Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Super Street Fighter IV 3D Edition

Super Street Fighter IV 3D Edition

Colpi fuori dagli ''schermi''

Anteprima
A cura di del
Gravido di news e proposte per il futuro della sua nuova creatura portatile, il Nintendo World 2011 ha messo in luce un altro pezzo di storia videoludica pronto a fare il suo approdo su Nintendo 3DS, ossia Super Street Fighter IV 3D Edition, che, come ben si evince dal nome stesso, sfrutterà la nuova tecnologia messa a disposizione dal nuovo portatile della casa mamma di Mario e Co.  
Passare dal bordo all’interno del ring
Il lavoro svolto da Capcom risulta stupefacente anche se di questo non ci si dovrebbe meravigliare visto che la software house di Osaka ha in sviluppo un altro titolo 3D che porta il nome di Resident Evil Revelations, quindi è già avvezza all’utilizzo della terza dimensione.
Super Street Fighter IV 3D Edition mantiene sempre un’impostazione di base 2D mentre gli effetti tridimensionali vengono utilizzati per dare profondità ai vari livelli dove si svolgono i combattimenti ed arricchire le mosse dei contendenti (un calcio che sembra uscire fuori dallo schermo rende bene l’idea di un incontro, per non parlare di un Hadoken).
Una novità inserita da Capcom è un’opzione denominata “Visuale Dinamica”. Questa sposta semplicemente la telecamera leggermente alle spalle del personaggio scelto dal giocatore, senza cambiare nulla in termini di giocabilità in quanto i comandi e le relative azioni risulteranno sempre le stesse. La visuale 3D potrà, cosa utile per i tradizionalisti, essere disattivata con gli appositi comandi e tornare così ad un piano 2D che sicuramente meglio compete al picchiaduro più famoso del mondo. Dove il 3D dà, però, una bella dimostrazione di sé è nelle sessioni non giocate, ossia nella schermata di selezione del personaggio e nelle fasi di caricamento. Il tutto è posto ad una diversa profondità, come le icone raffiguranti Ryu, Ken, Chun Li e gli altri lottatori, i loro art work annessi e la mappa del mondo, rendendo così i menu decisamente piacevoli da navigare. Certo, ci si aspetterà qualcosa in più dalle capacità 3D della nuova piccola di Nintendo, ma siamo certi che Capcom saprà soddisfare le nostre esigenze.
  
Gameplay tradizionale, multiplayer innovativo 
Il producer Yoshinori Ono ha confermato che il titolo conterrà tutti e 35 i combattenti della versione originale, con la possibilità di vestirli con tre costumi differenti: Originali, Arrange e Super Arrange.
Il gameplay non presenta una vera e propria rivoluzione se non per l’utilizzo del Touch Screen che consentirà di settare delle mosse predefinite del guerriero di turno, per un massimo di quattro nelle rispettive caselle, in modo tale da poterle selezionare con un semplice tocco. I quattro tasti posti sulla parte inferiore della console ed i due pulsanti dorsali permetteranno l’esecuzione di tutte le mosse disponibili mentre, con lo stick analogico, il giocatore sarà in grado di muovere il proprio personaggio.
Al contrario si rivelano molto interessanti le varie modalità che verranno introdotte in Super Street Fighter IV 3D Edition ed annunciate, sempre durante il Nintendo World 2011, da Yoshinori Ono in persona. Prima fra tutte la “Street Pass Support” che consentirà di accedere ai dati di tutti coloro che lasceranno il proprio 3DS in stand by registrando così le loro statistiche. La modalità On Line consentirà di sfidare direttamente in rete un qualsiasi possessore del titolo Capcom andando a scegliere fra tre tipi di sfida: Match veloce, nel quale verranno abbinati casualmente due partecipanti, Match amichevole, che permette di giocare con un utente registrato nella lista personale di amici e  Custom match, dove si potranno decidere le regole del combattimento. Per non creare situazioni sgradevoli nel caso in cui si stesse affrontando un combattimento in modalità single player, il gioco disporrà di una modalità drop in ed una drop out, che permetterà di mettere in pausa la propria partita senza perdere alcun dato ed effettuare sfide multiplayer in tutta tranquillità. A seguire la modalità chiamata Channel Live in cui si potrà assistere in diretta agli scontri tra altri giocatori di qualsiasi parte del globo, interessante per carpire magari qualche segreto in più da qualche veterano della serie. Il Download Play consentirà, invece, di poter effettuare un incontro 1 vs 1 disponendo di una sola copia del gioco, in quanto scaricando la versione di prova si potranno sfidare altri possessori 3DS, permettendo loro di scaricare a loro volta la versione di prova, senza dover far capo necessariamente al proprietario del gioco originale.
  • [+] Multiplayer
    [+] Effetti 3D
    [+] Gameplay tradizionale

Capcom con il suo Super Street Fighter IV 3D Editon va sicuramente ad arricchire la line up dell’ormai imminente 3DS, che promette di fare faville alla sua uscita. Il titolo della software house di Osaka si presenta con una grafica di altissimo livello supportata da un ottimo utilizzo del 3D, in particolare con l’inedita visuale posta alle spalle dei combattenti. Vero punto di forza di Super Street Fighter IV 3D Edition è il massiccio multiplayer, ricco di diverse modalità. Non ci resta che attendere la fatidica data del 26 Febbraio per poter finalmente mettere le “mani addosso” a questo piccolo gioellino.

0 COMMENTI