Recensione di American Dragon: Jake Long - Attack of the Dark Dr

Copertina Videogioco American Dragon
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Azione
  • Data uscita:

     Disponibile
-Bella Intro
-Buono per i fan
-Troppo facile
-Realizzazione tecnica non brillante
A cura di (rspecial1) del
Una nuova serie di cartoni animati della Disney è arrivata nei nostri teleschermi per allietare le giornate dei più giovani, come non pensare ad un titolo ispirato a questa serie in arrivo? Impossibile ovviamente ed è che il tie-in temuto dagli addetti ai lavori, e sicuramente atteso dai fan del piccolo Jake, giunge tra noi grazie alla Buena Vista Games.

Il Dragone Americano!
Segretamente addestrato dal nonno Lao Shi, il giovane Jake -un tredicenne cinese-americano con la passione per i videogiochi- ha il compito di proteggere tutte le creature magiche che vivono a New York grazie al suo potere segreto, quello del dragone per l’appunto. Il titolo sotto esame ci metterà nei panni del piccolo eroe per combattere i cacciatori, un'organizzazione segreta che cercherà in tutti i modi di distruggere le varie creature magiche che vivono in città e contro il potentissimo Dragone Nero. Il compito che ci si pone di fronte è ancora una volta il solito, salvare il mondo dal male. Il titolo si pone come un action a scorrimento orizzontale nel quale, nei panni di Jake, dovremo attraversare i vari livelli combattendo vai nemici a suon di pugni, calci e trasformandoci in un possente dragone sputa fuoco. Per poter eseguire la trasformazione però dovremo riempire un apposita barra posta sul touch screen recuperando le gocce magiche che rilasceranno sul terreno di gioco i nemici che sconfiggerete, una volta riempita basterà toccare lo schermo ed attivare la magia del medaglione che vi trasformerà nel drago. In questa forma acquisterete tre nuovi poteri da utilizzare per superare i vari livelli di gioco, si tratta del fuoco, che potrete lanciare contro i nemici o per distruggere tutti gli oggetti che vi bloccheranno il passaggio, il volo, che vi permetterà di raggiungere zone dei livelli inarrivabili per Jake in forma umana, e lo scudo che vi renderà invulnerabili a qualunque attacco o trappola che incontrerete. Per selezionare una delle magie sarà sufficiente ruotare il medaglione in modo da assegnarla al tasto X, il tutto tramite touch screen. Con l’avanzamento dell’avventura riuscirete anche ad ottenere 3 nuove capacità che andranno ad implementare le vostre capacità difensive ed offensive. Il titolo però metterà a nostra disposizione svariati portali energetici in grado di rigenerare tutta l’energia della barra necessaria ad effettuare la trasformazione: considerate che questi si troveranno in punti strategici nei quali sarà necessario per forza trasformarsi. I vari combattimenti con i boss si svolgeranno invece in livelli su binari, ovvero con il mostro al centro dello stages noi dovremo girarci intorno per cercare di colpirlo nei punti deboli, un metodo che potrebbe sembrare complesso ma che in realtà non lo è affatto.

La vita facile degli eroi
Chiaramente indirizzato ad un pubblico molto giovane questo American Dragon: Jake Long - Attack of the Dark Dragon si presenta con un gameplay molto lineare, dove il protagonista sarà chiamato ad attraversare i vari livelli sconfiggendo i mostri che appariranno da appositi portali con calci e pugni, od usando la trasformazione, finchè non raggiungeremo gli appositi boss finali. Nulla di difficoltoso, considerando che la maggior parte degli stages sono realizzati per non creare troppi problemi al giocatore, che si limiterà a raccogliere le monete sparse nel gioco se non è dedito ad uccidere nemici. Sebbene il livello di difficoltà non sia propriamente irresistibile c’è da segnalare che per un utente giovane questo è più che adatto, considerando la crescita graduale dei vari livelli e che inizialmente affronteremo un bel tutorial nel quale il nonno ci racconterà ogni segreto dei nostri poteri possiamo assestare il prodotto su una fascia media di utenza e non solo consigliato ai soli fan della serie. Interessante invece la modalità multigiocatore, che consentirà a 4 amici di sfidarsi tra i cieli di New York in una battaglia al’ultimo alito di fuoco.

Disegnino in 2d
Dopo aver assistito ad un introduzione in FMV ripresa direttamente dal cartone non possiamo non attenderci una cura per la parte grafica e sonora del gioco adeguata ed in effetti non ci troviamo di fronte ad uno dei pessimi tie-in che generalmente viene realizzato per Nintendo DS. La grafica è completamente poligonale, animata in modo molto realistico e con movenze tipiche della serie tv, anche se le animazioni sono limitate nel numero e non troppo varie. La visuale di gioco ci mostrerà Jake di lato, muoversi in un ambiente in 3d con il quale però avrà poca interazione, vista la necessità di sfruttare il meno possibile i poligoni, che il DS si sa non macina a milioni; ci limiteremo a distruggere qualche cassonetto della spazzatura o poco altro in cerca di monetine. Più che sufficienti invece gli effetti grafici, come la magia, il fuoco ed i vari colpi lanciati durante gli scontri con i boss. Quest’ultimi poi si presentano come i nemici più curati, vista anche la mole delle dimensioni che li rendono maggiormente esposti ad imperfezioni grafiche. Il sonoro ci ha lasciato invece insoddisfatti per i vari effetti, un po’ troppo sgracchianti per i nostri gusti; mentre il tema principale è quello della serie, a noi non piace proprio ma ai fan dovrebbe essere gradito.
Recensione Videogioco AMERICAN DRAGON: JAKE LONG - ATTACK OF THE DARK DR scritta da RSPECIAL1 Questo action per Nintendo DS ispirato al cartone animato in onda anche da noi sul canale satellitare della Disney, si presenta come un tie-in ben riuscito sotto il profilo del gameplay, anche se spesso l’azione risulta un po’ troppo ripetitiva ed anche graficamente, nonostante alcuni bugs di troppo che vi faranno morire semplicemente perché atterrerete su un posto che andrete ad attraversare da parte in parte, non si presenta certo in malo modo. Resta da sottolineare che il titolo è adatto ad un pubblico giovane e comunque a tutti i fan della serie, mentre per coloro che volessero un gioco alternativo in attesa dei grossi nomi in arrivo sulla console Nintendo consigliamo di continuare con l’attesa, la facilità del gioco e la sua generale semplicità non si adattano a giocatori esperti.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.