DLC Midnight Club: Los Angeles - South Central

Copertina Videogioco South Central
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Guida
  • Sviluppatore:

     Rockstar
  • Distributore:

     Take2
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1-16
  • Data uscita:

     12/03/2009
- Ottima realizzazione del quartiere
- Nuovi mezzi ben realizzati
- Grande apporto in termini di longevità
- Peccato per l'assenza di nuove moto o modalità inedite
Loading the player ...
A cura di (andymonza) del
Rockstar continua a sperimentare con i Downloadable Content e, dopo il successo di The Lost and Damned, punta ad espandere l’ultima incarnazione di un altro brand storico, Midnight Club: Los Angeles, con il pacchetto scaricabile denominato South Central
Il termine South Central indica quella zona di Los Angeles a sudovest e sudest della Downtown, il cui nome è divenuto negli anni sinonimo di degrado urbano e microcriminalità, al punto da portare l’amministrazione cittadina a cambiarlo nel 2003 in South Los Angeles.
Come è facile immaginare, l’operazione non ha avuto alcun esito e sulla bocca di tutti quella zona malfamata rimane nota come South Central, nonostante sia oggi oggetto di una parziale ristrutturazione.

Enter the ghetto
Il DLC South Central aggiunge un’intera nuova area alla già vasta mappa apprezzata nel titolo originale: l’ampio quartiere si presenta caratterizzato con la dovizia di particolari cui gli sviluppatori ci hanno abituato. Grazie all’utilizzo di foto satellitari ed alle grandi potenzialità del motore proprietario Rage, le strade sono dettagliate e riconoscibili per chiunque abbia familiarità con le controparti reali. La notevole estensione del quartiere si affianca dunque ad una messa in scena certosina, che comprende strade più sconnesse e rovinate di quelle della Downtown e nuovi modelli dei passanti, che tramite abbigliamento e movenze comunicano pienamente la natura più “popolare” e malfamata della zona. Molto interessante è il fatto che la mappa verrà aggiornata anche sulle console di coloro che non acquisteranno l’espansione, così da permettere loro di esplorare liberamente il nuovo quartiere; coloro che, invece, decideranno di spendere i circa 10 Euro necessari ad acquistarla, otterranno accesso ad un gran numero di nuove gare e veicoli per continuare una delle esperienze di corse arcade più coinvolgenti viste lo scorso anno.

Pimp my car
Le nuove gare, divise come sempre tra ordinate e su circuito, sono in tutto 26, accompagnate da 10 missioni di consegna e più di 100 gare casuali dal semaforo. Nell’autofficina di South Central troverete invece, oltre alle 9 nuove macchine, nuovi set per la personalizzazione dei veicoli, cerchioni, vinili, ed idrauliche sbloccate su tutti i veicoli.
Tra le nuove macchine citiamo la categoria Low Rider, che ha come esponenti una Chevrolet Bel Air del ’55, una Buick Riviera del '63, una Chevrolet Impala del '64 ed una Malibu del '65. La categoria SUV presenta, invece, due modelli di Range Rover molto simili tra loro per peso e carrozzeria, con la versione Supercharged che si distingue per l’ottima velocità di punta unita alla stabilità. Ampliamento del parco macchine anche per la categoria Muscle Car, già presente nel titolo originale, grazie alla presenza di due nuove bellezze, una Pontiac GTO del '66 ed una Chevrolet Chevelle del '70. Dulcis in fundo, la categoria Luxury viene arricchita con una vera belva, la CLK 63 AMG che sotto la carrozzeria da innocente berlina nasconde ben 6 litri di cilindrata. Non è presente alcuna nuova due ruote, ma confidiamo che ad esse venga in futuro dedicato un DLC esclusivo in futuro.
L’esplorazione di South Central, il completamento delle diverse sfide proposte e la conquista dei nuovi veicoli aggiunge almeno 8/10 ore di gioco al già longevo titolo originale e, se vi avventurerete anche online, il valore aumenterà.
Recensione Videogioco MIDNIGHT CLUB: LOS ANGELES - SOUTH CENTRAL scritta da ANDYMONZA Rockstar conferma il suo impegno nei confronti dei DLC con un contenuto longevo e indubbiamente ricco. Le uniche cose di cui si sente effettivamente la mancanza sono qualche nuova modalità per le gare e almeno una nuova due ruote, anche se, ne siamo certi, si tratta di aggiunte tenute in serbo per il futuro. Nel complesso, un prodotto perfetto per i fan del titolo originale, che aggiunge un po’ di varietà al parco macchine e ripropone un numero di gare sufficiente a tenere tutti occupati per un po’.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.