Recensione di Chicken Shoot

Copertina Videogioco Chicken Shoot
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Destination Software
  • Data uscita:

     24 agosto
- Impossibile trovare un aspetto positivo - Grafica, sonoro e gameplay inesistenti
- Terribilmente noioso
- Titoli del genere fanno male all'industria dei videogiochi
- Peggior gioco disponibile per Wii
A cura di (Dr. Frank N Furter) del
Da quando il Wii è in commercio sono stati sviluppati tantissimi titoli. Purtroppo, però, questa enorme massa di giochi (che potrebbe considerarsi un bene) può creare dei “mostri videoludici” inimmaginabili. Questa recensione ha lo scopo preciso e dichiarato di salvare qualche incauto neo giocatore dall’acquisto di questo prodotto. Ma andiamo con ordine; in cosa Chicken Shoot risulta essere uno dei peggiori titoli dell'attuale parco titoli Wii?

Una platea di orrori
Chicken Shoot (d’ora in poi CK) ha un grande pregio - forse l'unico - e cioè il prezzo: trattandosi di un prodotto budget non costa 60 euro, ma può essere acquistato con un massimo di 40 euro.
Innanzitutto partiamo col dire che CK è un arcade shooter a scorrimento laterale, ben ristretto però ad un unico livello di gioco. Lo scopo principale è quello di eliminare i polli che “infestano” la fattoria; se non riuscirete a fermare i pennuti, mangeranno tutte le vostre sementi. La schermata di gioco è uno sfondo in 2D, il cui stile sembra preso direttamente dagli studios della Disney. L’azione sarà volta a mirare e uccidere i vari polli che ci voleranno sotto il naso (da quando essi volano?), aumentando cosi il punteggio della nostra caccia. Come detto in precedenza, tutto si trova su un singolo piano, quindi per spostarci a destra o a sinistra basterà muovere il puntatore del Wii-remote verso la direzione desiderata; ma non crediate che ci sia tanto da esplorare: la libertà d’azione rasenta infatti lo zero assoluto.
I pulsanti utilizzati sono: B per sparare e A per ricaricare la vostra arma di base. Ho detto di base perché colpendo certi “nemici” che trasportano armi, ne verrete automaticamente in possesso. Il vostro arsenale bellico si espanderà leggermente con un fucile a pompa ed un mitragliatore, che, come nei più classici sparatutto da sala giochi, scompariranno non appena avrete finito le munizioni. Altro bonus per l’uccisione dei malvagi becchi gialli è un piccolo extra time, utile solo a prolungare la vostra tortura videoludica. Come se non bastasse, i perfidi volatili vi attaccheranno senza pietà con pericolosissime uova in faccia, oppure utilizzando lo stile dei kamikaze giapponesi, spiaccicandosi contro lo schermo della tv.

Al primo impatto CK non appare certo come un capolavoro, tuttavia, dopo qualche minuto di gioco, vi renderete conto che definirlo insufficiente potrà sembrare un semplice eufemismo. All’inizio potrà provocare una sensazione di deja-vù, visto che nella meccanica di base assomiglia molto al vecchissimo Duck Hunt, ma con il passare delle ore vi renderete conto che i due titoli hanno davvero ben poco da spartire. CK non è solo datato graficamente, ma è anche estremamente sgradevole alla vista. Gli unici effetti sonori del gioco sono i colpi d’arma da fuoco da voi sparati, non c’è altro, a parte qualche "coccodè" di contorno. La parte più disarmante è la totale assenza di effetti sonori, riuscirete addirittura a sentire il rumore del dvd che gira nel vostro Wii.

Come se non bastasse, è presente anche una modalità per due giocatori a schermo diviso, utile per condividere con il vostro miglior amico la tristezza di aver buttato soldi e tempo in un prodotto di questo tipo. Infine troverete un altro minigioco, chiamato “Prendi l’uovo”, il cui scopo sarà quello raccogliere le uova prima che si infrangano al suolo.
Recensione Videogioco CHICKEN SHOOT scritta da DR. FRANK N FURTER Non ho altre parole per descrivere l’insufficienza di un titolo del genere. Un gioco di questo tipo non dovrebbe nemmeno essere sviluppato perché, francamente, mina la reputazione della console che lo ospita. Non c’è nulla di un titolo per Wii all’interno di Chicken Shoot, ad eccezione di un discreto sistema di puntamento, che però non sfrutta affatto le potenzialità della console. Grafica, sonoro, gameplay e tutto quello che serve ad un videogioco, sono da un’altra parte, di certo non in Chicken Shoot.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.