Anteprima di Warhammer 40.000: Space Marine

Copertina Videogioco Space Marine
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Relic Entertainment
  • Distributore:

     Halifax
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1 - 16 (Multiplayer online)
  • Data uscita:

     Disponibile dal 9 settembre 2011
ASPETTATIVE
- Il grande carisma degli Space Marine
- Grafica potenzialmente ottima
A cura di (andymonza) del
Durante fiere ricche di contenuto come l’E3 di quest’anno, capita a volte di trovarsi di fronte a titoli ad uno stadio di lavorazione così giovane che non è ancora possibile visionare del giocato vero e proprio, che in questi casi viene sostituito da presentazioni, artwork ed occasionali video. Proprio questo è stato il succo del nostro primo incontro con Warhammer 40000: Space Marine, presentato a porte chiuse dal Publisher statunitense THQ. Contrariamente a quanto ci si può aspettare, questo nuovo titolo non è in sviluppo per la piattaforma PC, finora l’unica ad aver goduto delle trasposizioni videoludiche della blasonata licenza di Games Workshop, bensì sarà dedicato alle sole console next gen. Ma le novità non finiscono qui: smessi i panni dello strategico, il brand si trasfigura in un action RPG in terza persona alla Diablo, con protagonista la razza più evocativa di quelle proposte dal background: gli inossidabili Space Marine.

Una tonnellata d’acciaio e cattiveria
Quando gli Orki minacciano le terre dell’Imperium, c’è solo una risorsa cui attingere. Uomini temprati dalla guerra, cresciuti in battaglia, senza pietà nè rimorsi, la cui ferocia si scuote dentro un guscio di metallo fatto per resistere a qualunque cosa, la cui rabbia si scatena con strumenti di morte rozzi ed efficaci. Gli Space Marine si sono guadagnati nel corso degli anni uno status da vera e propria icona, che li ha resi per certi versi più noti dello stesso brand di appartenenza. Per celebrare questo successo internazionale, i ragazzi di Relic hanno dunque scelto di creare un titolo interamente dedicato a far provare al giocatore tutta quella potenza a portata di polpastrelli, non senza una solida struttura di stampo ruolistico che permetta di plasmare il proprio guerriero ideale.
Se le premesse sono ottime, le sfide che attendono gli sviluppatori non sono certo poche. Per quanto finora la saga di Warhammer 40000 abbia riscosso ottimi successi, la migrazione verso altre piattaforme e l’esplorazione di un nuovo genere presentano senza dubbio diverse difficoltà. Il breve video che abbiamo avuto occasione di visionare non lascia comunque dubbio riguardo le intenzioni delle menti dietro al progetto: vera protagonista del gioco è l’azione, sfrenata e senza pause. Grazie alle evocative armi degli Space Marine, dai fucili oversize alla micidiale spada dotata di lama elettrica, tritare le armate di Orki presenterà ben più di una soddisfazione. Quanto al sistema di controllo, esso si presenterà in forma più diretta rispetto a quanto visto con i tradizionali hack’n’slash cui il titolo strizza l’occhio. Con il pad a fare le veci del mouse, il tradizionale punta-e-clicca verrà sostituito da un’interfaccia che permetterà di controllare direttamente tanto il movimento quanto i singoli attacchi.

Diventare Space Marine
La componente ruolistica che farà da base per il massacro di centinaia di Orki sul campo di battaglia si preannuncia di stampo piuttosto classico. Mentre il video di presentazione scorreva rapido, abbiamo intravisto schermate di configurazione del personaggio che indicavano ad esempio un livello espresso numericamente, o ancora slot dove inserire armi ed armature, e statistiche modificabili. Tutto questo suggerisce una buona profondità, anche se ancora non è stato possibile sapere se sia ad esempio presente una classica divisione in classi.
Quanto ad equipaggiamento, la dotazione sembra già essere sufficientemente vasta, spaziando dalle armi più classiche come la spada ed il martello da guerra, arrivando anche a pezzi aggiuntivi per l'armatura, come i jump pack che i fan della serie conoscono bene.
Mentre sugli schermi continuavano a scorrere immagini di Orki fatti a pezzi senza alcuna pietà, abbiamo cercato di indagare sulla natura di alcuni aspetti chiave, come ad esempio il comparto multigiocatore. Chad McFarlane, Producer del titolo, ha risposto in maniera trasversale, ma comunque rassicurante: il multiplayer fa da sempre parte del DNA di Relic, e Warhammer 40000: Space Marine non deluderà sotto questo profilo. Se verrà posta più attenzione alla natura competitiva o cooperativa del comparto, questo purtroppo non ci è ancora dato saperlo.
Quanto al look generale, sembra proprio che i ragazzi di Relic stiano puntando molto in alto. A detta del Producer, tutte le immagini a schermo erano in game, niente computer grafica. Affermazione senza dubbio da verificare, ma se così fosse potete aspettarvi un comparto tecnico da urlo.
Recensione Videogioco WARHAMMER 40.000: SPACE MARINE scritta da ANDYMONZA Le informazioni sono ancora poche, anzi, pochissime. Dalle briciole che siamo riusciti a raccogliere torchiando lo staff di Relic, sembra proprio che la volontà di omaggiare gli Space Marine con un prodotto tutto dedicato a loro verrà perseguita con grande passione. Il passaggio a console è senza dubbio un passo importante e presenterà più di un rischio, in quanto il grosso del pubblico di Warhammer è ad oggi fedele alla piattaforma PC.
Rimaniamo con la curiosità di vedere quali forme prenderà il progetto, sperando che mantenga il grande carattere mostrato finora.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.