Recensione di Super Monkey Ball Touch & Roll

Copertina Videogioco SMB T&R
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Amusement Vision
  • Data uscita:

     Disponibile
- Tanti Mini-Giochi - Controlli Pessimi
A cura di (rspecial1) del
Dopo essere approdate praticamente su tutte le console, le scimmiette della Sega si apprestano a tornare alla ribalta con il loro nuovo Super Monkey Ball Touch & Roll per Nintendo DS. Come sempre, ci ritroveremo con un titolo immediato e veloce, che si adatta perfettamente ad i portatili e che sulla console a doppio schermo della Nintendo ha anche la possibilità di ampliare il proprio gameplay ed espanderne le possibilità… almeno questo è ciò che ci auguravamo prima di metterci le nostre manine sopra.

Gira Rotowash!
Come da tradizione, Sega ci proporrà diversi tipi di modalità tra cui scegliere per iniziare la nostra partita, così, dopo aver toccato il sederino del simpatico Aiai, potremo selzionare se effettuare una partita da soli o tramite multiplayer, con la possibilità di giocare anche con una sola cartuccia. Noi ovviamente ci buttiamo subito su quello che è il piatto forte del titolo, il “giocatore singolo”, dove per iniziare ci cimenteremo con il gioco principale, analizzando i minigiochi in seguito. Ebbene, come molti sapranno la serie di Monkey Ball è famosa per essere caratterizzata da un gameplay originale che vi vedrà impegnati, nei panni di uno dei quattro personaggi selezionabili all’inizio, nel percorrere un determinato tragitto all’interno di una sfera che rotolerà con tutte le conseguenze del caso. I vari tracciati che affronteremo attraverso la mappa di gioco potranno essere di ogni tipo e con ogni forma, spetterà quindi a noi, muovendo la sfera in modo da adattarla al percorso, o fermarla dove ci saranno delle piattaforme mobili, condurre la scimmietta fino al goal; durante tutto questo non dovremo neanche dimenticare di raccogliere il maggior numero possibile di banane che, oltre a regalarci delle utilissime vite extra, ci farà guadagnare tanti bei punti. La descrizione del gioco finisce qui, semplice ed immediato come ogni arcade e titolo portatile dovrebbe essere, ma su Nintendo DS cosa c’è in più? Tranquilli, alla Sega hanno ben (“ben” è un parolone…) pensato di dare la possibilità a tutti noi di muovere la nostra scimmiotta e la sua sfera anche con il pennino, per darci un maggior controllo ed immediatezza nelle manovre.

I Giochi nel Gioco!!
A differenza di ciò che avviene normalmente nei videogiochi, in Super Monkey Ball Touch & Roll una delle opzioni di gioco maggiormente approfondita è quella dei minigiochi, ben distinti tra di loro per gameplay e varietà, andiamo a vederli.

Monkey Race
Si tratta in poche parole di una sorta di Mario Kart con le scimmiette della Sega, avrete infatti la possibilità non solo di sfidarvi su singoli circuiti, ma anche di affrontare il time attack o di correre un gran premio nei sei tracciati disponibili. Come se non bastasse, sparpagliati per la pista, troveremo diversi cubi con i consueti punti interrogativi che ci daranno accesso a bonus da utilizzare in gara per migliorare le nostre prestazioni o disturbare quelle dei rivali (come turbo, missili e cose simili). Il controllo della sfera questa volta avviene in modo tale che a seconda di dove poggeremo il pennino, andremo ad influenzare la velocità oltre che la direzione della stessa, mentre la croce ed i pulsanti serviranno per lanciare uno dei quattro oggetti a nostra disposizione, dopo averli raccolti ovviamente. Passiamo subito al difetto principale, ovvero quello dell’impossibilità di gestire bene la gara, visto che la maggioranza del tempo il pennino sarà posto sulla linea dell’orizzonte e ci occuperà di conseguenza la visuale di gioco.

Monkey Fight!
Un picchiaduro con le scimmiette rinchiuse nelle sfere… anche questo hanno fatto. In poche parole, saremo in alcune arene sospese in aria dalle quali dovremo scaraventare giù i tre rivali che si troveranno lì con noi, forti di un pugno speciale che potremo sferrare con L od R. All’interno dei ring, sarà presente anche una serie di scatole in grado di potenziare il nostro pugno, tutto ciò per permetterci di vincere, cosa che accadrà se allo scadere del tempo saremo quelli che hanno scaraventato nel vuoto più volte i nemici. Il giochino è divertente per una manciata di secondi, poi ci si rende conto dell’impossibilità di evitare di pigiare a casaccio il tasto dell’attacco senza una logica od altro.

Monkey Bowling
C’è ben poco da dire, sarete la palla da bowling!! Uno dei minigiochi più riusciti, grazie al pennino potrete infatti decidere in che direzione lanciarvi e a che potenza (questa è determinata dal movimento che effettuerete sul touch screen). Altra possibilità offerta è quella di dare un effetto di rotazione alla sfera per fargli compiere colpi ad effetto.

Monkey Hockey
Come fa intuire il nome stesso, è la riproposizione del gioco da tavolo dell’hockey in due versioni: quella classica, in cui dovrete cercare d’infilare un apposito disco nella porta avversaria (avete presente Pong? Ecco quello!!), mentre, in quella originale, invece di usare una manopola per colpire il dischetto, avrete una linea, che potrete disegnare voi stessi dandogli qualsiasi forma desideriate, grazie ad un apposito inchiostro; attenzione però, perché ogni rimbalzo farà diminuire le dimensioni della linea fino a renderla un misero puntino.

Monkey Wars
Uno sparatutto in prima persona con le scimmie rinchiuse dentro delle sfere?? Cavoli se sono pazzi questi programmatori. Ebbene sì, il minigioco in questione è un FPS nel quale dovrete distruggere gli altri avversari che come voi saranno intrappolati in alcuni labirinti. La croce direzionale vi permetterà di spostarvi, alcune frecce poste in basso sul touch screen vi permetteranno di girarvi a destra e sinistra (la cosa è molto più macchinosa di quel che potrebbe sembrare) mentre lo sparo si effettua toccando il centro dello schermo. Inutile dire che il giochino è orrendo, realizzato da cani e con una giocabilità pari a zero visto che v’incasinerete solo per girarvi.

Monkey Mini-Golf
Diventare la pallina da golf dev’essere sempre stata la massima aspirazione delle nostre scimmie, resta di fatto che dovremo attraversare diciotto buche in un mini-golf. Con visuale dall’alto vedremo la buca, toccando alcune frecce poste a destra e sinistra dello schermo, decideremo la direzione, mentre, per la potenza, dovremo indirizzare il colpo in un’apposita barra della potenza che ci indicherà anche i metri. Carino ma nulla di particolare.

Guarda che sfera!!
I programmatori della Sega hanno realizzato un titolo che si presenta con una grafica poligonale per i percorsi e tutto il resto, molto semplice e con poche textures, ed una in 2d per quello che concerne i personaggi del gioco. Il risultato è una grafica piacevole da vedere ed adatta alla situazione, ma che non fa certo gridare al miracolo. Il sonoro invece è più che sufficiente grazie a delle musichette carine e coinvolgenti.
Recensione Videogioco SUPER MONKEY BALL TOUCH & ROLL scritta da RSPECIAL1 Super Monkey Ball Touch & Roll si presenta come un titolo ben curato e pieno di idee carine, purtroppo però mal ideate e realizzate. Troppe volte non si capirà molto dell’azione di gioco, si finirà fuori dal tracciato per piccolezze, ed in generale l’uso stesso del touch screen complicherà le cose ad un titolo a cui forse era meglio implementare un chip di movimento per renderlo realmente divertente. Resta il rammarico per i numerosi mini-giochi presenti e per le musichette carine presenti nel prodotto, ma i numerosi difetti non riescono a schiodarlo dalla massa di giochi nella media presenti su Nintendo DS; consigliato quindi solo ai fan della serie, mentre gli altri farebbero bene a guardarsi in giro visto l’ampia scelta di prodotti di qualità superiore.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.