Recensione di Ghostmania

Copertina Videogioco Ghostmania
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Legendo Entertainment
  • Lingua:

     Inglese
  • Giocatori:

     1-2
  • Costo:

     500 Wii Points
  • Data uscita:

     Disponibile
- Valido per gli amanti dei puzzle game
- Brillante modalità Puzzle
- Sonoro simpatico
- Valido SOLO per gli amanti dei puzzle game
- Alcuni problemi nel gameplay
- Componente casuale troppo marcata
A cura di (Zartas) del
Quale che sia il vostro grado di interesse nei confronti dello sconfinato universo videoludico, siamo pronti a scommettere che tutti voi conoscete ed avete giocato almeno una volta a Tetris, il papà di tutti i puzzle game. A voler essere ancora più precisi, Tetris rientra nel sottogenere dei falling block games, quei titoli in cui il giocatore deve gestire, appunto, dei blocchi che cadono dalla parte superiore dello schermo e con cui inventare ogni genere di combinazioni. Ghostmania rientra in questa categoria e cerca di ritagliarsi uno spazio come puzzle game sulla base della dinamica di gioco che propone: Legendo è riuscita nel suo intento?

Blocchi e fantasmi
Ghostmania prende il suo nome dalla semplice trama che fa da contorno al gioco: vi troverete nei panni dei due piccoli acchiappafantasmi Tim e Becky che, a causa di un errore di distrazione, sono costretti a rimediare alla fuga degli spettri sotto la loro custodia. Questa cornice vi porterà in diverse location a tema spiritico (tombe degli antichi egizi o case infestate), in cui non dovrete far altro che impegnarvi duramente nel vostro compito di acchiappafantasmi.
Il gameplay alla base di Ghostmania è veramente semplice: all’interno di uno spazio limitato avrete la possibilità di far cadere dei blocchi che saranno visualizzati nella parte superiore dello schermo. I blocchi, i quali rappresentano in maniera non troppo convincente i fantasmi che danno il nome al titolo, si presenteranno in diversi colori e due varietà, opachi (per la maggior parte) e brillanti: il vostro obbiettivo sarà quello di eliminare i gruppi di blocchi opachi mettendoli a contatto con uno brillante dello stesso colore, così da guadagnare punti e ripulire la schermata di gioco (che altrimenti si affollerà eccessivamente, portandovi alla sconfitta nel caso in cui la riempiate per intero, esattamente come in Tetris). Per fare un esempio che renda la spiegazione più concisa, quel che dovrete fare sarà semplicemente creare un ammasso di blocchi di colore uniforme e successivamente farci cadere sopra un cubo brillante del medesimo colore; ciò risulterà in un incremento del vostro punteggio, fondamentale per concludere i livelli della campagna in singolo giocatore: Ghostmania vi richiederà infatti il raggiungimento di determinate soglie di punteggio per farvi passare allo stage successivo.
La dinamica è immediata da apprendere e ulteriormente semplificata dall’utilizzo del controller Wii da tenere in mano in posizione orizzontale, che limita al massimo il numero di tasti necessari per padroneggiare il gioco.
A conti fatti Ghostmania rivela tuttavia una fondamentale debolezza nel gameplay dovuta al generatore di blocchi assolutamente random, il quale a volte, indipendentemente dai tentativi, non si deciderà a far apparire il blocco brillante del colore desiderato. Ricordando il sopra citato Tetris, risulta evidente come nel celebre rompicapo questo problema fosse inesistente, in quanto tutti i pezzi sono buoni per creare delle linee (anche se, inutile negarlo, tutti abbiamo imprecato aspettando l’ambito pezzo lungo per fare Tetris); Ghostmania, al contrario, patisce un game design non rifinito che rende l’esperienza di gioco meno funzionale, ed a volte troppo soggetta alla casualità. Doveroso dire che questo difetto non è tale da guastare interamente l’esperienza di gioco, tuttavia è altresì innegabile che una maggiore attenzione su questo versante avrebbe reso molto meno irritanti alcune sconfitte, interamente attribuibili alla sfortuna piuttosto che alla scarsa abilità del giocatore.

Arcade, Endless, VS e Puzzle
Sul fronte delle modalità di gioco, Ghostmania propone una campagna single player complessivamente lunga (con oltre 70 livelli) e l’immancabile Versus fra due giocatori, purtroppo funzionante solo in locale: a ciò si aggiungono la modalità Endless, in cui l'utente potrà continuare a giocare con l’intento di accumulare punti su punti fintanto che non incorrerà nell’inevitabile sconfitta, e l’ottimo Puzzle Mode, che incarna forse l’elemento più interessante della produzione Legendo. Il giocatore dovrà infatti ripulire lo schermo dai blocchi-fantasma presenti (in un numero predefinito di mosse), utilizzando i limitati strumenti a sua disposizione: questa lieve modifica della formula di gameplay portante rende la modalità Puzzle un piacevole esercizio mentale di calcolo, che garantirà peraltro un notevole livello di sfida nei livelli più avanzati.
La buona varietà nelle modalità offerte contribuisce a incrementare decisamente la longevità del prodotto, benché questa dipenda ovviamente in buona misura dal gradimento nei confronti dei puzzle game: tale genere soffre per sua stessa natura di una ripetitività di fondo che non risulta un problema solo nel momento in cui il titolo presenti una formula di gioco davvero addicting, che lo renda difficile da abbandonare. Purtroppo Ghostmania non fa parte di questa nicchia, rischiando di finire nel dimenticatoio in breve tempo.
Recensione Videogioco GHOSTMANIA scritta da ZARTAS Nonostante si basi su un’idea semplice e potenzialmente divertente, Ghostmania soffre all’atto pratico di una realizzazione non sufficientemente attenta, che finisce per compromettere l’esperienza di gioco: è un vero peccato, anche considerando che il titolo Legendo riesce a brillare in quella che dovrebbe essere una modalità accessoria, vale a dire il Puzzle Mode. Il consiglio della redazione è quindi di dare una chance a Ghostmania se siete dei veri appassionati del genere: il prezzo contenuto (appena 500 Wii Point) lo rende sicuramente un prodotto che potrebbe attirare l’attenzione dei giocatori senza troppe pretese, ma alla ricerca di un rapido e più o meno piacevole passatempo videoludico.
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.