Anteprima di Witches

Copertina Videogioco Witches
  • Piattaforme:

     PC, PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Revistronic
  • Giocatori:

     1-2
  • Data uscita:

     TBA 2008
A cura di (Fabfab) del
L’immaginario fantasy nel mondo videoludico è da sempre limitato da una visione piuttosto utilitaristica, che vuole mondi costantemente minacciati dal male e la cui unica speranza di salvezza è riposta in un unico eroe solitario, o al massimo in un party, se si tratta di un gioco di ruolo. Credo che nessun videogiocatore si sia mai realmente sentito partecipe di vicende tanto pretestuose, ma tant’è nessuno sviluppatore si è mai preso la briga di studiare un’ambientazione più articolata e meno banale.
Tocca adesso agli spagnoli di Revisitronic cimentarsi nella creazione dell’ennesimo universo fantasy: finalmente qualcosa di originale?

La bella e le bestie
Ovviamente no, perché mai un piccolo sviluppatore dovrebbe arrischiare quando può tranquillamente andare sul sicuro? Ecco allora che per questo titolo Revisitronic ha deciso di adottare un’ambientazione dark-fantasy, un mondo sprofondato nelle tenebre e nel terrore da quando le armate della Bestia lo hanno invaso, rendendone schiava la popolazione. L’unica speranza di salvezza è una ragazza, Gwen, una guerriera dotata di poteri magici, che si batte per liberare la popolazione e sconfiggere per sempre i demoniaci invasori.
Il gioco sarà un classico action in terza persona, con protagonista una guerriera dalle forme generose e dagli abiti alquanto discinti, almeno a giudicare dalle immagini mostrate finora. Dunque per attirare l’attenzione dei possibili acquirenti si è deciso di puntare al classico abbinamento tra la classica bella di turno e terrificanti mostri da eliminare.
Il gioco promette di offrire un sistema di combattimento molto vario, ed implementerà anche delle fasi stealth. Come in ogni action che si rispetti il personaggio potrà correre, saltare ed arrampicarsi, oltre ovviamente ad utilizzare attacchi normali e combo, coadiuvandosi con i poteri magici di cui dispone. Gli scontri spazieranno da pochi avversari sparsi a grandi battaglie campali, in grado di mostrare centinaia di combattenti contemporaneamente su schermo. Le magie, inoltre, torneranno utili anche nelle fasi più discrete, per fondersi con le ombre o controllare le fonti di luce.

Nemici ed alleati
Uno degli scopi principali del gioco, oltre a combattere gli avversari, sarà quello di liberare le persone ridotte in schiavitù da questi ultimi. In questo modo si guadagnano preziosi alleati che accompagneranno il giocatore nel corso delle missioni, coadiuvandolo con le loro abilità. Sarà possibile anche decidere che atteggiamento adottare nei loro confronti, se usarli come mera carne da cannone, oppure collaborare attivamente con loro.
Gli sviluppatori promettono un mondo di gioco in costante fermento, in cui gli elementi naturali avranno un forte impatto sulla giocabilità: tempeste improvvise, scrosci di pioggia, nebbie effimere arricchiranno gli scenari, donando ad essi un'atmosfera unica. Sarà possibile anche interagire liberamente con le ambientazioni: ogni elemento sarà modificabile dal giocatore, che potrà utilizzare gli oggetti che trova sul suo cammino per completare le missioni, fossero anche... gli arti staccati agli avversari!
Il gioco prevederà due modalità distinte, Requiem e Arena, per un totale di 80 diversi scenari e almeno dodici ore di gioco garantito. Non è dato sapere se sarà prevista anche una modalità online, ma di certo sarà disponibile la modalità cooperativa, con livelli pensati per essere superati da due giocatori in contemporanea.
In base alle decisioni ed al comportamento adottati dal giocatore, Witches prevede numerosi finali alternativi, chiari invito alla rigiocabilità.

Conclusioni
Witches rappresenta a tutt'oggi un oggetto misterioso, dato che a parte il comunicato stampa e qualche immagine, non si trovano altre informazioni. Dagli annunci sembra un action interessante, anche se non particolarmente innovativo, ambientato in un tipico universo heroic-fantasy, con guerriere discinte e orridi mostri. Non ci resta che aspettare, per scoprire se le interessanti premesse porteranno ad un prodotto finale degno di attenzione.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.