Recensione di Elite Beat Agents

Copertina Videogioco Elite Beat
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Rhythm Game
  • Sviluppatore:

     iNis
  • Distributore:

     Nintendo
  • Lingua:

     Giapponese
  • Giocatori:

     1 - 4
  • Data uscita:

     Disponibile
- Si tratta di Ouendan
- Le musiche sono sempre azzeccate e coinvolgenti
- Finalmente in una lingua comprensibile
- Divertente è un diminutivo
- Nessun aggiornamento nel gameplay
- Nessun miglioramento o novità rilevanti
- Canzoni in verità cover, riadattate per il gioco
A cura di (RGames) del
Osu! Tatakae! Ouendan docet
Il gioco rispecchia perfettamente Osu! Tatakae! Ouendan, quindi ci troviamo di fronte a un REMAKE della versione giapponese che non è stata mai tradotta in una lingua a noi comprensibile, con le opportune modifiche riguardanti i protagonisti, le storielle ed infine la musica.
E proprio sulla base di questo grande gioco, ci offrono un E.B.A. (Elite Beat Agents) che non cambia nemmeno il metodo in cui vengono chiamati i nostri sostenitori, cioè sempre con il solito grido (Ouendannnnnnnnnnnn!!!) che per l’occasione si trasforma in “Agentssssssssssssss!” seguito dal celere soccorso.

Il touch screen e l’innovazione dei Rhytm Game
Per chi ama i rhytm game, il Nintendo DS è una vera Manna dal cielo!
Fino a poco tempo fa, sulle console classiche, un simile gioco era pressoché impossibile o altrimenti fortemente limitato; invece oggi, grazie all’enorme potenziale della nuovissima e fantastica console targata Nintendo, abbiamo avuto un notevole rinfresco del genere.
Se credete che questa volta dovrete premere a tempo i bottoni della console vi sbagliate di grosso: dimenticatevi tutto, prendete in mano il pennino, focalizzate per bene i 2 schermi, mettete a palla il volume e avrete tutto quello che serve!

GamePlay
Via! Si parte! Ed ecco che nello schermo superiore troverete delle fantastiche vignette stile “manga” che cambieranno a seconda del vostro andamento durante il gioco, mentre in quello inferiore (il touch per intenderci) troverete in alto la classica barra di energia che aumenterà o diminuirà a seconda del vostro punteggio, mentre al centro ci saranno i sostenitori già pronti ad incitare chi è in difficoltà con urli assurdi e strampalate mosse che vanno a tempo di musica.
Lo scopo è riuscire a colpire nel momento giusto e con la giusta sequenza dei bottoni (o cerchietti, come volete insomma) che compariranno nello schermo; il tempo è scandito da un anello che si restringe sempre più intorno al bottone, il quale va colpito quando l’anello coinciderà perfettamente con il suo bordo; invece la sequenza è data dai numeretti che compariranno in ognuno di essi in ordine crescente.
Vi capiterà anche di dover seguire una pallina in un determinato percorso o di girare in modo circolare ed il più velocemente possibile una ruota.
Insomma, adesso penso capirete quando dicevo che il gameplay era totalmente rinnovato e capirete anche quanto sia divertente, coinvolgente e bello questo gioco.

Quanto è divertente? E dov’è la magia?
Non è facile spiegarlo a parole, ma proviamoci: siete con un pennino in mano e la console nell’altra, parte una musica così frettolosa che senza darvi neanche il tempo di accorgervene vi fa cadere nel panico, mentre sullo schermo iniziano ad apparire svariati bottoni e anelli che si intrecciano, il tutto correlato con i sostenitori che ballano sul fondo. Non sapete come fare, iniziate a cercar di premere a tempo i bottoni, in modo frettoloso, quasi a casaccio, non avete tempo di pensare, i numeri scorrono velocemente, la barra dell’energia impazzisce, la musica vi avvolge, aiuto! In un modo o nell’altro riuscite a cavarvela, vi state rilassando, quando sullo schermo, nell’angolino più remoto, ecco che compare un nuovo bottone, riecco il panico! Premi, trascina la pallina, segui il tempo! Ecco ci sei riuscito! Sposti lo sguardo nello schermo superiore, ed assisti a varie vignette che trattano una storia assurda, ti metti a ridere, la paura è passata…. Oddio! Il touch si è rianimato! Nuovi bottoni, numeri, non è finita!? Riafferrate il pennino il più velocemente possibile e vi fiondate sul bottone, troppo tardi! Panico, i bottoni continuano, ricomincia la storia!
Insomma, non è affatto semplice e va provato di persona.

Aspetto tecnico
Ottima grafica 2D e ben fatto quel poco di 3D usato per i sostenitori che si muovono più naturalmente che mai.
Gioco fluido, senza rallentamenti e audio davvero egregio, all’altezza, se non migliore del predecessore.
Sfrutta la console quasi nella sua completezza, trascurando solo il microfono, inutilizzato nel gioco.
Longevità e rigiocabilità molto alte, che insieme alla sua simpatia vi terrà incollati per molto, molto tempo.
Il multiplayer (dai 2 ai 4 giocatori, anche a squadre) potrà essere giocato anche senza avere più cartucce, ma in versione limitata, mentre non ci sarà limitazione usando più cartucce.
Il gioco è diviso in 4 livelli di difficoltà, questa volta ben calibrati. Le canzoni sono 19, ed altrettanti sono i quadri con relative canzoni, 3 di questi sono extra e quindi da sbloccare.

Lista della canzoni:

1. Deep Purple - "Highway Star"
2. Steriogram - "Walkie Talkie Man"
3. Avril Lavigne - "Sk8er Boi"
4. Village People - "Y.M.C.A."
5. Earth, Wind and Fire - "September"
6. Stray Cats - "Rock This Town"
7. Queen - "I Was Born to Love You"
8. Jackson Five - "ABC" (EXTRA)
9. Jamiroquai - "Canned Heat"
10. Madonna - "Material Girl"
11. Ashlee Simpson - "La La"
12. Chicago - "You're the Inspiration"
13. Destiny's Child - "Survivor" (EXTRA)
14. Hoobastank - "Without a Fight"
15. Cher - "Believe" (EXTRA)
16. David Bowie - "Let's Dance"
17. The Rolling Stones - "Jumpin' Jack Flash"
18. Sum 41 - "Makes No Difference"
19. Good Charlotte - "The Anthem"
Recensione Videogioco ELITE BEAT AGENTS scritta da RGAMES All’inzio ero molto diffidente su un remake di un bellissimo gioco come Osu! Tatakae! Ouendan, invece mi sono dovuto ricredere. Elite Beat Agents ha raggiunto il suo predecessore ed è sicuramente più adatto ad un pubblico occidentale e dalla giovane età. La delusione più grande è stata quella di non aver nessuna aggiunta nel gameplay ma è davvero di poco conto, visto che a mio parere l’unico modo per migliore questo gioco ormai è implementare una modalità online. Non mi divertivo così tanto con una console da diverso tempo, ed è questo il vero obiettivo di una console: il DIVERTIMENTO; cosa che oramai hanno dimenticato in molti privilegiando tutt’altro. Se siete dei veri amanti dei VideoGames questo gioco è d’obbligo.
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.