Recensione di Ford Racing 3

Copertina Videogioco Ford Racing 3
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Guida
  • Sviluppatore:

     Razorworks
  • Data uscita:

     Disponibile
- Velocità adeguata
- Immediato
- Pessimo Sonoro
- Ripetitivo
- Poco Vario
A cura di (rspecial1) del
Sembra che nonostante i titoli di macchine per Nintendo DS si siano rivelati per ora poco convincenti, ed in generale su tutte le piattaforme portatili, ci sia sempre qualcuno pronto a cercare di sfornare qualcosa sul genere per vendere, se poi il prodotto è marchiato con un famoso brand come quello della Ford i conti tornano. Andiamo a precisare però che questo Ford Racing 3 è sviluppato dagli stessi ragazzi autori di quell’aborto di Burnout Legend sempre per la console a doppio schermo della Nintendo… tranquilli però, questa volta le cose sono andate un po’ meglio e chissà che la prossima non arrivi il titolo giusto.

Vinci e Sblocca!
Ford Racing 3 si presenta come un classico titolo di corse nel quale inizialmente avrete a disposizione poche opzioni di gioco, veicoli e piste e che solo affrontando la modalità principale e vincendo le varie competizioni darà accesso a tutto il suo contenuto. Come è logico attendersi da un prodotto che utilizza una licenza automobilistica è ovvio che a nostra disposizione avremo soltanto vetture della casa americana (come le classiche Fairlane GT, Mustang, Thunderbird e molte altre) che faranno da un lato felici gli estimatori e dall’altra lasceranno un po’ l’amaro in bocca visto che la varietà ne risente non poco. La nostra avventura inizierà come da tradizione con una bella carretta, visto che partiremo come semplici dilettanti per cercare man mano di diventare campioni del mondo degni di sfidare quel fortunello di Alonso. Una volta scelta la vettura, divisa per classe a seconda del tipo di gara che dovrete disputare, ci troveremo sulla linea di partenza pronti a far mangiare la polvere ai nostri rivali; beh diciamo subito che il titolo è di pura impostazione arcade, quindi senza troppo sforzo potremo frenare anche mentre stiamo prendendo in pieno una curva sicuri che non perderemo il controllo della macchina o strisciare lungo i guard-rail per perdere meno tempo e guadagnare secondi preziosi. Il titolo è quindi sconsigliato da subito a chi ama cercare la traiettoria migliore per battere i concorrenti, mentre a chi adora le sportellate non potrà che far piacere sapere che il metodo migliore per arrivare primi è proprio quello di “giocare sporco”; purtroppo infatti non c’è un effetto scia che vi aiuti a sorpassare ed anche le piste non aiutano visto che saranno quasi sempre strette e con pochi passaggi in grado di permettere sorpassi (peggio che in Formula 1 insomma). Andando avanti nel gioco comincerete a sbloccare le macchine più potenti e veloci e di conseguenza il divertimento dovrebbe aumentare, almeno in teoria è sempre così ma in pratica questa volta l’aumento della velocità corrisponderà ad un incremento della difficoltà visto che le piste saranno sempre le medesime e quindi difficilmente percorribili con i bolidi come la Mustang che spesso troverete quasi inutili. Il gioco purtroppo non presenta opzioni varie ma si basa semplicemente sull’andare avanti e sbloccare nuovi mezzi e nuove piste, da usare nella versione multiplayer o per le gare veloci, portando quindi la monotonia molto presto e la noia poco dopo.

Che spettacolo…
Diversamente dal primo progetto per Nintendo DS, i ragazzi della Visual Impact si sono rimboccati le maniche ed hanno realizzato da zero un motore grafico più che buono per un portatile. I fondali sono ricchi di particolari, anche se con poche animazioni e spesso con paesaggi un po’ troppo spartani, le textures sono di buona fattura ed anche il level design non è male, anche se le piste sono poco adatte ad una guida veloce ed aggressiva vista la presenza di troppe curve nella maggioranza di esse. Molto buoni anche i modelli poligonali delle vetture, varie e particolareggiate, anche se la sensazione che si ha nel vederle correre porta a pensare che scivolino sull’asfalto come se fosse sempre ghiacciato, non proprio il massimo quindi. Le collisioni sono discrete, anche se non ci sono danni infatti le macchine “rimbalzano” meglio che in altri titoli del genere. La cosa che sorprende di più del gioco è la velocità che viene riprodotta a 60fps ed è ottima; passando ai difetti invece c’è da segnalare una certa tendenza del gioco a creare il paesaggio a pochi metri da voi, con situazioni imbarazzanti nelle quali ad esempio entrando in galleria vedremo quest’ultima crearsi letteralmente sotto i nostri occhi oppure con curve che appaiono dal nulla; sono presenti anche dei rallentamenti nelle situazioni più concitate in cui su schermo appariranno 3 vetture o più. Le musiche sono ripetitive, poco armoniose col gioco ed in una parola orrende... neanche gli effetti sonori si salvano dalla critica, con un rombo di motore appena sufficiente ed effetti di collisioni e del fondale inverosimili.
Recensione Videogioco FORD RACING 3 scritta da RSPECIAL1 Ford Racing 3 si presenta come un buon gioco di corse arcade che punta sull’immediatezza e velocità di gioco per spodestare la debole concorrenza del genere presente su Nintendo DS. Purtroppo però ad una sensazione di velocità più che buona non si accosta un gameplay divertente e duratura, ma invece ripetitivo e noioso che lascerà il titolo come alternativa per le partite in multiplayer con un altro giocatore. Peccato anche per il motore grafico che con qualche piccolo accorgimento potrebbe risultare ottimo in futuro, per adesso questo rimane uno dei tanti racing game mediocri disponibili per la console a doppio schermo della Nintendo le cui capacità, tra le altre cose, sono inutilizzate.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.