Recensione di Nba 2k9

Copertina Videogioco Nba 2k9
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Sportivo
  • Sviluppatore:

     2K Sports
  • Data uscita:

     2008
- Ottima grafica e animazioni
- Realismo e giocabilità ad ottimi livelli
- Un po' complesso per i neofiti
- La telecronaca, solo in inglese, poteva essere più curata e varia
Loading the player ...
A cura di (Il Gian) del
Fare canestro nei gusti dei videogiocatori. Un obiettivo non semplice quando bisogna realizzare un videogioco dedicato ad uno sport spettacolare come il basket. Lo scorso anno 2K ci aveva proposto un titolo convincente che ha saputo regalare ore e ore di divertimento a tutti gli appassionati del mondo Nba. Ad una buona realizzazione tecnica erano affiancati un’avvincente modalità online e un realismo ad alti livelli grazie alla presenza di molti schemi di gioco facilmente assimilabili dall’utenza. L’attesa per questo sequel è dunque altissima e la missione di 2K non è sicuramente stata delle più facili date le aspettative.

Realtà o finzione?
Nba 2K8: questo il punto di partenza, l’esperienza videoludica da migliorare. Ciò che salta subito all’occhio in questo nuovo capitolo è la cura riposta dagli sviluppatori nella realizzazione dei giocatori in campo. Questi sono infatti ancora più realistici, i loro movimenti sono stati realizzati con molta attenzione e grazie a questo possiamo ammirare animazioni fluide sia per quanto riguarda i movimenti a corpo libero che le fasi di possesso palla. Finte, scatti, salti, passaggi, tutto quello che i giocatori eseguono si avvicina spaventosamente alle movenze di un cestista reale. Ogni tanto però abbiamo assistito a qualche problema nelle animazioni: capita, ad esempio, di vedere i giocatori fermarsi del tutto subito dopo il fischio dell'arbitro, ma questo perde di importanza in mezzo al curatissimo contesto. Anche i volti godono di un’ottima caratterizzazione e la somiglianza dei giocatori nei confronti della loro controparte reale è infatti davvero notevole. Discorso analogo per realizzazione del pubblico e dei palazzetti in cui le partite si svolgono. La folla reagisce attivamente a quello che accade in campo, regalandoci vere e proprie standing ovation quando infiammiamo la partita con spettacolari prodezze mettendo in difficoltà la difesa avversaria. Ad aumentare poi il livello di coinvolgimento del videogiocatore contribuiscono i tre commentatori che accompagnano con il giusto entusiasmo le nostre imprese sul lucido parquet e la presentazione dell’incontro. Prima di iniziare una partita possiamo infatti ammirare un’introduzione al match molto simile a quella a cui assistiamo quando seguiamo le partite alla televisione. Dopo aver visionato filmati reali che ci presentano prodezze di un giocatore delle due squadre che stanno per affrontarsi, veniamo catapultati direttamente sul campo. Qui si possono ammirare il palazzetto, il pubblico e i giocatori alle prese con un riscaldamento mentre i commentatori annunciano i nomi di chi sta per scendere in campo garantendo un elevato livello di coinvolgimento fin dalle prime battute.

Canestri a portata di... levetta analogica
Non solo la grafica è stata oggetto di miglioramenti. La parte più interessante di questo gioco è infatti il gameplay. I giocatori sono dotati di un'ottima intelligenza artificiale, addirittura per quanto riguarda le proteste nei confronti dell’arbitro o i gesti di disperazione in seguito ai loro errori. Possiamo inoltre fare affidamento sui nostri compagni di squadra che coprono molto bene il campo e si dimostrano sempre molto reattivi e veloci quando non sono in possesso di palla. Si nota poi anche un perfezionamento della fase di tiro, in cui il tempismo e il corretto utilizzo della leva analogica si dimostrano sempre fondamentali al fine di effettuare un lancio vincente verso il canestro avversario o il tabellone nel caso si decida di effettuare un canestro di rimbalzo. Molto appaganti anche le schiacciate, eseguibili combinando i tasti e scegliendo la giusta traiettoria per effettuare l’avvicinamento al tabellone senza vedere la nostra corsa interrompersi per mano di sempre attenti e coriacei difensori avversari. Non mancano poi varie finezze come il cambio di mano, finte e numeri ad alto contenuto spettacolare che saranno padroneggiabili e molto efficaci dopo aver maturato una certa esperienza. I passaggi sono molto precisi e lo smistamento del pallone avviene in modo intuitivo ed efficace garantendo un elevato livello di spettacolarità e velocità nelle nostre azioni. Molta cura è stata riposta anche nella fase difensiva dove oltre al contrasto e alle stoppate abbiamo a disposizione anche le trattenute che, seppur efficaci, ci espongono però al rischio di vederci fischiare un fallo contro. Ancora presente il sistema di lock on, fondamentale per poterci avvicinare il più possibile al nostro avversiario tramite precisi tocchi al nostro stick analogico.

Nba on the web
L’online è ormai diventato una caratteristica fondamentale per un gioco di nuova generazione, soprattutto se si parla di titoli sportivi. 2K ha tenuto ben presente questo concetto e la connessione ad Internet ci permette si sfidare giocatori sparsi per il mondo garantendoci un’elevata dose di sfida e divertimento durante spettacolari 5 on 5. Il roster di Nba 2K9 è inoltre aggiornabile tenendo sempre sotto mano ciò che accade nel campionato reale. Protagonista assoluto in questo ambito è il 2K Insider, la figura che provvederà a mantenerci costantemente informati su ciò che accade nell’universo Nba, sia per quanto riguarda le cessioni dei giocatori che il loro rendimento. Quest’ultimo va a modificare le caratteristiche dei cestisti del gioco.

Welcome to the blacktop
Oltre ad esibizione, coppe e campionati il gioco offre la modalità Blacktop. Qui, dopo aver selezionato il giocatore di basket da impersonare, possiam partecipare a varie sfide contro avversari controllati dalla Cpu o da giocatori in carne e ossa. Dopo un’introduzione senza dubbio galvanizzante, i protagonisti dei duelli si alzeranno dal proprio trono posizionato in mezzo al campo e si esibiranno uno alla volta mettendo in mostra le proprie abilità a seconda della sfida. Citiamo, ad esempio, la gara di schiacciate davanti ad una giuria. Seppure questa modalità non sia paragonabile per coinvolgimento ad un normale match o campionato, riesce comunque a garantire una buona dose di divertimento tra una partita e l'altra, soprattutto se la si gioca tra amici.
Recensione Videogioco NBA 2K9 scritta da IL GIAN 2Kci regala un nuovo gioco dedicato al mondo del basket, dimostrando di aver fatto le cose in grande. La grafica è curatissima, i giocatori sono riprodotti fedelmente e le animazioni sono ottime così come le texture. I piccoli difetti che abbiamo riscontrato non riescono a intaccare quella che si propone come la miglior simulazione attualmente presente sul mercato. La giocabilità è ottima e, nonostante familiarizzare con tutti i comandi possa essere inizialmente complicato per chi si avvicini al genere per la prima volta, si dimostra molto curata e godibile. Le sfide online, la presenza del 2Kinsider e il Blacktop rendono Nba 2K09 un titolo ancora più accattivante e divertente che chi ama il basket non deve assolutamente farsi sfuggire.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.