Recensione di Nanostray 2

Copertina Videogioco Nanostray 2
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Shin'en Multimedia
  • Data uscita:

     disponibile
- Immediato e coinvolgente
- Buon level design
- Buon numero di sfide extra che rafforzeranno la longevità del titolo
-Tecnicamente buono
- Qualcuno potrebbe trovarlo noioso
- Dinamica di gioco non troppo articolata
A cura di (Jack Right) del
Il genere degli sparatutto spaziali è nato diverse ere videoludiche fa. Dall'uscita di Space Invaders sono ormai infatti passati 30 anni e, da lì, molteplici e rilevanti sono stati gli accorgimenti che hanno reso tale genere maggiormente frenetico e vario. Il boom commerciale di tale fenomeno è stato vissuto a cavallo tra gli anni '80 e '90 con titoli del calibro di Carrier Air Wing o Aero Fighter di Snk la cui eredità viene ora raccolta da questo interessante Nanostray 2. Seguito di un gioco uscito su Ds qualche anno fa, si propone come un valido prodotto dalla giocabilità immediata ed arcade che non mancherà di coinvolgere quanti tra voi stiano cercando un titolo frenetico e con particolari doti di portabilità.

Struttura di gioco, modalità e caratteristiche peculiari del titolo
Le opzioni di gioco vi consentiranno esclusivamente di scegliere la configurazione dei comandi (di default così assegnati: A arma principale, B arma secondaria, L o R per cambiare posizione di sparo dei satelliti. Il movimento della navicella è ovviamente deputato al D-Pad. La modalità principe del titolo è Avventura. Il vostro compito sarà quello di farvi largo tra stormi di navicelle nemiche onde rintracciarne l'origine a bordo di un performante caccia bellico SHN 4. Scelta la velocità di gioco e l'arma secondaria che vi darà man forte nel corso della vostra avventura, sarete pronti ad iniziare la lotta. Le armi che all'inizio potrete scegliere saranno il pulse (di potenza bassa, usa l'1,6 % della barra di energia dedicata all'arma secondaria ad ogni utilizzo. Genera un raggio a getto continuo che consumerà rapidamente la vostra scorta di energia che, però, sarà possibile reintegrare attraverso gli appositi power up lasciati sul campo di battaglia dagli sconfitti nemici), il Seeker (potenza alta, spara due raggi di antimateria a ricerca che irrimediabilmente colpiranno i nemici malauguratamente sotto tiro. Consuma il 25 % dell'energia in ogni utilizzo) ed il Raydion (potenza bassa, consuma il 7,1 % di energia creando un campo magnetico che colpirà i nemici vicini). Andando avanti nell'avventura ne sbloccherete altre più potenti e varie ma, in alcune occasioni, sarà bene non dimenticarsi delle prime. Il livello di difficoltà generale del gioco, trattandosi di uno sparatutto old-school, è piuttosto elevato (non impossibile in realtà, almeno a difficoltà normale, per via di un buon numero di vite a disposizione) e la conformazione dei livelli, sempre ricchi di trappole ed ostacoli davvero ben congegnati, non rende maggiormente agevole il compito di arrivare sani e salvi fino alla fine. Gli immancabili boss sono strutturati in maniera tale da obbligare il giocatore a studiarne il comportamento e le peculiarità perché, sparando a caso cercando al contempo di evitare i colpi che, numerosissimi, vi verranno sparati contro, non vi salverete da una morte certa. La seconda modalità che il gioco vi metterà a disposizione è l'Arcade grazie alla quale è possibile giocare i livelli sbloccati nella modalità avventura come e quando vorrete. La terza modalità è Sfida. Divisa in svariati gruppi, permetterà di sbloccare un simulatore per ogni sfida portata a termine con successo. Le prove saranno varie e divertenti ed allungheranno una longevità che, altrimenti, rischierebbe di non essere sufficientemente alta. Queste prove comprenderanno obiettivi come "raccogli 70 oggetti bonus in 30 secondi", "fai 30000 punti in 30 secondi senza essere colpito", "distruggi 14 ondate di nemici" o "vola sul percorso senza farti colpire". Garantito il multiplayer Wireless con più schede o con una scheda soltanto e la presenza di una classifica modalità online nella quale confrontare o inserire i propri punteggi.

Essendo Nanostray 2 uno sparatutto più o meno classico, non è scevro di un fattore che negli ultimi anni si è perso un poco di vista: la presenza dei punteggi. Ogni nemico, se sconfitto, vi darà un certo quantitativo di punti che, alla fine, decreteranno il vostro risultato finale. Anche i power up abbondano e consentiranno, come da tradizione, il rafforzamento del vostro volume di fuoco. Scarsamente impiegate le capacità peculiari della console ma, nonostante questo, non ci sentiamo di criticare la scelta il team di sviluppo. Il secondo schermo della console mostrerà costantemente la barra di energia dell'arma secondaria, il punteggio raggiunto, il miglior punteggio raggiunto in quel livello, eventuali messaggi ed il numero di vite rimaste. Capirete a questo punto che l'unico vero vantaggio acquisito da questa scelta è la totale pulizia del primo schermo in cui l'azione risulterà pertanto essere chiara.

Grafica e sonoro
Tecnicamente il titolo si dimostra solido ed appagante. La grafica in 3D non appare mai confusa e il motore del gioco riesce a gestire bene le varie situazioni, anche quelle più caotiche. Noterete al limite qualche sporadico rallentamento nelle fasi di gioco più concitate ma, a parte questo, non si segnala nulla di particolare. La palette di colori utilizzata, sebbene un po' scura, riesce nell'intento di donare una certa personale atmosfera al titolo e, al contempo, a non confondere i vari elementi dello scenario. Lo scrolling del titolo è variabile e, pertanto, talvolta sarà verticale ed in altri casi orizzontale. Questo accorgimento dona maggiore varietà ad uno schema di gioco per sua natura standard. Buoni infine gli effetti sonori che riescono a creare un'atmosfera intrigante. Piacevoli le musiche, galvanizzanti ed in linea con lo stile di gioco.
Recensione Videogioco NANOSTRAY 2 scritta da JACK RIGHT Nanostray 2 si rivela, alla fine della prova, un prodotto consigliabile agli amanti degli sparatutto old-school e non solo. Un motore grafico sufficientemente solido, una buona varietà nell'azione (entro i limite del genere cui appartiene) e una realizzazione tecnica apprezzabile ne fanno un titolo consigliato a tutti. Se vi sentite attratti da un gameplay particolarmente arcade e, seppur non profondo, immediato e coinvolgente, molto probabilmente non resterete delusi da questa ultima fatica del Team Shin'en.
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.