Recensione di FIFA 11
WII

Copertina Videogioco FIFA 11
  • Genere:

     Sportivo
  • Sviluppatore:

     EA Sports
  • Distributore:

     EA
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1 - 22 (Multiplayer Online)
  • Data uscita:

     1 Ottobre 2010
7.0
Voto lettori:
8.7
- Il calcio a cinque è un divertente ritorno per la serie
- Tante modalità di gioco
- Approccio più serioso allo sport
- Gameplay non ancora perfettamente rifinito
- Online solo partite a 11
Loading the player ...
A cura di Luca Forte (drleto) del
Il fenomeno FIFA 11 non poteva non raggiungere i lidi dell’ammiraglia Nintendo. Dopo la deriva (troppo) arcade dello scorso anno e della versione dedicata ai mondiali, Electronic Arts prova a cambiare direzione al proprio titolo calcistico, cercando un approccio più simulativo che in passato. Niente di paragonabile alle versioni HD disponibili nei negozi, ma perlomeno una versione dello sport più amato in Italia che possa fare a meno di supertiri e rovesciate.

Controllo per tutti
Per ottenere questo i ragazzi di EA hanno lavorato piuttosto duramente sui controlli di gioco, adatti davvero ad ogni palato. Si va dalla configurazione All Play, dove al giocatore sarà chiesto semplicemente di scegliere il tipo di colpo da effettuare tra passaggio tiro o tackle, con la CPU a gestire i movimenti della squadra, a quella per Classic Controller, che sfrutta pienamente l’omonima periferica Nintendo in maniera similare a quanto succede su Xbox 360 e Ps3. Infine vi è la classica combo Wiimote e Nunchuk: piuttosto funzionale, ma non sempre precisissima, per via dell’unione dei passaggi rasoterra e dei cross sullo stesso pulsante, selezionati in base al tempo di pressione del tasto apposito. La frazione di secondo in più necessaria per far capire al gioco che si desidera un cross piuttosto che un semplice appoggio rasoterra, potrebbe ai livelli di difficoltà più elevati rendere obbligatoria la configurazione col Classic Controller, per non sciupare molte delle nostre azioni, costantemente anticipate dai reattivi difensori. Col pieno controllo dei movimenti in campo potremo assaporare un gameplay più serio di quello delle edizioni passate, ma ancora ancorato ad una visione arcade dello sport, dove tiri da fuori area e spettacolari tuffi in corner caratterizzano ogni match. Grazie ad una classica barra di potenza avremo però modo di decidere il tipo di colpo da effettuare per provare a sorprendere avversari e portieri. Da questo punto di vista si sente un po’ la mancanza del decantato movimento a 360°, qui ancorato alle 8 direzioni: scelta inspiegabile, dato che persino su PSP gli ingegneri EA sono riusciti a superare questa limitazione. A sottolineare la vocazione ancora arcade torna una modalità indoor 5 contro 5 che ibrida il classico calcetto con arene e spettacolari mosse alla Fifa Street, ma andiamo con ordine.

Modalità
FIFA 11 presenta diverse modalità per tenervi in compagnia da qui fino all’edizione del prossimo anno. Si andrà dalla classica sfida veloce alla Battle for Glory, dove alla guida della vostra squadra del cuore dovrete scalare le classifiche mondiali. Si tratterà di una classica modalità manageriale, incentrata su partite a undici. Più originale la modalità Street to Stadium, dove impersonando un unico calciatore dovremo provare a migliorare le nostre caratteristiche fino a farci notare da uno dei team maggiori, che ci preleverà dalle strade per scendere finalmente su un vero campo da gioco. Agli inizi dovremo sfruttare le nostre (scarse) abilità in feroci incontri indoor, fatti di spintoni, finte al limite del paranormale, power up e sponde al muro. Come se tutti questi elementi non bastassero per rendere divertenti ed emozionanti i vari match, arrivano tutta una serie di modifiche del terreno di gioco a rendere le cose più interessanti. Si andrà dalla classica rete protetta ovviamente da un portiere, a delle porticine che richiederanno molta precisione per essere colpite, passando per altre sospese in aria e che necessiteranno di pallonetti per segnare.
Non contenti della sfida proposta, gli sviluppatori hanno pensato di farci scegliere prima di ogni partita tre tipologie di obiettivi da raggiungere, semplici ma poco remunerativo o difficili e ricchi di punti esperienza utili per aumentare le caratteristiche del nostro alter ego.

Tecnologia
Nonostante l’hardware Nintendo sia stato sfruttato meglio in altre occasioni, occorre sottolineare come con FIFA 11 gli sviluppatori abbiano cercato di favorire la fluidità del motore grafico piuttosto che la pulizia e il dettaglio dello stesso. In questo modo i molti volti e le casacche delle tante squadre licenziate sono semplicemente abbozzati, ma il comparto generale è comunque apprezzabile per la varietà e fluidità delle diverse animazioni. Anche dal punto di vista sonoro il lavoro si attesta su buoni livelli, con musiche discrete e la stessa telecronaca delle versioni HD, con il duo Caressa-Bergomi croce e delizia degli amanti della serie. Buono il fattore longevità, per via di tante modalità di gioco divertenti e piuttosto profonde e ad un discreto comparto online, che beneficia dei server EA per una gestione più semplice di contatti ed amicizie atta a bypassare il macchinoso sistema del codice amico, oltre che di un netcode in grado di garantire prestazioni quasi sempre ottimali. Peccato per la mancanza, tra l’altro inspiegabile, della modalità a 5 giocatori.
Recensione Videogioco FIFA 11 scritta da DRLETO FIFA 11 ci è parso un buon passo verso un prodotto di qualità anche su Nintendo Wii. Abbandonato un gameplay forse troppo arcade, Electronic Arts ha provato a confezionare un titolo dai toni più seri e simile alla controparte reale. Tante modalità di gioco, un discreto comparto online ed un sistema di controllo flessibile dovrebbero garantire un'esperienza godibile, a meno di cercare una simulazione rigorosa e profonda come quella ammirata su console HD e PC. Per fare un ulteriore salto di qualità mancano ancora alcune rifiniture nel gameplay e nel comparto grafico, ma la strada intrapresa sembra quella giusta.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967