Anteprima di Le Cronache di Narnia: Principe Caspian

Copertina Videogioco Prince Caspian
  • Piattaforme:

     PC, PS3, PS2, WII, Xbox 360, NDS, PSP
  • Genere:

     Avventura
  • Data uscita:

     Estate 2008
Loading the player ...
A cura di (Spetz) del
In seguito al grande successo riscosso da “Il Signore degli Anelli” nel 2005, Disney decise di portare sul grande schermo anche il primo episodio de “Le Cronache di Narnia”, tratto dall’omonimo libro di C.S. Lewis. L’esperimento riscosse un buon successo, rivolgendosi soprattutto al pubblico più giovane, ma facendosi apprezzare anche dagli spettatori più maturi. Insieme alla pellicola, arrivò nei negozi il videogioco, buon tie-in, senza troppe pretese ma comunque più che discreto per la categoria. Oggi, a quasi due anni di distanza, sta per essere rilasciato il secondo capitolo della saga, intitolato Principe Caspian. Gli sviluppatori sono rimasti gli stessi: quei Traveller’s Tales già noti, tra l’altro, per le ultime avventure di Crash Bandicoot, oltre alla realizzazione di svariate trasposizioni da pellicole Hollywoodiane (Transformers The Game e Alla Ricerca di Nemo su tutte).

Il ritorno dei giovani eroi
"Il Leone, la Strega e l’Armadio” era indirizzato soprattutto al mondo dei più piccoli, mentre questo seguito appare sicuramente adatto ad un pubblico più adulto. In questo senso, potremmo paragonare la serie alla saga di Harry Potter che, giunta al quinto capitolo, ha perso gran parte della componente fiabesca degli esordi. Tutto ciò, quindi, si ripercuoterà non soltanto sull’atmosfera in genere, ma anche sulla caratterizzazione del gameplay.
I quattro personaggi della prima avventura, cioè Peter, Susan, Edmund e Lucy Pevensie, ritornano a Narnia, ma mentre nella loro dimensione è trascorso solamente un anno dalla loro prima partenza, nel Regno magico il tempo è volato via molto più rapidamente: sono passati, infatti, ben 1300 anni dall’epoca in cui hanno avuto modo di vivere la loro intrepida esperienza. I ragazzi troveranno un regno molto cambiato e nuovamente minacciato da forze oscure e malvagie. Questa volta saranno gli uomini di Telmarine a rappresentare una seria minaccia, guidati dal loro perfido e spietato sovrano, chiamato Miraz (nel film sarà interpretato dal nostro Sergio Castellitto). Lo scopo del bieco condottiero sarà quello di assumere il controllo di tutti i territori, spodestando il nipote Caspian, destinato a salire al trono.
La Disney, attualmente al lavoro per girare le scene del film, ha confermato l'intenzione di volerne produrre alcune appositamente per la trasposizione videoludica, da inserire poi come introduzione e collegamento logico con gli eventi occorsi nella prima avventura.

Grandi campi di battaglia
Uno degli aspetti sui quali hanno voluto fare leva gli sviluppatori, riguarda la realizzazione tecnica del nuovo episodio. Infatti, sia per quanto riguarda il gameplay, che per la veste tecnico-grafica, il gioco sembra assumere una valenza superiore rispetto a quella dei consueti titoli su licenza, superando, a quanto pare, il suo predecessore.
Traveller’s Tales ha previsto innanzitutto, una grande varietà di personaggi giocabili, addirittura venti, selezionabili allo stesso tempo sia tra gli umani che tra le creature fantastiche o mitologiche come minotauri, nani, grifoni e molti altri ancora.
Una componente da non sottovalutare, risiede nella strutturazione delle battaglie, che già nel precedente capitolo erano alternate ad enigmi da dover risolvere. Il sistema è rimasto invariato ma, grazie alla potenza dei nuovi hardware, si potrà godere di un’esperienza più profonda ed articolata, caratterizzata da ampi scorci nelle fasi di combattimento tra le truppe e fino a 300 personaggi contemporaneamente presenti sullo schermo. Il tutto, garantisce il Team, nel pieno rispetto della fluidità. I giocatori potranno portare a termine svariati compiti, tra i quali abbattere un determinato numero di navi nemiche per mezzo di una catapulta, oppure sconfiggere tutti gli arcieri presenti sullo schermo. Gli enigmi, come già abbiamo accennato, creeranno un efficace intermezzo tra i momenti più concitati e cruenti, e le fasi di tranquillità (seppur apparente vista la gravità della situazione). Nell’eseguire tali compiti, si dovrà anche fare attenzione alle creature da controllare, fondamentali in certi casi per portare a termine con successo le operazioni.
Tutto ciò, se effettivamente ben implementato, innalzerà senz’altro il livello generale del titolo, permettendogli con ogni probabilità, di ambire ad un panorama di utenza più vasto rispetto al passato.
Interessante si preannuncia anche la fase cooperativa, già presente nel primo episodio, che in questo sequel verrà ulteriormente migliorata ed arricchita da una modalità online, in grado di aumentare la longevità e la completezza dell’esperienza di gioco. Questo aspetto, comunque, riguarderà esclusivamente le versioni Playstation 3 ed Xbox 360.

Conclusioni
Le Cronache di Narnia: Principe Caspian si preannuncia un titolo interessante e godibile, e non la solita produzione tipicamente commerciale, povera di qualunque sorta di incisività. Saranno da verificare numerosi aspetti descritti fino ad ora dagli sviluppatori, ma riteniamo che ci siano le premesse per un titolo interessante adatto a tutti coloro che vorranno integrare l’esperienza del film. L’uscita è prevista, come di consueto, su tutti i tipi di piattaforma. Per le tempistiche si parla di un generico "Estate 2008", periodo intorno al quale dovrebbe arrivare nei cinema il lungometraggio.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.