Anteprima di Monster Hunter Generations

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     3DS
  • Genere:

     Gioco di ruolo
  • Data uscita:

     28 novembre 2015 (JAP) - 15 luglio 2016
ASPETTATIVE
- Bigger and better
- Gli Stili e le Arti approfondiscono l'esperienza di gioco
- Contenuti gratuiti post lancio confermati
A cura di (DottorKillex) del
Era solo questione di tempo, e lo sapevamo tutti: Capcom non si sarebbe mai lasciata sfuggire l'occasione di distribuire anche in occidente Monster Hunter X, visto il grandissimo successo ottenuto in patria e lo sdoganamento definitivo che Monster Hunter 4 Ultimate ha significato per la serie, ormai un classico anche al di fuori dei confini nipponici.
Cambia il nome (Monster Hunter Generations) ma non i contenuti e il gameplay, per la gioia di quanti hanno speso centinaia di ore con le ultime iterazioni su console Nintendo: andiamo dunque a vedere cosa aspettarci per la prossima estate, dopo le informazioni del Nintendo Direct e il live stream di Capcom.



Generazioni di cacciatori
Basta guardare le classifiche di vendita giapponesi del 2015 per rendersi conto di quanto la saga di Monster Hunter occupi un posto in primissima fila nel cuore degli appassionati dagli occhi a mandorla: il titolo Capcom ha chiuso l'anno in testa, e non solo relativamente al mercato portatile, ma in assoluto!
Se certi numeri sono inarrivabili in occidente, è pur vero che la saga, dopo essere entrata in punta di piedi sul nostro mercato, ha raggiunto livelli di popolarità notevoli, con le vendite degli ultimi due episodi a registrare numeri decisamente soddisfacenti, per non parlare della versione in alta definizione uscita su WiiU.
Dalle informazioni attualmente in nostro possesso, Monster Hunter Generations andrà ad aggiungere un ulteriore strato di profondità e personalizzazione alla serie, senza sconvolgerne la formula base ma arricchendola e inserendo feature che saranno sicuramente gradite ai fan di vecchia data.
La prima è la possibilità di ricevere un set bonus (armature ed oggetti, a quanto pare) per tutti coloro che hanno conservato il file di salvataggio di Monster Hunter 4 Ultimate, e la seconda, sempre per rimanere in tema di costumi ed equipaggiamenti speciali, è quella di ottenere un set dedicato a Marth di Fire Emblem ed altri che fanno il verso a Mega Man, in un trionfo di fan service di cui nessuno si è mai lamentato.
Dal trailer e dal live stream di Capcom, comunque, sono emerse le due novità apparentemente più sostanziose, ovvero la possibilità di variare considerevolmente il proprio stile di gioco, grazie all'aggiunta di Stili ed Arti, e quella di impersonare direttamente i Felyne, un desiderio che la fanbase aveva espresso già in passato, e che finalmente sembra essere stato realizzato.
Soprattutto la prima delle due sembra fornire un ulteriore livello di profondità alla personalizzazione del personaggio, così da avvicinare sempre di più l'esperienza di gioco a quella di un action rpg sui generis: variando stile si può accedere ad un moveset completamente differente, mentre le arti, che potranno essere mappate ai pulsanti ZL e ZR per i possessori di New Nintendo 3DS, aggiungeranno opzioni per il nostro cacciatore.
Questo allargamento del ventaglio di scelte a disposizione del giocatore faciliterà il compimento di missioni che prevedono l'uccisione di mostri molto diversi tra loro per pattern d'attacco, debolezze e routine di I.A.



Quattro villaggi da difendere
Tornano i villaggi multipli, già apprezzati nel capitolo precedente, ognuno con le sue quest e i suoi venditori, e, come da tradizione, si arricchisce anche la fauna dei mostri da cacciare, a partire dai quattro nuovi colossi scorsi nel trailer uffciale, anche se al momento Capcom non ha fornito numeri precisi riguardo alle new entry.
Da possessore di New Nintendo 3DS sono anche soddisfatto della scelta della software house nipponica di offrire caricamenti più rapidi tra un'area e l'altra e un aspetto cosmetico leggermente migliorato sull'ultima arrivata nella famiglia di console 3DS: certo, parliamo di piccole differenze, ma chi ha investito in questo hardware (complice anche l'annuncio dell'esclusività dei titoli Super Nintendo su Virtual Console) né sarà felice.
La presenza del C-Stick, d'altronde, aveva reso anche Monster Hunter 4 Ultimate un'esperienza migliore su New Nintendo 3DS, e non è detto che i fan più accaniti non decidano di accaparrarsi l'hardware Nintendo proprio in concomitanza con l'uscita di Monster Hunter Generations.
L'ultima ciliegina su una torta già succulenta di suo è rappresentata dalla conferma ufficiale del supporto post lancio, che, come avvenuto per Monster Hunter 4 Ultimate, offrirà missioni, sfide e companions gratuiti per diversi mesi dopo l'uscita del gioco, arricchendo consistentemente la già faraonica offerta ludica.
Recensione Videogioco MONSTER HUNTER GENERATIONS scritta da DOTTORKILLEX Com'era già stato per Monster Hunter 4 Ultimate, non vedo l'ora di mettere le mani su Monster Hunter Generations, pur conscio che il titolo potrebbe rivelarsi un'evoluzione di quanto già ampiamente visto e giocato piuttosto che una vera e propria rivoluzione.
La prospettiva di grindare, craftare ed andare a caccia di abomini giganti sotto l'ombrellone non può che eccitare milioni di fan: aspettatevi la nostra recensione per questa estate, quando il titolo Capcom arriverà sugli schermi dei 3DS europei.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 11 - Visualizza sul forum
  • Yondaime
    Yondaime
    Livello: 3
    Post: 705
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Monster Hunter X
  • Phate289
    Phate289
    Livello: 5
    Post: 591
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    ma è il porting di monster hunter X o una versione ultimate dello stesso?
  • Yondaime
    Yondaime
    Livello: 3
    Post: 705
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Xiphos

    Attenzione,non sono considerazioni sommarie,ma opinioni che ho raccolto da gente esperta che il gioco lo ha già finito e che ci sta ancora giocando. Rispondo anche a Vampire91:non ho criticato il titolo in relazione alla quantità dicose da fare,di mostri o equipaggiamento,tutto questo c'è,ma non puoi dirmi che un framerate inferiore non è un difetto in un gioco come mh,non puoi dirmi che se le luci e gli effetti su schermo (non disattivabili al momento)sono esagerati e rendono meno leggibile l'azione non sono un difetto(è monster hunter ,non dinasty warrior).I palico sono inutili e lasciamo stare che è meglio. Sulla questione difficoltà confermo che il gioco sembra più semplice del 4u,anche a parità di high rank...
    bhè se segui koghat o gaijin hunter questi sono tra i primi che han fatto notare come sia contenutisticamente che dal punto di vista della sfida offerta il gioco sia su ottimi livelli. è sempre molto complicato metetrsi a parlare della difficoltà in un gioco dove conta quasi esclusivamente la pratica personale e la conoscenzadei pattern. gli effetti le luci ecc bho, si vedrà...dai video mi sembrano un escamotage per dare un'aspetto grafico più gradevole.
  • LawlietL86
    LawlietL86
    Livello: 6
    Post: 778
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Puch89

    Ma è confermato che non c'è più il grado G?
    Purtroppo sì, e infatti il mio unico timore è che succeda la stessa cosa che è già accaduta con il 3 e il 3 Ultimate, con il secondo che è una versione ampliata del primo, con più armi, più mostri e il G Rank.
    Il fatto che in questo non ci sia il G Rank, mi fa sentire puzza di "Generations Ultimate" all'orizzonte... che magari uscirà sulla fantomatica NX portatile.
  • Xiphos
    Xiphos
    Livello: 4
    Post: 173
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Yondaime

    la difficoltà è comunque un fattore molto ambiguo di cui parlare...perché il 90% di MH è gameplay mentre il restante 10% è strategia. se fai un MH con equip a caso e/o senza saper giocare hai una percezione della difficoltà totalmente diversa rispetto ad uno che ha centinaia o migliaia di ore nei vari capitoli, a prescindere da basso, alto e G rank. inoltre, e gli episodi usciti fino ad oggi ce lo insegnano bene, grado inferiore non significa difficoltà ridotta, poiché esistono vari fattori da considerare(i mostri costantemente in rage, le varianti e via dicendo...oltre al fatto che da un blocco di quest all'altro possono attuare modifiche ai parametri di gioco così che il primo grado Hr non sia sterttamente paragonabile all'ultimo). Contenutisticamente poi il gioco offre tanto, stando ai video gameplay della versione giapponese, al numero di quest, mostri e DLC pare che superi per molti aspetti il 4U. tanto vale attendere e toccare con mano, anziché fare ipotesi sommarie.
    Attenzione,non sono considerazioni sommarie,ma opinioni che ho raccolto da gente esperta che il gioco lo ha già finito e che ci sta ancora giocando. Rispondo anche a Vampire91:non ho criticato il titolo in relazione alla quantità dicose da fare,di mostri o equipaggiamento,tutto questo c'è,ma non puoi dirmi che un framerate inferiore non è un difetto in un gioco come mh,non puoi dirmi che se le luci e gli effetti su schermo (non disattivabili al momento)sono esagerati e rendono meno leggibile l'azione non sono un difetto(è monster hunter ,non dinasty warrior).I palico sono inutili e lasciamo stare che è meglio. Sulla questione difficoltà confermo che il gioco sembra più semplice del 4u,anche a parità di high rank...
  • Yondaime
    Yondaime
    Livello: 3
    Post: 705
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Xiphos

    Tenderei ad abbassare ogni tipo di hype per questo nuovo monster hunter,non si tratta di monster hunter 5 e anche per questo motivo ha alcuni "problemi" che non me lo fanno attendere e apprezzare quanto i precedenti. Il gioco è molto,molto semplice,anche più del 4u che era già facilotto fino al raggiungimento del grado G; ora in questo generations il grado G semplicemente non c'è,ci si ferma in high rank dove si possono prendere tanti colpi prima di morire. La creazione di un intero stile di gioco su quattro disponibili (aerial) che si basa su colpi aerei per poter montare il mostro di turno e farlo cadere (peggiore meccanica mai introdotta nella serie ad opera di mh4u). Un uso sconsiderato di effetti ,animazioni da figo e "lucine" ovunque per sottolineare la "potenza" del giocatore di turno. La possibilità di giocare come Palico "gatto aiutante". Il frame rate ridotto a 30 fps anche su n3ds,il precedente andava a 60.
    la difficoltà è comunque un fattore molto ambiguo di cui parlare...perché il 90% di MH è gameplay mentre il restante 10% è strategia. se fai un MH con equip a caso e/o senza saper giocare hai una percezione della difficoltà totalmente diversa rispetto ad uno che ha centinaia o migliaia di ore nei vari capitoli, a prescindere da basso, alto e G rank. inoltre, e gli episodi usciti fino ad oggi ce lo insegnano bene, grado inferiore non significa difficoltà ridotta, poiché esistono vari fattori da considerare(i mostri costantemente in rage, le varianti e via dicendo...oltre al fatto che da un blocco di quest all'altro possono attuare modifiche ai parametri di gioco così che il primo grado Hr non sia sterttamente paragonabile all'ultimo). contenutisticamente poi il gioco offre tanto, stando ai video gameplay della versione giapponese, al numero di quest, mostri e DLC pare che superi per molti aspetti il 4U. tanto vale attendere e toccare con mano, anziché fare ipotesi sommarie.
  • Vampire91
    Vampire91
    Livello: 6
    Post: 3077
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Xiphos

    Tenderei ad abbassare ogni tipo di hype per questo nuovo monster hunter,non si tratta di monster hunter 5 e anche per questo motivo ha alcuni "problemi" che non me lo fanno attendere e apprezzare quanto i precedenti. Il gioco è molto,molto semplice,anche più del 4u che era già facilotto fino al raggiungimento del grado G; ora in questo generations il grado G semplicemente non c'è,ci si ferma in high rank dove si possono prendere tanti colpi prima di morire. La creazione di un intero stile di gioco su quattro disponibili (aerial) che si basa su colpi aerei per poter montare il mostro di turno e farlo cadere (peggiore meccanica mai introdotta nella serie ad opera di mh4u). Un uso sconsiderato di effetti ,animazioni da figo e "lucine" ovunque per sottolineare la "potenza" del giocatore di turno. La possibilità di giocare come Palico "gatto aiutante". Il frame rate ridotto a 30 fps anche su n3ds,il precedente andava a 60.
    Non vedo come tutta la roba che hai elencato possa essere negativa "negativa". Solo il fattore difficoltà al massimo, ma tieni conto che se da un lato è vero che non c'è il G Rank, dall'altro è anche vero che la sfida è offerta dalle varianti e dai mostri furiosi. Inoltre la varietà delle quest e il gameplay sono sensibilmente migliorati rispetto al passato. Quest'ultimo in particolare raggiunge livelli di profondità eccezionali grazie alla moltitudine di possibilità di combinazioni tra armi, stili e arti diversi. Chiunque lo ha già giocato (in versione giapponese ovviamente) lo definisce come il miglior MH mai realizzato fin'ora.
  • SpaceJoker
    SpaceJoker
    Livello: 4
    Post: 256
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Puch89

    Ma è confermato che non c'è più il grado G?
    Certo, il gioco è sul mercato giappo da mesi
  • Xiphos
    Xiphos
    Livello: 4
    Post: 173
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Puch89

    Ma è confermato che non c'è più il grado G?
    Confermato purtroppo
  • Puch89
    Puch89
    Livello: 5
    Post: 2335
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Xiphos

    Tenderei ad abbassare ogni tipo di hype per questo nuovo monster hunter,non si tratta di monster hunter 5 e anche per questo motivo ha alcuni "problemi" che non me lo fanno attendere e apprezzare quanto i precedenti. Il gioco è molto,molto semplice,anche più del 4u che era già facilotto fino al raggiungimento del grado G; ora in questo generations il grado G semplicemente non c'è,ci si ferma in high rank dove si possono prendere tanti colpi prima di morire. La creazione di un intero stile di gioco su quattro disponibili (aerial) che si basa su colpi aerei per poter montare il mostro di turno e farlo cadere (peggiore meccanica mai introdotta nella serie ad opera di mh4u). Un uso sconsiderato di effetti ,animazioni da figo e "lucine" ovunque per sottolineare la "potenza" del giocatore di turno. La possibilità di giocare come Palico "gatto aiutante". Il frame rate ridotto a 30 fps anche su n3ds,il precedente andava a 60.
    Ma è confermato che non c'è più il grado G?
  • Xiphos
    Xiphos
    Livello: 4
    Post: 173
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Tenderei ad abbassare ogni tipo di hype per questo nuovo monster hunter,non si tratta di monster hunter 5 e anche per questo motivo ha alcuni "problemi" che non me lo fanno attendere e apprezzare quanto i precedenti. Il gioco è molto,molto semplice,anche più del 4u che era già facilotto fino al raggiungimento del grado G; ora in questo generations il grado G semplicemente non c'è,ci si ferma in high rank dove si possono prendere tanti colpi prima di morire. La creazione di un intero stile di gioco su quattro disponibili (aerial) che si basa su colpi aerei per poter montare il mostro di turno e farlo cadere (peggiore meccanica mai introdotta nella serie ad opera di mh4u). Un uso sconsiderato di effetti ,animazioni da figo e "lucine" ovunque per sottolineare la "potenza" del giocatore di turno. La possibilità di giocare come Palico "gatto aiutante". Il frame rate ridotto a 30 fps anche su n3ds,il precedente andava a 60.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.