Anteprima di UFC 2009 Undisputed

Copertina Videogioco UFC 2009
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Sportivo
  • Sviluppatore:

     Yuke's
  • Distributore:

     THQ
  • Lingua:

     Testi in italiano voci in inglese
  • Giocatori:

     1-2 (Competitiva online/offline)
  • Data uscita:

     22 Maggio 2009
A cura di (Krauron) del
La Ultimate Fighting Championship (meglio nota come UFC) è un’organizzazione di Arti marziali miste che nasce nel 1993 con l’ambizioso obiettivo di decretare il “combattente definitivo”, colui il quale è in grado di padroneggiare in maniera egregia qualsiasi stile di lotta. Nonostante i buoni propositi, questa disciplina è tutt’oggi un fenomeno di nicchia, sviluppato principalmente negli Stati Uniti (non a caso la sede operativa è situata a Los Angeles) e nel Nord Europa, con l’Inghilterra in prima linea. Di fatto, un forte tasso di violenza e la brutalità degli incontri hanno dato vita ad un circolo di polemiche che la affossarono nell’anonimato. Solamente negli ultimi tempi, con l’innesto di regole più severe e di maggior fair play, questa organizzazione sembra riuscire, in maniera lenta ma graduale, a mietere consensi in lungo e largo, forse anche grazie alla trasformazione dei combattimenti in una sorta di “fenomeno da circo” con dei tratti da reality show. UFC 2009 Undisputed approfitta della scia di successo per proporre una valida alternativa ai classici stereotipi dei picchiaduro, grazie a delle idee ben chiare di produzione. Ci potremo fidare?

Politically (s)correct
Si sa che gli sviluppatori devono un gonfiare po' le aspettative per quanto possono, in maniera tale che il proprio prodotto non venga considerato solamente dai fans di quel determinato genere, tuttavia le recenti e ottimistiche dichiarazioni rilasciate dagli stessi sviluppatori ci permettono da una parte di ammirare una buone dose di convinzione nei propri mezzi e dall’altro di tenere ancor di più sotto torchio il lavoro che stanno portando avanti. Sviluppo che fino a questo punto sembra promettere davvero bene.
In primis è lodevole la volontà di dare vita ad un prodotto intuitivo, capace di racchiudere in pochi tasti un mondo fatto di colpi, parate, schivate e prese. Un approccio estremamente realistico dunque pare essere bandito, ma ciò non deve per forza rappresentare un male; sarebbe stato infatti molto tedioso e magari insensato realizzare una produzione che fornisse elementi attinenti al reale a discapito del divertimento. Di certo però non aspettatevi un arcade qualunque: la linea percorsa pare essere una valida via di mezzo, con una meticolosa proposizione di gesta molto affascinanti. Il gameplay nudo crudo si può riassumere così in due parole: Constant Control, ossia un sistema che regola le mosse a seconda del contesto in cui si esprime il combattimento. Questo significa che vanno considerate le posizioni dei singoli lottatori per dar vita a qualcosa di costantemente diverso. Una distanza molto ravvicinata con l’avversario ad esempio, condurrà verso una presa (che tra l’altro rappresenteranno buona parte degli approcci offensivi), mentre una adeguato allontanamento darà vita a calci rotanti e colpi della stessa portata. Ciò conferirà assoluta varietà ai round, diversificando ogni vostra movenza ed epilogo degli scontri stessi. Questo porta anche ad un’altra considerazione, ossia che il button smashing (pressione smodata e casuale dei tasti) vi condurrà inevitabilmente ad un game over, così come potrà farlo un semplice ma ben assestato colpo.

Di tutto di più
UFC 2009 Undisputed prevede la presenza di 6 stili di combattimento divisi in due categorie, ovvero 3 basati sullo striking (colpi diretti come calci e pugni), e 3 sul grappling (prese e proiezioni). Le prime tre si dividono tra Boxing, Kickboxing e Muai Tai, mentre per gli stili basati su prese saranno presenti Wrestling, Judo e Brazilian Jiu Jitsu. Ogni combattente baserà il proprio repertorio su due stili, uno per categoria, permettendo di avere quindi 9 combinazioni possibili. Se ognuna delle arti a disposizione verrà sviluppata a dovere, possiamo immaginare che sarà necessaria un'ampia conoscenza di ogni genere di lotta per sfruttare al meglio i singoli fighters.
Nel titolo sembra avere grande importanza anche coreografica che tecnica. Non a caso le modalità saranno incorniciate da una realizzazione di stampo televisivo, con tanto di inquadrature e commenti al seguito che trasudano show da tutti i pori, quasi come se si volesse esorcizzarne la natura marcatamente violenta. Sangue e sudore saranno dunque all’ordine del giorno, soprattutto impreziosendo i modelli poligonali degli atleti che fin da ora sembrano essere riprodotti in maniera abbastanza fedele alla loro controparte reale. Vi basti pensare che è stata eliminata la classica barra dell’energia per permettere al giocatore di valutare con i suoi stessi occhi i danni ben visibili riportati sui corpi dei combattenti (occhi gonfi, ferite, o persino mascelle rotte certo non mancheranno). Discorso confortante anche nell’ambito delle animazioni che renderanno giustizia a tutti i puristi delle arti marziali. Altra buona notizia: oltre alla rinomata modalità Carriera, presenzierà l’online con la promessa di stratosferici incontri con giocatori sparsi in lungo e largo per il mondo.
Le premesse per un prodotto valido sembrerebbero esserci tutte, ma sarà importante valutare quanto il gioco risulterà coinvolgente dal punto di vista sportivo e ludico. L’esperienza in ambiti simili da parte degli sviluppatori potrebbe rappresentare il classico ago della bilancia in gado di determinare il destino di questa produzione. Staremo quindi a vedere se tutto andrà per il verso giusto.
Recensione Videogioco UFC 2009 UNDISPUTED scritta da KRAURON Se gli stereotipati combattimenti dei vari Tekken o Street Fighter vi cominciano ad annoiare, potrete già riporre le speranze in questa singolare produzione. Con UFC 2009 Undisputed gli sviluppatori sembrano molto decisi nell’offrire al pubblico un titolo capace di esaltare le qualità dei picchiaduro, garantendo tra l’altro un parco lottatori composto da più di una ottantina di elementi.
La possibilità d'interagire applicando numerose tecniche di combattimento a dinamiche che agiranno quasi in tempo reale, in base alle caratteristiche dei lottatori ed alle distanze dei due sfidanti, sembrerebbero in grado di portare nuova linfa ad un genere spesso troppo abusato. Staremo a vedere se sarà davvero così. Continuate a seguirci per tutti i futuri aggiornamenti.

caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.