Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Destiny 2

Destiny 2

La versione PC dello shooter Bungie

Provato

PC, PS4, XONE

Sparatutto

6 settembre 2017 (console) - 24 ottobre (PC)

A cura di del
Destiny 2 è un gioco che stiamo imparando a conoscere settimana dopo settimana. Il nuovo shooter Bungie infatti si è presentato al mondo non troppo tempo fa, palesando una certa ambizione per quanto riguarda il rinnovamento e l'aggiunta di una mole quantomeno interessante di contenuti. Se al reveal event ci erevamo concentrati più sulla crescita contenutistica del titolo, all' E3 2017 abbiamo potuto dedicare molto più tempo alla versione PC, per mezzo di una prova della solita prima missione della campagna in singolo (homecoming), questa volta però giocata su tecnologia Nvidia e al massimo delle specifiche, parliamo quindi di 4K e 60 frame per secondo.

Un lavoro meticoloso
Lo sviluppo di Destiny 2 su PC è una cosa molto seria, e l'abbiamo capito fin da subito, per via di una release posticipata rispetto alla controparte console, segno inequivocabile che il lavoro dei ragazzi di Bungie ha l'ambizione di essere perfetto, pulito e funzionante fin da subito. Se poi aggiungiamo che il launcher del gioco sarà disponibile solo su Battle.net allora abbiamo il quadro completo di un progetto che punta a soddisfare tutti, anche quella fetta di community più esigente ed attenta rappresentata dai giocatori pc. Prima di inoltrarci nel racconto della nostra prova, è bene precisare che non abbiamo visto nulla di nuovo in termini di contenuti: la demo era composta dalla missione di cui vi abbiamo parlato nell'introduzione di questo articolo. Questo per dire che per avere novità contenutistiche su Destiny dovremmo aspettare ancora un po'.

Precisione e fluidità
Una volta arrivati al booth Nvidia abbiamo preso possesso della nostra postazione e ci siamo fatti raccontare tutte le specifiche tecniche dei computer che stavamo utilizzando: processore Intel Core i7 Kaby Lake, 16gb di ram @3400MHz e la scheda grafica, la potentissima GTX 1080Ti. Il monitor invece era un solidissimo Acer Predator da 28 pollici, utile a completare un setup davvero invidiabile. Nel caso in cui siate giocatori console e abbiate aperto quest'articolo per curiosità, per cercare di capire come uno dei vostri giochi preferiti si comporti sulla nuova piattaforma, allora è meglio che iniziate e lustrarvi gli occhi: Destiny 2 su PC è poderoso, in poche parole è tutto quello che noi fedeli Guardiani abbiamo sempre desiderato. Texture pulite, definite, effetti particellari incredibili e, sopratutto, l'incredibile fluidità data dai 60 frame per secondo che -continuerò a ripeterlo fino alla morte- devono diventare lo standard per qualsiasi shooter in commercio. Il risultato è quindi qualcosa di davvero soddisfacente se rapportato a quello cui Destiny ci aveva abituato. Purtroppo la prova era limitata al comparto single player, rimane quindi molta, moltissima curiosità inerente al PvP di questo Destiny 2, che non vediamo l'ora di poter giocare e scoprire anche con i muscoli potenziati della versione PC.
  • [+] Resa grafica pazzesca
    [+] I 60fps sono una gioia per gli occhi

Destiny 2 su pc sorretto dalla tecnologia top di gamma Nvidia conferma tutte le nostre più rosee aspettative: qualità grafica definita e frame rate granitico conferiscono al titolo Bungie un look davvero peculiare. In attesa dell'open beta in arrivo quest'estate possiamo quindi assicurarvi della riuscita dell'operazione, che magari potrebbe far vacillare le vostre certezze e spingervi ad acquistare un pc di fascia medio/alta per usufruire dell'indiscussa qualità della produzione.

0 COMMENTI