Recensione di Aquarium by DS

Copertina Videogioco Aquarium
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Gestionale
  • Sviluppatore:

     Ertain
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     disponibile
- Qualcosa di nuovo
- Pesci reali
- Alla lunga può stancare
- Nessuna modalità oltre la gestione
A cura di (Darkzibo) del
Le serie di titoli che ci vedono protagonisti nell’accudire animali stanno avendo un forte seguito su Nintendo DS dopo l’uscita di Nintendogs: parlo dei vari Dogz, Catz, Tigerz, My horse and me e tanti altri che non è possibile elencare in questi spazi. Mancavano i pesci, per l’appunto, e cosa c’è di meglio della gestione di un acquario per i giocatori che hanno sempre desiderato averne uno ma per questioni di tempo, spazio o pazienza non sono mai riusciti realizzare il proprio sogno? Ecco in loro soccorso Acquarium By DS, titolo di Ertain BV che prevede giusto la composizione di un acquario con tutti i nessi ad esso riportati.

Un ecosistema nelle vostre mani
A dire la verità non sarete chiamati alla gestione di un singolo acquario, bensì di cinque. Sul touch screen avrete la possibilità di gestirli completamente, mentre nello schermo superiore vedrete i risultati delle vostre composizioni. Sempre nello schermo inferiore vi saranno proposti cinque pulsanti che, corrispondendo ognuno ad un acquario, una volta cliccati, vi mostreranno la temperatura, il grado di acidità dell’acqua e il numero di pesci che abitano in questo piccolo ecosistema. Oltre a queste informazioni, sono presenti diversi bottoni, tutti da attivare rigorosamente con il pennino, che avranno diverse funzionalità che vanno dal cibare i pesci alla popolazione dei vostri acquari. Andiamo con ordine: un pulsante verrà impiegato per nutrire i vostri esseri acquatici e, prima di tutto, sarà necessario selezionare la tipologia di cibo che desideriamo e che meglio si adatta ai pesci e, in seguito, la schermata che rappresenta l’acquario si sposterà sul touch screen per poi somministrare i pezzetti di cibo ai pesci. Con un altro tasto pulirete il vetro tramite una spugnetta virtuale e con un altro ancora vi sarà concesso di dare nomi alle vostre creature acquatiche. Un pulsante avrà diverse funzioni: vi farà abbellire l’acquario con diversi gadget come piante, anfore tronchi e quant’altro, vi permetterà di decidere a quale temperatura mantenere l’acqua (in modo da inserire pesci tropicali se piuttosto calda), il colore dell’ambiente e il grado di luminosità presente nello stesso. Altri sono utili per trasferire un pesce da un ambiente all’altro, dargli un nome o scambiarlo con un amico tramite il collegamento wireless. Vi sarà permesso zoomare sulle vostre creature acquatiche, selezionarne una per spostarla e darle un nome. Il tutto è anche contornato da una serie di informazioni che gli amanti del genere non potranno disdegnare: informazioni sulle razze e sul fatto che siano di acqua dolce o marina. La cosa da segnalare è la grande quantità di razze disponibili e tutte incredibilmente realistiche negli aspetti e nelle movenze. Purtroppo non si capisce molto lo scopo del gioco anche se, uno o una serie di pesci inscatolati in un acquario, non può assolutamente fornire quell’imprevedibilità che viene data da un cane, ad esempio. Quindi avrete sempre di fronte la medesima schermata, con i pesci che si muovono all’interno della stessa. Certo, alla fine bisogna sottolineare che il concetto stesso del’acquario non rappresenti l’azione più sfrenata ma forse aggiungere qualche stimolo in più per il giocatore non sarebbe stato male. Avrete capito che è difficile parlare di longevità, visto che il tutto si rifà alla vostra pazienza e a quanto vorrete gestire i vostri pesci.

Un mondo sott’acqua
Le ambientazioni del titolo non sono per niente fantasiose e gli oggetti ricadono nella regola. La cosa che però ha colpito maggiormente durante il test di questo gioco–simulazione, è stata la varietà di pesci che sono rappresentati: tutti risultano particolarmente colorati, composti da pochi poligoni ma caratterizzati da texture che sembrano estremamente particolareggiate e movimenti che riproducono al meglio quelli delle controparti reali. Sì, in più di un’occasione sono rimasto piacevolmente a osservare i comportamenti di questi esseri, di come si muovono e come si avventano sul cibo appena erogato con il nostro fidato pennino. Complimenti ai programmatori che hanno ricreato un vero ambiente virtuale, in grado di colpire l’occhio di chi lo guarda.
La colonna sonora, seppur appropriata essendo molto rilassante, risulta troppo monotona, noiosa così come potrebbe parere essere il resto del gioco.
Recensione Videogioco AQUARIUM BY DS scritta da DARKZIBO Un gioco controverso questo Aquarium By DS: un gestionale piuttosto curato ma non adatto ai gusti di tutti. Piuttosto noioso se visto con occhio frettoloso, una vera cuccagna per chi adora il mondo degli acquari. Analizzandolo come gioco, si può dire che sia tedioso, dato che vi sembrerà di vedere uno screensaver del Pc con l’aggiunta di qualche informazione e possibilità di interazione. Purtroppo il titolo non vale la pena di essere realmente acquistato dato che si presenta sì con un buon comparto tecnico-visivo, ma disdegna completamente la componente ludica. Nel caso foste appassionati e vogliate provare a tenere qualche pesce senza correre il rischio che spiri il giorno dopo, vi consiglio di dargli almeno un’opportunità.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.