Anteprima di Crash Of The Titans

Copertina Videogioco Crash OTT
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Platform
  • Sviluppatore:

     Radical Entertainment
  • Distributore:

     VU games
  • Data uscita:

     ottobre 2007
Loading the player ...
A cura di (Mugo) del
Crash è un po' come le boyband degli anni novanta, creato a tavolino per uno scopo ben preciso. Infatti a Sony serviva una mascotte per portare la bandiera della sua Playstation in giro per il mondo, serviva soprattutto qualcuno che si distinguesse da Super Mario e da Sonic.
Quel qualcuno è Crash! Giovane, sbarazzino, con scarpe da ginnastica e pantaloni a tre quarti era perfetto per rappresentare il target della prima console Sony, ed in più ha il merito di non essere una scialba immagine, ma di essere il protagonista di titoli divertenti e giocabilissimi (almeno agli inizi, s'intende).

Gli anni per Crash sono passati velocemente, ed in men che non si dica eccolo apparire su tutte le console perdendo un po' il suo ruolo di portabandiera Sony. Nella sua ultima incarnazione sarà disponibile infatti per ogni piattaforma, portatile e non, escluse PS3 e PC (attenzione, il fatto che non esca su PS3 non vuol dire che sul fronte Sony sia coperta solo la PSP, uscirà anche una versione PS2).
Al Sierra Spring Event di San Francisco abbiamo potuto provare la versione Wii, ed è di quella che parleremo in queste righe.
Partiamo subito con la storia, che non è esattamente quello che si dice una ventata di freschezza: il malvagio Cortex ha mutato le allegre creature che vivevano sull'isola di Crash in titanici mostri dalle intenzioni maligne, indovinate un po' a chi tocca rimettere le cose a posto? Ma chiaramente a Crash, o meglio, a noi! Prenderemo il controllo del simpatico marsupiale per attraversare (in maniera lineare come da abitudini di Crash) livelli divisi a metà tra platform e azione, intervallati da sessioni di snowboarding...
Le parti platform saranno... beh... platform! Infatti ci verrà richiesto di saltare appunto da una piattaforma all'altra con le dovute aggiunte del caso (elementi mobili, nemici, e tutto quanto è nel manuale del buon platform). In queste fasi fa la sua prima comparsa il controllo con il Wiimote, infatti durante il salto sarà possibile roteare il Wiimote per far planare dolcemente Crash sulla piattaforma successiva.
Le fasi action assomigliano molto ad un picchiaduro a scorrimento. Dovremo affrontare un discreto numero di nemici con calci e pugni (che non chiameranno in causa le funzioni speciali del Wiimote), e qui arriva la vera novità del capitolo in questione. Alcuni mostri, i titani del titolo, potranno essere controllati dopo avergli dato la giusta dose di mazzate. Ognuno di questi avversari particolari poi, sarà dotato di una mossa speciale, eseguibile nella versione Wii con la sua particolare interfaccia di gioco. Un paio di esempi: una specie di orso antropomorfo un po' nervosetto sarà in grado, muovendo rapidamente Wiimote e Nunchuk contemporaneamente dall'alto verso il basso e ritorno, di far spuntare da terra degli spunzoni che colpiranno tutti gli oppositori nel loro raggio d'azione. Invece un enorme pipistrello ci permettera di "lockare" alcuni nemici (puntandoli col Wiimote e tenendo premuto il tasto B) e di colpirli tutti assieme con dei colpi di una non meglio definita energia. Questi sono solo due dei quindici tipi di titani che infestano l'isola del buon Crash, sarà possibile inoltre collezionare delle skins che ci permetteranno di rigiocare i livelli con i loro poteri di default, e addirittura di potenziare le mosse che il Crash "normale" è in grado di eseguire, sbloccando nuove combo!
Un'altra novità di quest'ultima incarnazione di Crash, è la possibilità di giocare in modalità cooperativa con un altro giocatore umano. Si potrà infatti affrontare tutta la storia in compagnia, ed in ogni momento sarà possibile far saltare un giocatore sulla testa dell'altro che continuerà da solo, permettendo al primo di prendersi una pausa dal gioco.
Tutto questo sembra divertente: mosse speciali, largo uso del Wiimote, molti mostri diversi... Resta da verificare se nella versione definitiva del titolo (quello che abbiamo provato noi è bene ricordarlo era in fase alfa) i movimenti di Crash e la risposta dei controlli saranno fluidi e non un po’ legnosi come appaiono ora in questa prima fase di sviluppo.
In questo momento non avrebbe senso parlare della realizzazione tecnica, dato che quanto visto era chiaramente in piena fase di programmazione e avrebbe sfigurato su una PS2, ma mi è stato assicurato che la versione Wii terrà conto delle maggiori potenzialità grafiche della console. Speriamo!

Crash Of The Titans è un titolo con molte potenzialità, che necessita di molta cura sul lato dei controlli, soprattutto nella sua versione per Wii che ha la chance di avere una marcia in più rispetto alle altre. Proprio qui nel Bel Paese sono tanti i fans del marsupiale in blue-jeans e sarebbe un peccato deluderli con un titolo sottotono. Gli sviluppatori di Radical hanno una sfida impegnativa da affrontare, infatti in molti sperano di ritrovare l'immediatezza dei primi capitoli, ci riusciranno? Rimanete sintonizzati su Spaziogames per scoprirlo!
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.