Recensione di Rayman Raving Rabbids Tv Party

Copertina Videogioco RavingR. DS
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Simulazione
  • Data uscita:

     Natale 2008
- I conigli dispettosi sono simpatici... - I conigli dispettosi sono meno simpatici del solito
- Modalità storia cortissima
- Poco ispirato
- Fatto con troppa fretta
Loading the player ...
A cura di (Jack Right) del
La serie Raving Rabbids rappresenta un simpatico spin-off di quella, più fortunata, di Rayman. Anche in questo episodio la simpatica melanzana comparirà a malapena delegando, di conseguenza, l'onere di apparire su schermo ai simpatici e dispettosi conigli. Scopriamo assieme con quali risultati.

Scanzonati, dispettosi conigli
Il gioco propone un gameplay piuttosto classico e, se conoscete Mario Party, senza dubbio non avrete difficoltà nella comprensione delle dinamiche ludiche di base. Azzardammo, nell'analisi del precedente Raving Rabbids 2, un paragone con Mario Party DS e concludemmo che, laddove il secondo offriva un gameplay ben più consolidato e forte, il primo sapeva egualmente difendersi grazie ad un'atmosfera maggiormente scanzonata ed ilare. Purtroppo giocando questo titolo non abbiamo trovato caratteristiche che possano salvarlo da un giudizio negativo. La modalità principe (della durata di 2 ore in singolo) è Storia: I conigli dispettosi stanno invadendo la televisioni; nei panni dell'icona di Rayman dovrete scacciarli. Nulla di più purtroppo. In un tabellone appariranno le icone di Rayman, dei conigli, punti interrogativi e televisioni. Raggiungendo la televisione scaccerete alcuni conigli ma, se essa sarà raggiunta dal coniglio, cambierà posizione sul tabellone. Da notare che l'IA che muove la pedina del coniglio è decisamente carente. I punti interrogativi determineranno alcune azioni sconosciute ma, la maggior parte delle volte, saranno turni doppi o passi in più. Determinerete il numero dei vostri spostamenti in base ai risultati che otterrete nei minigiochi (una quarantina). Vi saranno 6 canali televisivi e ciascuno di questi conterrà giochi che il software selezionerà a caso. Essi sono, ci dispiace dirlo, poco ispirati. Laddove in Raving Rabbids 2 il divertimento era garantito dall'assurdità delle cose da far fare al coniglio (biascicare e sputare sul gelato dell'amico ignaro, urlare quando il professore usciva dalla classe e fare silenzio non appena si affacciava ecc...) qui non c'è grande fantasia: ad esempio, dovrete giocare a baseball usando la testa di un povero coniglio ma il tutto si ridurrà a piazzare la palla convenientemente ad un'altezza tale che il vostro compagno possa colpirla senza darvi una mazzata. Anche i classici minigiochi musicali in cui colpirete apposite icone a ritmo di musica si rivelano poco riusciti. Alla fine di ciascun tabellone affronterete un ulteriore mediocre gioco in cui, impersonando finalmente Rayman, dovrete rincorrere un coniglio.
La modalità Punti vi permetterà di giocare ai minigiochi sbloccati nella Storia. Divertente la possibilità di personalizzare un coniglio attarverso i simpatici tatuaggi, vestiti e capigliature che sbloccherete nel corso del gioco. Attraverso la modalità multigiocatore il giocatore rosso deve cercare di fare più punti possibile, mentre il giocatore verde tenta di impedirglielo. Durante il gioco i ruoli si scambiano: il giocatore verde cerca di fare più punti possibile mentre il rosso tenta di impedirlo. Con un amico Rayman Raving Rabbids: Tv Party merita un punto in più.

Comparto tecnico
Anche qui poco da segnalare. I conigli sono realizzati bene e le loro espressioni sono molto divertenti. Purtroppo però meno ispirate rispetto agli altri episodi dello spin-off appaiono le animazioni che, seppur realizzate discretamente, si rivelano più standard rispetto al passato. Noterete, sopratutto nei minigiochi musicali, una minor cura rivolta a questo aspetto.
Discrete le musiche (anche queste inferiori rispetto al passato) e buoni gli effetti sonori, forse l'aspetto migliore del titolo.
Recensione Videogioco RAYMAN RAVING RABBIDS TV PARTY scritta da JACK RIGHT Una delusione. Da fan della serie che apprezzò anche il molto criticato Raving Rabbids 2, aspettavo con ansietà questo titolo e, sinceramente, mi è davvero dispiaciuto scoprirlo così mediocre. Poco ispirato e realizzato con evidente fretta, non possiamo consigliarlo neanche agli amanti del genere. La modalità Storia dura due ore in singolo e, anche con un amico, il divertimento non può essere in questa sede garantito. Il nostro consiglio è di recuperare Raving Rabbids uno e due che, pur non essendo grandissimi titoli, qualche risata ve la strapperanno.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.