Recensione di Dance on Broadway

Copertina Videogioco Dance on Broadway
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Rhythm Game
  • Distributore:

     Ubisoft
  • Data uscita:

     24 Giugno 2010 Wii - 17 marzo 2011 PS3
Loading the player ...
A cura di (Zeno) del
In seguito al grandissimo successo di Just Dance, Ubisoft torna alla carica con un altro prodotto dedicato a tutti gli appassionati di danza e musical. Il titolo in questione è Dance On Broadway per Nintendo Wii. Gioco che ci porta direttamente sulle luminose quanto bizzarre scene dei più famosi teatri d'america, accompagnati da grandi classici della musica e da improbabili costumi. Scoprite con noi se la software house transalpina è riuscita per la seconda volta di seguito nell'ardua impresa di proporre un prodotto semplice ma incredibilmente coinvolgente e alla portata di tutti.

Dance on your room
La caratteristica principale di questo genere di giochi è la capacità di coinvolgere tutti i membri della famiglia in sessioni multiplayer agevoli e divertenti, dove tutti possono partecipare lasciandosi trascinare dal ritmo della colorita tracklist. Il gameplay è molto intuitivo e non necessita di alcuna sessione di apprendimento per schiudersi nelle mani del giocatore. Una volta selezionato il brano musicale nell'apposito menu e il personaggio con cui desiderate dare il via allo show, basterà seguire la musica e le icone che appariranno sullo schermo. Lo scopo di Dance On Broadway è farvi ballare, quindi, impugnando il Wii Remote nella mano destra, vi sarà chiesto di effettuare una serie di passi per portare a termine con successo la coreografia prestabilita. Alcune immagini vi suggeriranno i movimenti da eseguire e un indicatore vi segnalerà il momento giusto per eseguirli. Purtroppo pesa molto sul gameplay la quasi totale mancanza di ricompense per le vostre prestazioni, generando situazioni in cui si ha l'impressione di non controllare realmente l'azione. Il sistema di controllo inoltre non appare sempre preciso nel ricalcare i movimenti ed è spesso frustrante registrare un errore non dovuto alla propria impreparazione. Siamo rimasti decisamente delusi dall'assenza di ulteriori modalità di gioco oltre quella principale, in sostanza non ci sono varianti del gameplay in grado di sorreggere la longevità del titolo.

Style!
Dal punto di vista grafico Dance On Broadway dimostra un discreto tentativo di ricreare l'atmosfera e lo stile di un palcoscenico cangiante, in grado di proporre diverse ambientazioni, alcune realistiche e altre di fantasia. Anche i personaggi restituiscono una sensazione piacevole grazie ai loro abiti e ai simpatici travestimenti. Il tutto risulta evidentemente molto elementare tecnicamente parlando ma non ne sentirete il peso. Per quanto riguarda la lista dei brani presenti nel gioco abbiamo un buon numero di pezzi molto famosi, che sicuramente qualche componente della famiglia non tarderà a riconoscere. Ad esempio tra le vecchie glorie troviamo “Cabaret," "Luck Be a Lady," e "All That Jazz," mentre tra quelle più recenti "I Just Can't Wait to Be King" e "Good Morning Baltimore”. Le canzoni sono tutte cover, ma eseguite in modo abbastanza fedele alle versioni originali, mantenendo quindi intatti tutti gli elementi che le hanno rese celebri e importanti. Un supporto video sarebbe stata cosa gradita: ad esempio, utilizzare spezzoni dei celebri film a cui alcune canzoni sono legate avrebbe proiettato i giocatori all'interno del titolo con maggior forza, favorendo l'immedesimazione.
Recensione Videogioco DANCE ON BROADWAY scritta da ZENO Dance On Broadway purtroppo non riesce nella stessa grandiosa impresa di Just Dance. Il titolo Ubisoft non ha avuto lo stesso trattamento del suo predecessore, una sola modalità di gioco risulta essere un'offerta ludica striminzita anche per il pubblico di giocatori occasionali a cui il titolo è diretto. Il periodo d'uscita non ha aiutato di certo le vendite e, pubblicato quasi in sordina, Dance on Broadway sembra più un esperimento per sondare il mercato che un vero e proprio "videogioco". E' un peccato impiegare una colonna sonora di tale importanza e non poterla sfruttare a dovere, molti di questi brani sono conosciuti dal grande pubblico, magari un aiuto visivo avrebbe incrementato il coinvolgimento. La mancanza totale di una componente online decreta un'ulteriore riduzione di una già breve longevità generale. Considerati tutti questi fattori e la natura poco "ludica" del titolo non assegnamo un voto alla produzione: il nostro consiglio è quello di prendere il prodotto Ubisoft come un leggero divertimento con i vostri parenti e amici, considerato anche il prezzo budget a cui viene venduto, abbordabile per tutti i portafogli.
caricamento in corso...

 
 
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.