Recensione di Transformers: The Game

Copertina Videogioco Transformers
  • Piattaforme:

     PC, PS3, WII
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Traveller's Tales
  • Distributore:

     Activision
  • Data uscita:

     disponibile
- Un pezzo di storia per molti “ex-adolescenti”
- Grafica discreta
- Gli extra faranno felici tutti gli appassionati
- Longevità limitata
- Assenza di una modalità multiplayer
- Può diventare troppo ripetitivo
Loading the player ...
A cura di (Falconero) del
Gli anni 80’, sono stati segnati dal fenomeno dei “Transformers”, una serie animata che narrava le vicende di strani alieni-robot, capaci di trasformarsi in varie tipologie di veicoli, come macchine o persino aerei, al fine di passare inosservati tra la popolazione. La storia ruota intorno a due gruppi extraterresti provenienti da Cybertron, un mondo molto lontano, entrambi alla disperata ricerca dell’energia “Allspark”, unica fonte di vita per la loro “razza”: gli Autobots, la fazione “buona”, impegnata nel difendere terra, e i Decepticons, un gruppo di malvagi robot, intenzionati a distruggere il pianeta, per ottenere tutta l’Allspark in esso contenuta. A distanza di oltre 20 anni dalla loro “epoca d’oro”, in concomitanza con l’uscita del film nelle sale, le fantastiche avventure di Optimus Prime (Commander) ed il suo acerrimo nemico Megatron, diventano un videogioco, con un titolo che pur essendo “discutibile” sotto numerosi aspetti, verrà sicuramente preso in considerazione da tutti gli appassionati della serie. Siete pronti a fare un tuffo nel passato? I Transformers sono finalmente tornati!

Decepticons o Autobots?
Il gioco ripercorre gli eventi riportati nel film, portandovi a vestire i panni di entrambe le fazioni; selezionando la modalità “compagna”, vi sarà infatti chiesto di scegliere tra i Decepticons e gli Autobots, per prendere parte alle loro particolari missioni. Qualunque sia la vostra preferenza, avrete la possibilità di vestire i panni dei personaggi più importanti della serie, ognuno dei quali sarà dotato di specifiche abilità, punti di forza, debolezze e una speciale trasformazione. Selezionando gli Autobots, l’obbiettivo primario sarà quello di proteggere Sam, il ragazzo a conoscenza della posizione dell’All Spark; per farlo potrete contare su Optimus Prime, Bumblebee, Jazz e Ironhide. Se invece doveste optare per i cattivi, la storia prenderà una piega diversa a quella del film, visto che le missioni saranno basate sulla continua ricerca di Sam, per ottenere la totalità dell’All Spark disponibile sulla terra, al fine di usarla per dominare l’universo; in questo caso per arrivare al successo, avrete a disposizione Megatron, Starscream, Barricade, Blackout e Scorponok.

Sono un super robot, ora che faccio?
La storia di entrambe le fazioni si snoda in una serie di missioni, ognuna caratterizzata da particolari ambientazioni, dove vi sarà data la possibilità di muovervi liberamente all’interno degli scenari, proprio come se steste giocando ad un free-roaming! Ogni livello presenta una totale interattività, che vi permetterà di sfruttare a vostro piacimento qualsiasi oggetto su cui i vostri occhi dovessero posarsi (come alberi o autobus), sia per scopi “onesti”, o in alternativa, per dare libero sfogo al vostro istinto omicida. L’unica pecca è rappresentata dal tempo limite che dovrete necessariamente rispettare per poter proseguire; purtroppo questo fattore non vi permetterà di “dilettarvi” con il territorio per molto tempo, visto che dovrete assolutamente portare a termine una serie di obbiettivi entro lo scadere del timer. Le missioni si baseranno principalmente sul raggiungimento di determinate zone, per svolgere alcuni compiti prestabiliti; la maggior parte delle volte, tutto ciò che dovrete fare, sarà trasformarvi in veicolo/velivolo, recarvi nel punto indicato sulla mappa e una volta arrivati, scontrarvi con qualche avversario per portare a termine le vostre mansioni. Purtroppo non ci sarà molta varietà negli obbiettivi, il che potrebbe annoiarvi presto; dovrete ricorrere a tutta la vostra fantasia per rendere la vostra esperienza di gioco il più emozionante possibile.

Combatto, guido e volo!
Le fasi di combattimento sono avvincenti, pur essendo anch’esse abbastanza ripetitive a lungo andare; scontrarvi con un robot gigante, grazie al discreto numero di attacchi a disposizione, vi regalerà sicuramente diverse soddisfazioni; purtroppo però, durante gran parte dei combattimenti, colpire il nemico con le armi da fuoco possedute, sarà quasi inutile e di conseguenza l’unico modo per annientarlo, sarà quello di usare la forza fisica, facendo affidamento sulle poche combo a disposizione e sugli oggetti presenti nel territorio circostante. Per quanto riguarda il sistema di guida, siamo su buoni livelli; i vari mezzi di locomozione disponibili, come aerei, macchine e camion, sono tutti divertenti da controllare, anche grazie ad una realizzazione in perfetto stile arcade. Ogni “mezzo”, sarà inoltre provvisto di particolari armi, che faciliteranno notevolmente le varie fasi di spostamento e garantiranno una buona dose di intrattenimento durante i momenti di gioco più statici.

Comparto Tecnico
Tecnicamente parlando, il titolo si attesta su standard discreti; la realizzazione grafica, seppur non eccelsa, si mostra adeguata ad una console di nuova generazione, sia per quanto riguarda la totale (e forse eccessiva) interattività con le ambientazioni, ma soprattutto per ciò che concerne i numerosi Transformers, sui quali è possibile mettere le mani. Quest’ultimi presentano inoltre una serie di animazioni affascinanti, specialmente per le trasformazioni, che contribuiscono senza ombra di dubbio a ricreare la meravigliosa atmosfera del film e della serie animata anni 80’.
Il comparto sonoro, purtroppo, è appena sufficiente; il doppiaggio dei vari personaggi, realizzato dagli attori del film è di buona fattura, ma viene oscurato dalla costante ripetitività degli effetti sonori in-game, i quali rendono alcune situazioni di gioco incredibilmente noiose. Ad ogni modo gli effetti sonori derivanti dal movimento dei transformers e dalle armi utilizzate sono riprodotti in maniera più che adeguata.

Il gameplay, caratterizzato da un discreto numero di azioni disponibili, si dimostra intuitivo, ma nonostante ciò, molto spesso potrebbe sembrarvi alquanto macchinoso e ripetitivo, in particolar modo durante gli scontri con altri transformers.


La longevità non è sicuramente il pezzo forte di questo titolo; per completare entrambe le modalità principali, non vi serviranno più di 8-10 ore, e nonostante la presenza di interessanti extra, come video inediti e altre chicche legate al mondo dei transformers, potreste rimettere rapidamente il gioco nel vostro “scaffale” più buio.
Recensione Videogioco TRANSFORMERS: THE GAME scritta da FALCONERO “Transformers: The Game” nonostante il fascino dei personaggi ed il sufficiente numero di extra, mostra dei difetti non proprio trascurabili; la longevità limitata, unita a delle missioni fin troppo lineari (e spesso davvero ripetitive), purtroppo non giustifica pienamente il prezzo d’acquisto. Ad ogni modo, se come me, doveste essere dei veri “patiti” della serie, i numerosi difetti passeranno sicuramente in secondo piano, permettendovi di godere pienamente quello che Activision ha deciso di proporci. Una maggior cura in fase di realizzazione, avrebbe reso questo titolo sicuramente degno di maggiore attenzione per il pubblico, purtroppo così non è stato e di conseguenza “Transformers: The Game”, si unisce all’interminabile elenco dei mediocri tie-in disponibili attualmente sul mercato. Un vero peccato.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.