Recensione di More Brain Training

Copertina Videogioco Brain Training
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Puzzle game
  • Data uscita:

     29/06/2007
- esercizi stimolanti e divertenti...adatti a tutte le età!
- riconoscimento calligrafico migliorato
- non è un semplice gioco
- nessuna innovazione rispetto al titolo precedente
A cura di (dotty) del
Un altro titolo della "touch generation" va ad arricchire il catalogo del Nintendo DS. Questo genere di giochi, come si può vedere dalle pubblicità spesso trasmesse in tv, cerca di far avvicinare alla console non solo i classici videogiocatori ma anche chi non si era mai avvicinato prima a questo mondo.
More Brain Training è il seguito di Brain Training del Dr Kawashima che aveva messo alla prova il nostro cervello attraverso esercizi di vario tipo, dandoci la possibilità di migliorare le nostre prestazioni attraverso l'allenamento quotidiano.
Il successo del primo Brain Training è stato clamoroso...ma una volta ripetuti per uno svariato numero di volte gli stessi esercizi...si perde da voglia di giocare. Ed è questo il momento di tirar fuori un degno seguito!
More Brain Training del Dr Kawashima è in linea di massima identico al precedente, ciò che cambia sono gli esercizi in cui dovremo cimentarci!

Cervello arrugginito...?
Nel test per determinare l'età cerebrale ci imbatteremo subito nella "morra vocale" in cui dovremo pronunciare ad alta voce il simbolo (sasso, carta, forbici) vincente o perdente...a seconda di ciò che ci viene chiesto. Apparentemente nulla di difficile sembrerebbe...peccato che nella pratica non sia affatto così! Provare per credere.
Il test sull'età cerebrale consiste in 3 prove scelte a caso tra queste:
1) Morra vocale (di cui ho appena parlato),
catena di meno: si deve sottrarre in successione il numero indicato dal risultato ottenuto,
1) Memocalcolo: Semplici somme di numeri da 1 a 9...la difficolta? Una delle due viene annerita prima che compaia il numero da addizionargli...ecco come mettere alla prova la nostra memoria!
3) Segni varianti: bisognerà scrivere sul touch screen il simbolo associato alla cifra che vedremo nello schermo accanto
4) Memoria 5X5: questo non è per niente facile...bisogna infatti memorizzare per 2 minuti la posizione di 25 numeri che verranno mostrati sullo schermo...per poi ricollocarli al giusto posto nella griglia vuota
5) Cifra maggiore: vengono mostrati vari numeri sul touch screen... tutto ciò che bisogna fare è toccare la cifra più alta...e non quella scritta più in grande! (Anche qui sembra facile...ma vi stupirete di quanto la nostra mente ci possa ingannare!)

Ok...faccio il mio primo giro abbastanza sicura di me...porto a termine le tre prove e poi arriva il verdetto: la tua età cereblale è di 54 anni. Aaahh, ma non è possibile .. non credevo di avere il cervello così fuori allenamento. In ogni caso non mi demoralizzo ma inizio l'allenamento per svegliare un po' questi neuroni impigriti.

...passiamo l'antiruggine!

All'inizio non abbiamo tutti gli esercizi sbloccati, per ottenerli infatti bisognerà impegnarsi quotidianamente. In ogni giorno in cui ci alleniamo, ci verrà permesso di porre un timbro sul calendario e una volta ottenuto un certo numero di timbri, il Dr Kawashima sbloccherà un nuovo esercizio con cui fare pratica.
In tutto gli esercizi d'allenamento sono 10:
1) Segni aritmetici: vengono mostrati due numeri...ed un risultato, il nostro compito è interporre tra i due numeri il giusto segno aritmetico che produrrà il risultato indicato.
2) Melodie: liberiamo il nostro lato artistico con quest'originale esercizio! Sulla sinistra abbiamo il pentagramma e sul lato tattile la tastiera; man mano che le note scorrono, dovremo toccare i tasti giusti...che sia la volta buona che imparo a leggere il pentagramma?
3) Alessandro magno: Ecco un altro esercizio impegnativo! Delle voci pronunceranno simultaneamente delle parole e noi dovremo scriverle sul touch screen.
4) Parole scomposte: alcune lettere (sempre di più ad ogni passaggio) ruotano sullo schermo. Anagrammate però formano una parola di senso compiuto...la nostra missione è capire quale e riportarla lettera per lettera sul touch screen.
5) Memocalcolo: stesso esercizio descritto precedentemente
6) Calcolo data: che giorno era ieri? Che giorno della settimana è il 7 luglio? Aiuto, non ricordo nemmeno più che giorno è oggi! Questo allenamento mi mette in seria difficoltà!
7) Conti e resti: vi hanno assunto come cassieri ma non sapete come fare perchè non riuscite a dare il resto giusto ai clienti? Ecco l'esercizio che fa per voi; da una parte apparirà l'importo da pagare e il denaro dato dal cliente...mentre sul lato tattile ci saranno tutte le monete che dovremo combinare per ottenere il resto esatto! Una volta capito il metodo non è difficile. Sono riuscita a farlo anche io che con i numeri non sono mai andata d'accordo...
8) Conto altezza: Dei blocchi scendono dall'alto formando delle colonne su 4 piani denominati da lettere. in seguito verrà chiesta l'altezza di una specifica colonna (ad esempio della B) e dovremo riportare l'altezza esatta inclusi gli spazi.
9) Ordine d'arrivo: siamo spettatori di una gara tra omini... il nostro scopo è tenere d'occhio l'omino più scuro per poi riportare al termine della gara la sua posizione d'arrivo
10) Ora svelata: sullo schermo non tattile verrà mostrata un'ora...che noi dovremo riportare sul touch screen senza sbagliare.

Dieci esercizi...mirati alla stimolazione di zone specifiche del nostro cervello; ma dopo tutto quest'allenamento ci vuole anche un po' di relax. Il Dr kawashina ha pensato anche a quello! Ecco svelato infatti un piccolo segreto (che poi tanto segreto non è): se selezionate nella schermata dell'allenamento, l'ultima opzione (che appare come un allenamento ancora non sbloccato)...non troverete altro che il gioco "dr mario" in versione tattile (e senza Mario purtroppo) che, assicura il dottore, aiuterà a rilassare la corteccia prefrontale.

Confrontiamo i nostri record...e le nostre opere d'arte!
I risultati quotidiani ottenuti durante l'allenamento o il test principale verranno automaticamente salvati...così da poter essere consultati in qualsiasi momento selezionando la voce "grafico" nel menù principale.
More Brain Training però è più divertente se sulla stessa cartuccia sono salvati i dati di più giocatori. E' infatti un incentivo a migliorarsi il confronto dei risultati (si possono paragonare i grafici) senza contare che in base al giorno e all'ora, toccando i propri dati personali, potranno aver luogo degli "eventi" particolari (acrostici, unisci i puntini, nuovi disegni) e i risultati verranno confrontati con quelli degli altri utenti! In "unisci i puntini" ad esempio ci verrà chiesto di formare un disegno unendo i puntini sullo schermo. Ciò che avremo creato verrà mostrato all'utente che successivamente giocherà. Stessa cosa per i disegni: dovremo disegnare la parola che appare sullo schermo...e poi viene chiesto agli altri di indovinare ciò che abbiamo disegnato (attenti a non fare come me però che, avendo letto male, al posto di Londra ho disegnato una lontra...).

Tecnica ed Extra
Non manca poi il Sudoku! Chi ama questo gioco di logica apprezzerà molto la sua presenza così da poterci giocare in qualsiasi momento a patto che si abbia con sé il Nintendo Ds!
Il metodo di inserimento dei numeri è immediato e ben studiato, insomma, non troverete alcuna difficoltà o intralcio nel completare i quesiti.
Si può inoltre inviare tramite la funzione "download" una demo del test cerebrale o del sudoku.
Sempre attraverso il download ci si può sfidare in diverse prove...fino ad un massimo di 16 giocatori! Il tutto utilizzando una sola scheda di gioco.

Per quanto concerne il lato tecnico, il sonoro, essenziale per la risoluzione di alcuni giochi, è buono. E' stata notevolmente migliorato il riconoscimento calligrafico (ho incontrato raramente dei problemi in proposito...cosa che non accadeva nella versione precedente). La grafica si può dire superflua in un titolo del genere...in ogni caso ciò che si vede è realizzato abbastanza bene... magari però si poteva fare qualche variazione rispetto al primo Brain Training.
Nonostante la monotonia degli esercizi, il titolo conserva una buona longevità...alimentata dai consigli che il dottor Kawashina talvolta dà dopo l'allenamento...da alcuni extra sbloccabili e dalla voglia di mantenere allenato il muscolo più importante del nostro corpo. In ogni caso basta giocare qualche minuto al giorno per tenerci in allenamento senza farci andare a noia il gioco...e, per quando questo accadrà, speriamo di avere già a disposizione un terzo capitolo della serie!
Recensione Videogioco MORE BRAIN TRAINING scritta da DOTTY Un gioco per tutti! Chi ha apprezzato il primo Brain Training non potrà che gradire questo seguito che personalmente ho molto apprezzato. Consigliato anche a chi ancora non lo conosce (meglio iniziare direttamente da questo titolo). Chi cerca qualcosa di totalmente innovativo invece, farebbe meglio a puntare su qualche altra cosa...More Brain Training di diverso (a parte aver migliorato il riconoscimento della scrittura) ha soltanto gli esercizi proposti .
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.