è esente da difetti, in quanto poiché il Wii Remote controlla la visuale, vi sarà difficile effettuare movimenti rapidi e precisi, soprattutto mentre volate, ritrovandovi in uno stato di continua tensione senza sapere esattamente cosa fare e dove andare o, nella maggior parte dei casi, accusando danni dai nemici solo perché la visuale è “saltata” e non capite più dove vi trovate. Purtroppo l’azione di gioco è fin troppo lineare: il classico schema livello, nemici, area successiva, nemici, area successiva…fino alla fine, sempre al solita solfa. Più semplice di così non si può, eppure alle volte basterebbe un po' d'impegno (e capacità?) per realizzare un prodotto di un certo livello. Se amate Iron Man fatevi un favore e state lontano da questo titolo, perchè la delusione è garantita e nessuno potrà farvi passare la rabbia quando i vostri risparmi saranno andati in fumo.
Recensione Videogioco IRON MAN scritta da DR. FRANK N FURTER Iron Man anche nella sua avventura su Wii raccoglie una platea di dissensi. Non c’è nulla da salvare, niente d’eccellente o per lo meno di decente in questo titolo. Ogni volta che un film di successo viene commercializzato in forma di videogioco, abbiamo sempre la speranza che sia un prodotto di buon livello, peccato che nella stragrande maggioranza dei casi, le nostre aspettative vengono sempre deluse e questo titolo non fa eccezione. Un gameplay fin troppo lineare e classico viene rovinato principalmente da due difetti molto gravi: una struttura narrativa insulsa e assolutamente non giustificata ed una realizzazione tecnica che non soltanto non convince ma stupisce in negativo per mediocrità. Lasciatelo negli scaffali e dormirete sonni tranquilli.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.