Recensione di Probotector II: Return of the Evil Forces

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Konami
  • Costo:

     500 Wii points
  • Data uscita:

     Disponibile
- Giocabilità elevata
- Modalità cooperativa
- Molto difficile
- Pochi livelli
- Tecnicamente datato
A cura di (AP) del
[VIRTUAL CONSOLE]Contra è un coin up degli anni '80 di cui ho un ricordo molto vivido. Impersonare il Rambo della situazione, correre attraverso la giungla, nelle basi nemiche e fare saltare in aria ogni cosa era esaltante e divertente al tempo stesso. Quando quel titolo fu riproposto sul vecchio NES, furono aggiunti dei livelli extra e fu cambiato il nome in Probotector. I personaggi umani controllati dal giocatore furono sostituiti da personaggi con le fattezze di robot fantascientifici e, insieme a loro, vennero modificati anche alcuni nemici. Probotector II è quello che molti conoscono come Super Contra, da non confondersi con Contra 3 già uscito su Virtual Console con il nome di Super Probotector Alien Rebels.

Sparare è semplice...
Probotector II è un titolo piuttosto immediato e senza troppi fronzoli. Dopo aver scelto se giocare l’intera avventura da soli o in compagnia di un amico, verrete paracadutati sul campo di battaglia dove ad accogliervi troverete diversi nemici pronti a darvi il benvenuto. Ci saranno i classici alieni che procedono dritti verso di voi e che non attendono altro che un proiettile, torrette armate da distruggere, mezzi blindati e via discorrendo. Ai livelli, che risultano abbastanza simili al capostipite della saga, sono stati aggiunti dei piani inclinati per garantire una maggiore varietà alle ambientazioni. Saltuariamente attraverseranno lo schermo delle capsule che, una volta colpite, rilasceranno delle nuove armi o dei potenziamenti per quelle in dotazione. Spesso la scelta di un'arma rispetto ad un'altra può davvero fare la differenza per sopravvivere in mezzo al fuoco nemico.
I comandi sono quanto di più immediato possiate sperare: oltre alla croce direzionale utile per muovervi e per indirizzare i vostri colpi in otto diverse direzioni, avrete un tasto per saltare e un tasto per fare fuoco. Come per tutti i titoli per NES emulati su Virtual Console, l'utilizzo del Wii Remote risulta la soluzione migliore. Durante il primo stage dovrete farvi largo attraverso un livello che si sviluppa da sinistra verso destra, ma già dal secondo troverete ad attendervi una novità. La visuale sarà infatti dall'alto e inquadrerà il vostro personaggio in maniera simile a Gunsmoke o a Ikari Warriors. La trovata garantisce una piacevole variante, differenziando notevolmente un livello dall'altro. Nonostante tutto, però, la visuale alle spalle del protagonista che si aveva nelle basi nemiche del primo Contra/Probotector aveva una marcia in più. Ovviamente come in ogni buon sparatutto, arrivati alla fine dello stage non può mancare il boss, grande, grosso e cattivo. Qui viene messo in evidenza uno dei maggiori pregi/difetti della saga, ossia la difficoltà.

... evitare di essere colpiti, molto meno!
Probotector è un gioco difficile. In casi come questo sarebbe utile che Nintendo, vicino al pulsante "Acquista" sul suo Wii Shop, aggiungesse il pulsante "Scarica demo" per far scegliere ad ogni giocatore se la difficoltà di un titolo può essere sopportata dal giocatore.
Essere colpiti in questa saga significa perdere una vita e in combattimenti contro i boss dove i proiettili nemici volano da una parte all'altra dello schermo, potreste veder sparire le tre vite a disposizione in un batter d'occhio. Inoltre i continue che vi riportano all'inizio del livello, non aiutano di certo chi non ha la pazienza di studiare per bene ogni stage e i nemici che li popolano. A chi si identifica in questa categoria sconsiglio vivamente l'acquisto di un gioco nato per essere apprezzato da chi ricerca un alto tasso di sfida. Inoltre la tecnica piuttosto obsoleta del caro vecchio NES, non spingerà certo l'eventuale acquirente a basarsi sui fattori di grafica e sonoro per convincerlo all'esborso di Wii points. Chi invece già conosce la saga Konami o comunque è avvezzo a titoli simili (Metal Slug su tutti), sa esattamente cosa aspettarsi. Il mio consiglio è di scaricare e giocare con Gunstar Heroes ed eventualmente con Super Probotector per SNES. Se l'avete già fatto (come il sottoscritto) allora potreste trovare in Probotector II un valido esponente di questo difficile ma esaltante mondo degli sparatutto.
Recensione Videogioco PROBOTECTOR II: RETURN OF THE EVIL FORCES scritta da AP Se amate Metal Slug o Gunstar Heroes, potete comprare tranquillamente il titolo Konami. Nonostante la grafica non sia decisamente all'altezza dei giochi appena citati, rimane la giocabilità immediata a fare da struttura ad un gioco solido, che però lascia poco spazio agli errori. Consigliato ai veri appassionati e a chi vuole conoscere un po' di storia dei "Run 'n Gun".
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.