Anteprima di Marvel la Grande Alleanza 2

Copertina Videogioco MGA2
  • Piattaforme:

     PS3, WII, Xbox 360
  • Genere:

     Azione
  • Giocatori:

     1-4
  • Data uscita:

     25 settembre 2009
ASPETTATIVE
- Tanti eroi Marvel da controllare
- Graficamente migliorato
- Divertente da giocare
Loading the player ...
A cura di (drleto) del
I supereroi non sono più gli stessi. Dopo che Speedball ed i New Warrior hanno combinato un disastro a Stanford nulla è più come prima. L’opinione pubblica è stufa dei continui cataclismi provocati dai combattimenti tra i superuomini ed il Presidente degli Stati Uniti, appoggiato da Stark, dallo Shield e da molti altri grandi eroi, non può che approvare l’Atto di Registrazione dei superumani, un registro nel quale tutti gli esseri mascherati verranno iscritti sotto la voce “Armi di distruzione di massa”.
Ma non tutti sono d’accordo. Guidati da Capitan America un manipolo di Supereroi si oppone al decreto, consci del fatto che molti loro antagonisti non aspettano altro che conoscere le loro generalità per colpirli nel loro unico punto debole: gli affetti familiari. Ha così inizio quella che tutti gli amanti Marvel conoscono come Civil War, una breve serie a fumetti che ha però lasciato pesanti strascichi in tutte le altre produzioni del celebre editore americano.

La Grande Alleanza 2
Pochi giorni fa, in quel di Milano, abbiamo avuto modo di provare con mano l’ultimo frutto della collaborazione tra Activision Blizzard e Marvel, ovvero La Grande Alleanza 2. Il nuovo capitolo di questa serie action rpg prende lo spunto sia dagli avvenimenti appena raccontati sia da quella che viene definita la Secret War, per poi evolversi e terminare con risvolti del tutto nuovi, scritti appositamente per questa trasposizione videoludica.
A far da sfondo alla trama ci sarà la contrapposizione tra le due fazioni di supereroi, a favore o contro l’Atto di Registrazione dei superumani. Potremo vivere le vicende della trama a seconda del lato scelto e decidere in questo modo da che parte far schierare i 24 eroi a disposizione. Tra di loro ritroveremo tutto il cast del primo episodio più una serie di nuove, interessanti aggiunte che non possiamo ancora rivelare. Il gameplay di gioco rimarrà pressoché invariato: al comando di una squadra di 4 elementi, switchabili tramite la pressione del D-pad, dovremo attraversare i diversi livelli della modalità storia prendendo letteralmente a calci tutti coloro che tenteranno di sbarrarci la strada. Avremo a disposizione 4 tipi diversi di azione da abbinare ai 4 pulsanti standard delle console. In posizione neutra essi controlleranno il salto, la presa e un pungo veloce ed un altro più potente, mentre in combinazione col grilletto sinistro questi stessi tasti saranno abbinati a 4 attacchi speciali specifici per ogni personaggio. Il dorsale destro permetterà invece di curare il personaggio abbinato al tasto corrispondente. Lo stesso schema verrà sfruttato per gestire le Power Fusion ovvero la combinazione dei poteri di due supereroi. Per poter sfruttare questo poderoso colpo occorrerà caricare l’apposita barra d’energia. Una volta completata l’operazione basterà premere il grilletto corrispondente ed abbinarlo ad un secondo personaggio per ottenere una delle 250 combinazioni possibili. Colui che attiverà la Power Fusion “comanderà” ed influenzerà l’effetto speciale, quindi starà al giocatore scegliere con quale eroe partire nel realizzare il colpo. Se si abbineranno i poteri di Hulk con quelli della Donna Invisibile, il gigante verde si trasformerà in una distruttiva sfera d’energia, mentre se l’unica donna dei Fantastici 4 interagisse con IronMan sarebbe in grado di moltiplicare il numero di raggi d’energia di Stark. Questa regola vale soprattutto durante la cooperativa a 4, durante la quale sarà solamente colui che attiva la Power Fusion ad avere il controllo su di essa, evitando in questo modo potenziali attriti tra i diversi giocatori coinvolti nel controllo. Questo perché, esattamente come capitava nel primo episodio della serie, sarà possibile giocare l’intera campagna in compagnia di 3 altri amici, sulle console HD anche attraverso il servizio online. Questo fattore amplificherà ancora di più il divertimento di questa modalità, nonostante i personaggi gestiti dal computer sfoggino una discreta intelligenza e sono di aiuto più di una volta. Terminate le varie missioni, solitamente dopo una Boss Fight con qualche celebre villain Marvel o, in questo caso, dato il particolare contesto della Civil War potremo anche scontrarci con qualche “buono”, avremo modo di assistere all’evolversi della trama. Ci sarà data la possibilità di decidere l’atteggiamento da tenere all’interno di alcuni scambi di battute. Questa caratteristica è stata implementata sia per dare un po’ di pepe in più ai dialoghi, sia per influenzare il tipo di bonus che potremo sbloccare con l’accrescimento del livello dei nostri personaggi. Un atteggiamento aggressivo sbloccherà nuovi poteri d’attacco, mentre uno conciliante ci permetterà di avere nuove opzioni difensive. Questo darà modo di sviluppare il supereroe a seconda del proprio stile, proprio come in un gioco di ruolo.

L’evoluzione della specie
Marvel: La Grande Alleanza 2 è stato realizzato lo stesso motore di gioco sfruttato per il primo episodio della serie. Solo che stavolta al centro dello sviluppo sono state messe le console di nuova generazione, fattore che ha permesso di ottenere un notevole miglioramento sia dal punto di vista della complessità poligonale, sia da quello della fisica. Ad una prima occhiata il gioco sembra aver perso l’aspetto “fumettoso” che lo contraddistingueva, prediligendo colori cupi, ricchi di contrasti, capaci di sottolineare i drammatici eventi che si stanno verificando nell’universo Marvel. I diversi supereroi sono più definiti e dettagliati, ma è soprattutto l’ambiente ad essere stato notevolmente perfezionato, con l’aggiunta di molti particolari tra i quali una distruttibilità dello sfondo notevolmente superiore con diversi oggetti da frantumare sotto i possenti colpi di Hulk o sfilettare grazie agli artigli di Wolverine.
Dal punto di vista della longevità possiamo solo immaginare che verranno mantenuti gli stessi standard del primo episodio, ovvero una modalità campagna di discreta lunghezza che comunque spingerà i fan ad essere rigiocata, in modo da sbloccare tutti i personaggi ed i cameo nascosti nel codice.
È stato inoltre nuovamente confermato il coinvolgimento di Gabriele Dell'Otto, il celebre disegnatore italiano ormai entrato stabilmente nella galassia Marvel, che ha realizzato la copertina del gioco, in esclusiva per il mercato italiano. Un ulteriore incentivo per i fan dei supereroi.
Recensione Videogioco MARVEL LA GRANDE ALLEANZA 2 scritta da DRLETO Marvel: La Grande Alleanza 2 sembra essere un titolo solido, che è partito dalle basi gettate dal primo episodio della serie per fornire un gameplay piuttosto classico, ma ancora divertente, grazie al carisma dei protagonisti coinvolti, alla cooperativa per 4 giocatori e al fascino della saga Marvel scelta per fare da trampolino al plot. Inoltre il comparto tecnico ha subito un netto restyling rispetto al passato, risultando adeguato all’hardware sul quale il gioco gira. Tutti i fan della Marvel e gli amanti del primo episodio dovranno quindi attendere pazientemente fino al 25 settembre per poter finalmente schierarsi nella Civil War!
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.