Recensione di Daigasso Band Brothers

Copertina Videogioco Band Bross
  • Piattaforme:

     NDS
  • Genere:

     Rhythm Game
  • Sviluppatore:

     Nintendo
  • Distributore:

     Nintendo
  • Data uscita:

     02-12-04
- Fantastico in gruppo
- Longevo e rigiocabile
- Assenza di lingue comprensibili
A cura di (Castigo) del
Il vostro sogno è sempre stato quello di suonare uno strumento, ma proprio non siete capaci? Non preoccupatevi, ci ha pensato Nintendo! Daigasso Band Brothers è il gioco capace di trasformarvi in musicisti provetti con una semplicità strepitosa…. O quasi!

Suona che ti passa
I giochi musicali non sono più una novità ormai. Ne abbiamo visti di tutti i tipi, ma Band Bross si presenta in un modo del tutto nuovo e inaspettato, regalando una certa freschezza a questo genere di gioco.
In Daigasso Band Brothers (DBB), come al solito, abbiamo a disposizione un certo numero di tracce musicali (più di trenta, più quelle da sbloccare). Scelto il brano, vedremo scorrere sullo schermo superiore delle “stringhe” con la classica sequenza di tasti da premere nel momento esatto: Ad ogni tasto del DS corrisponde una nota musicale, ad esempio premendo in su la croce direzionale otterremo un DO, a destra il RE, SOL per il tasto X e così via. Inoltre con L e R è possibile salire e scendere di un ottava…… Detto così sembra di una difficoltà esagerata, ma vi garantisco che con un po’ di pratica tutto sembrerà più semplice. Inoltre fortunatamente ci sono delle modalità che rendono la vita più facile. Infatti, giocando da principianti basterà premere solo due tasti per suonare, in modo normale si suonerà con tutti i tasti frontali, e in expert entreranno in scena anche i dorsali. In certi momenti, verrete premiati con la possibilità di toccare il touch screen come se fosse un tasto jolly, ottenendo la risoluzione automatica di determinati passaggi particolarmente complicati. Tutto qui direte voi? Questo è il famigerato Band Brothers? In realtà non è così! Infatti una delle particolarità che distingue questo gioco dagli altri del suo genere, è che in DBB il giocatore interpreta solo uno strumento per volta tra quelli che compongono la colonna sonora. Per completare una canzone quindi, sarà necessario suonarla più volte, in modo da interpretare in modo soddisfacente ogni elemento dell’orchestra, dalla tromba alla batteria! Questo aggiunge una longevità incredibile al titolo, se pensate che ovviamente ogni strumento esegue un ritmo e una melodia completamente differente da tutti gli altri.

Banda di Fratelli
Abbiamo spiegato come funziona il gioco, ma perché “Band Brothers”?? Semplice! Proprio per la particolarità che rende speciale questo titolo. Giocando in Multiplayers, non si sfidano i propri amici, ma si suona insieme a loro. Ognuno sceglie uno strumento (è sufficiente una cartuccia del gioco per fruirne da 2 a 8 giocatori contemporaneamente), dopo di che, ogni membro “dell’orchestra”, esegue il suo ruolo tentando di fare il meglio che può in modo da non confondere gli altri e rovinare l’armoniosità della melodia.
Se le oltre 30 tracce del gioco vi sembrano ancora poche, vi farà piacere sapere che Nintendo ha incluso nel gioco, ben due editor per permettere al giocatore di creare le sue melodie personalizzate. Il primo è semplice da usare anche per l’utente meno esperto: infatti, basterà scegliere una base ritmica, dopo di chè selezionare uno strumento e cominciare a canticchiare un motivo nel microfono del DS!!! Proprio così! La console trasforma la melodia da voi sussurrata nel microfono adattandola allo strumento che avete selezionato, e aggiungendola alla base!!! Insomma, una vera manna per chi come il sottoscritto non è capace di comporre un bel niente. Se invece ve la cavate con il pentagramma, o siete dei musicisti esperti (come la mia ex fidanzata), potrete utilizzare il secondo editor messo a disposizione dalla Grande N, che consente di comporre musiche agli stessi livelli di quelle contenute nel gioco, scegliendo da 1 a 10 strumenti contemporaneamente (è anche possibile, se volete, copiare di sana pianta gli spartiti messi a disposizione sul sito giapponese di Nintendo).

Come ti vedo, come ti sento…
Graficamente DBB è un gioco essenziale, com’è normale che sia un titolo simile. C’è quello che serve, e nulla di più. L’interfaccia è in stile fumetto, e ogni tasto da premere è segnalato in modo intuitivo e pulito. Le musiche, per ovvi motivi sono in qualità MIDI: Vuoi per risparmiare spazio e rendere il trasferimento multiplayer con una sola cartuccia il più efficiente possibile, vuoi perché come spiegato, a differenza degli altri giochi di questo genere, si suona davvero lo strumento selezionato (e oltretutto per ogni canzone gli strumenti possono essere anche 10), o ancora per consentire l’utilizzo di due editor musicali distinti….. insomma, fatte queste considerazioni del suo sonoro, proprio non ci si può lamentare.
Come già illustrato, i brani sono un numero considerevole, e comprendono tracce di musica classica, cartoni animati, PoP o Meedley ispirati ai giochi Nintendo.
Recensione Videogioco DAIGASSO BAND BROTHERS scritta da CASTIGO Band Bross è proprio uno dei giochi più divertenti e originali apparsi finora sul DS. Longevo da solo e favoloso in compagnia: garantisce ore e ore di divertimento e piccole soddisfazioni difficili da esprimere, o da comprendere, se non avete mai desiderato di suonare uno strumento. DBB, da a chiunque la possibilità e i mezzi per diventare un piccolo compositore o musicista, una gioia non da poco! Caldamente consigliato a tutti, anche se per il momento non si sa nulla di un eventuale versione PAL (fermo restando, che la versione JAP non crea insormontabili problemi di comprensione).
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.