Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Pre E3 - Spider-Man: Web of Shadow

Pre E3 - Spider-Man: Web of Shadow

New York è in pericolo? Niente paura, c'e' Spiderman!

PC, PS3, PS2, WII, X360, NDS, PSP

Azione

Completamente in italiano

Activision

14/11/2008

A cura di del
Spiderman è sicuramente uno dei supereroi dei fumetti più conosciuto e amato. Questo grazie alla sua forte ironia ma, soprattutto, alle sue straordinarie capacità.
Vista la sua fama e il suo appeal già in passato è stato protagonista di numerosi videogiochi e ora, grazie ad Activision, Shaba Games e Treyarch, il celebre tessi-ragnatele torna nuovamente protagonista in un gioco, Spiderman: Web of Shadow, che lo vedrà scontrarsi con il suo nemico per eccellenza, il simbionte Venom.

L'invasione dei simbionti
In via preliminare va specificato come la storia che fa da sfondo a questo videogioco sia del tutto inedita. Nessun riferimento ad avvenimenti già narrati nel fumetto, né tanto meno un tie-in della versione a cartoni animati. Siamo di fronte a un plot narrattivo realizzatato appositamente per questo titolo, seguendo comunque gli stilemi classici delle avventure di Spiderman.
Il nemico principale in questo episodio è Venom. La storia parte con un attacco di simbionti creati da lui stesso allo scopo di invadere New York, infettando e trasformando in altri simbionti anche gli ignari cittadini della metropoli.
A causa di questo assalto lo S.H.I.E.L.D. (una società extra-governativa dell'universo Marvel) ha deciso di mettere in quarantena l'isola di Manhattan per arrestare e contenere la contaminazione dei simbionti. Ed è proprio a questo punto che il nostro eroe decide di entrare in azione per cercare di risolvere il problema che affligge la "Grande Mela".
Questa è brevemente la trama principale del gioco. Chiaramente nel corso della storia potremo incontrarci/scontrarci con altri personaggi storici della saga che ci aiuteranno o ci ostacolerranno ma, al momento, non esiste una lista definitiva o completa di chi "parteciperà" a questo episodio e neanche una conferma o smentita sulla possibilità che tali personaggi siano poi controllabili all'interno del gioco.

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità
Iniziamo a descrivere le caratteristiche di questo titolo partendo dal fatto che non si tratterà di un gioco in cui si dovrà solo saltare da un edificio all'altro affrontando nemici o salvando la gente in pericolo. Questa volta avremo la libertà di decidere quali missioni affrontare e in che modo farlo. Di fatto potremo quindi scegliere se comportarci da supereroe, utilizzando il costume classico, o indossare i panni dell'eore oscuro. Nel gioco sarà infatti presente un sistema di punti esperienza che avranno un colore differente a seconda del comportamento usato per ottenerli: più precisamente saranno rossi per un'atteggiamento buono, o neri nel caso contrario.
Questi ci permetteranno di modificare le caratteristiche e capacità dei costumi, piuttosto che effettuare svariati upgrade e potenziamenti delle nostre mosse per un totale di cento diverse azioni.
Da questa possibilità deriva un'altra peculiarità di questo gioco. Ci riferiamo al fatto che al suo interno siano previste una serie di finali differenti, ognuno strettamente collegato alle missioni selezionate, ma soprattutto alle scelte fatte riguardo l'evoluzione delle abilità del nostro eroe.
Un'altra caratteristica rilevante del gioco concerne la presenza di tre tipi differenti di combattimento: Il combattimento a terra, quello in volo e il combattimento a muro.
Il primo è un sistema classico in cui affronteremo i nemici su una superficie orizzontale, facendo uso di diverse mosse di lotta o adoperando le classiche ragnatele nei modi più disparati. Il secondo sistema di combattimento verrà utilizzato nel caso in cui affronteremo i nemici che fanno uso di mezzi per volare: in questo caso dovremo fare un uso maggiore e più preciso delle nostre ragnatele, per mantenerci in volo e nello stesso tempo affrontare il nostro avversario.
Infine il terzo metodo di combattimento ci permette di cimentarsi in battaglie su muri o pareti verticali. Potremo, ad esempio, scontrarci con avversari sulle vetrate di un grattacielo o sui muri di un palazzo, il tutto grazie ai poteri "ragneschi" del nostro eroe.

Al momento della presentazione ci sono state mostrate due differenti missioni di gioco. Nella prima abbiamo visto il nostro eroe arrivare a scalare un grattacielo, affrontando diversi scontro con i simbionti, il tutto per raggiungere il tetto e difendere alcuni cittadini non ancora contaminati intenti a salvarsi grazie ad un'elicottero dello S.H.I.E.L.D. .
Nell'altra missione ci è stato presentato un esempio di scontro aereo, in cui abbiamo visto Spiderman intento ad affrontare l'Avvoltoio. Questo personaggio appare con un nuovo design, differente rispetto a quello classico, con ali metalliche al posto delle piume.
Da queste prime fasi di combattimento abbiamo potuto valutare sia le capacità di Spiderman nelle fasi "di volo", grazie all'uso della fedele ragnatela, sia il sistema di combo, con cui è possibile acquisire un maggior numero di punti esperienza.
Infine è stato possibile analizzare e valutare meglio il sistema di lock della telecamera su un nemico: ottimo per avere una visione migliore del gioco nelle fasi più concitate, utilizzando come punto focale il nostro avversario.

Considerazioni finali
Anche se al momento non abbiamo potuto valutare a pieno questo titolo, dato che è ancora in fase di sviluppo, è stato però possibile osservare una serie di caratteristiche interessanti: l'esistenza di tre tipologie di combattimento, un sistema stile Rpg per l'acquisizione e utilizzo di punti esperienza e la presenza diuna serie di finali multipli derivati dalle nostre scelte.
Tutto ciò rende Web of Shadows un titolo interessante soprattutto per i patiti della saga, ma anche per gli appassionati di giochi stile "free roaming". Questo perché è possibile effettuare senza vincoli le scelte necessarie per proseguire nell'avventura.
0 COMMENTI