Recensione di Boing! Docomodake DS

Copertina Videogioco Boing! ds
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Aq Interactive
  • Distributore:

     Ignition Ent.
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
- Grafica pulita e chiara
- Un buon regalo per un bambino
- Sonoro gradevole
- Dinamica ludica originale
- Non è per tutti
- Potrà annoiare
A cura di (Jack Right) del
In Boing! Dokomodake Ds, titolo già disponibile da tempo in Giappone, impersonerete un papà fungo che, per recuperare la propria famiglia smarrita, dovrà superare molte insidie. Il gioco si configura come un action-puzzle discretamente originale e innovativo. Vediamo di scoprirne assieme le caratteristiche.

Un po' di storia e gameplay
Ogni anno il villaggio Dokomodake è in festa. Quest'anno però i membri della famiglia Dokomodake sono partiti per la grande festa e non sono più tornati! Non si hanno notizie nemmeno della figlia Dokomodake che è in una città molto lontana. E così papà Dokomodake promette di trovare la sua famiglia quali che siano le difficoltà che dovrà affrontare e di riportare tutti a casa in tempo per la festa.
Questa trama sarà il pretesto per far sì che voi possiate spremervi le meningi in una serie di livelli colmi di trappole e insidie. Vediamo di scoprire come si gioca: Scelto uno slot di salvataggio tra i tre disponibili, passerete a personalizzarlo associando ad esso un personaggio della famiglia Docomodake (papà, mamma, nonno, nonna, piccolo Docomodake, grande Docomodake e figlia) ed un colore. Subito dopo vedrete la prima mappa di gioco in cui potrete selezionare un livello da affrontare (la prima volta che giocherete consigliamo il tutorial) o tornare presso la casa Docomodake in cui comprare oggetti, cambiare le opzioni o scambiare le monete acquisite nel corso del gioco con oggetti collezionabili. Lo schermo di gioco mostrerà il numero di mini che potrete ancora dividere (tra poco capiremo cosa sono), il numero di monete acquisite e quelle presenti nel livello, il livello che si stà affrontando e il numero di casse del tesoro da trovare nello stage in corso. Toccando l'icona con gli occhiali potrete scorrere il livello ed averne così una visuale più chiara.
Il sistema di controllo è un misto di interazione tra D-Pad e Touch Screen: salterete con il pulsante "su", rotolerete premendo due volte la direzione in cui vorrete farlo, scaverete con il pulsante "giù" o B. Ma il vero punto di forza del titolo è la possibilità di dividere papà fungo in più funghi piccoli. Toccando papà Docomodake, infatti, esso si dividerà in più esserini (i mini) che dovremo necessariamente usare per superare i livelli. Un muro è troppo alto? Toccate papà Docomodake e attraverso i figli create una scala. Mancano alcuni blocchi in una piattaforma che vi serve per raggiungerne un'altra? Toccate ancora papà Docomodake e sistemateci i funghetti. Una volta divisi, i funghi potranno essere ricombinati attraverso la pressione del tasto L o R. I funghetti potranno anche essere usati come arma. Attenzione, però, una volta lanciati o colpiti, i funghetti si stancano e, se entro un determinato periodo di tempo non si riuniranno al fungo principale, sverranno stremati dalle forze. Una volta successo questo, non possono più essere toccati ma, in compenso, potranno volare soffiando nel microfono. I livelli saranno, come scritto sopra, colmi di insidie da superare con l'ingegno: pavimenti che affondano in base al peso (dunque al numero di funghi) collocato sopra, interruttori a pressione temporanea o ad urto, bilance e quant'altro. Nelle casse del tesoro sparse per i livelli troverete monete o nuovi mini da aggiungere al vostro totale.

Grafica e sonoro
Boing! Docomodake DS tecnicamente è molto carino. I personaggi sono di dimensioni generose e la grafica risulta pulita e chiara. Non si tratta certamente di uno dei titoli esteticamente più belli usciti per Nintendo DS ma si distingue comunuqe per un certo stile e una personalità originale. Carine le musiche che accompagnano piacevolmente i livelli di cui questo gioco si compone.
Recensione Videogioco BOING! DOCOMODAKE DS scritta da JACK RIGHT Boing! Docomodake DS non è un titolo da avere a tutti i costi e, anzi, crediamo che si tratti di un prodotto abbastanza di nicchia. Ma, se per caso avete un bambino a cui non sapete cosa regalare, questo titolo potrebbe davvero fare al caso vostro.
Ingegnoso ed a tratti abbastanza complesso, metterà alla prova le capacità di ragionamento del giocatore che, anche grazie a delle componenti platform, si divertirà riflettendo.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.