Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up E3 2017

What's Up E3 2017

Passiamo in rassegna gli annunci della fiera

Rubrica
A cura di del
Appuntamento speciale con la nostra rubrica What's Up On SpazioGames per passare rapidamente in rassegna gli annunci più caldi dell'E3 2017 che abbiamo vissuto nel corso della settimana.

Conferenza EA
Ad aprire le danze è stata la conferenza di Electronic Arts, durante la quale la compagnia ha fatto sapere che In the Name of the Tsar, prossima espansione di Battlefield 1, arriverà a settembre. Spazio anche a FIFA 18, nuovo calcistico, in cui è confermato il ritorno di Alex Hunter per la modalità Il Viaggio e ci sarà anche la possibilità di trasferirsi in campionati diversi dalla Premier League. Rimanendo in tema di sportivi, è confermato il ritorno di NBA Live con NBA Live 18: il gioco avrà una nuova modalità nota come The One, in cui dovrete vivere la vita di una stella dell'NBA dentro e fuori dal campo, imparando sulla vostra pelle i valori di sportività e rispetto.
L'annuncio più sorprendente è stato probabilmente quello di A Way Out, nuova IP pensata per il gioco cooperativo tradizionale firmata dagli autori di Brothers: A Tale of Two Sons. Il gioco, che punterà forte sulla narrativa, ci ricorda un po' Prison Break e arriverà nel corso del 2018.
C'è stato spazio anche per svelare la nuova IP di BioWare di cui parleremo tra poco, e per far sapere che Star Wars: Battlefront II proporrà gratis tutti i suoi contenuti aggiuntivi, a differenza del suo predecessore.Per il recap completo della conferenza EA, fate riferimento a questo link.


Conferenza Microsoft
La protagonista è indubbiamente Xbox One X, che oltre che la console più potente di sempre si rivela essere anche la Xbox dalle dimensioni più contenute. Confermate le specifiche anticipate mesi fa, ci sarà anche un sistema di raffreddamento a liquido e gli sviluppatori potranno scegliere liberamente come utilizzare la potenza di calcolo offerta. Il debutto è fissato per il 7 novembre a 499€. Subito dopo abbiamo assistito all'annuncio di Forza Motorsport 7, che debutterà con i suoi 4K nativi il prossimo 3 ottobre sia su Xbox One che su PC. C'è stato spazio anche per i giochi attesi realizzati da terze parti: abbiamo visto in azione Assassin's Creed Origins, che conferma il suo scenario egiziano e ci racconterà la nascita degli Assassini con un rinnovato sistema di combattimento. Il debutto è fissato per il 27 ottobre. Abbiamo visto nella conferenza anche l'annuncio di Metro Exodus, nuovo episodio della celebre serie Metro che arriverà nel 2018, e Anthem, la nuova IP di casa BioWare: il gioco prevede un enorme open world condiviso online tutto da esplorare e in cui vagare armati del nostro esoscheletro, mentre vestiremo i panni dei membri di un gruppo mercenario. In attesa di dettagli più succosi, l'uscita è stata fissata per l'autunno 2018. Tra le altre terze parti, anche la presentazione ufficiale di Dragon Ball FighterZ, che porrà di fronte squadre di combattenti dalla celebre serie, pronti a darsele di santa ragione in 2.5D.
Venendo alle esclusive, si registrano diversi slittamenti: attesi per il 2017, arriveranno nel 2018 sia Sea of Thieves che State of Decay 2, mostrati entrambi con dei trailer dedicati. Ha finalmente fissato l'appuntamento Cuphead, atteso per il 29 settembre, mentre Crackdown 3, che si è mostrato più tamarro ed esagerato che mai, accompagnerà Xbox One X al lancio il 7 novembre. Tra gli altri annunci, è venuto il momento del reveal per Life is Strange: Before The Storm, prequel del gioco originale che debutterà già il 31 agosto prossimo col primo di tre episodi, ed è stato annunciato ufficialmente il poetico Ori and the Will of the Wisps. Chiudiamo con la conferma che anche i giochi della prima Xbox arriveranno, nei prossimi mesi, nel programma di retrocompatibilità.
Per il recap completo della conferenza Xbox, fate riferimento a questo link.

Conferenza Bethesda
Rapida e indolore, la conferenza Bethesda ha messo in luce i giochi in realtà virtuale, ossia Fallout 4 VR in arrivo su HTC Vive e Doom VFR su PS VR e Vive. Abbiamo scoperto in seguito che è in lavorazione anche Skyrim VR, che uscirà ugualmente su entrambi i visori. A sorpresa, è arrivata anche l'espansione standalone Dishonored: La Morte dell'Esterno, in arrivo il 17 settembre e che vi farà impersonare Megan nella sua caccia all'Esterno, che dà titolo al DLC. Il contenuto, essendo standalone, si potrà acquistare anche in caso non abbiate Dishonored 2.
Gli annunci più in vista sono stati sicuramente Wolfenstein 2: The New Colossus e The Evil Within 2. Il primo si promette più fuori di testa che mai nella sua America dominata dai nazisti, il secondo si è presentato con un trailer di grandissimo impatto che promette atmosfere memorabili. Il nuovo Wolfenstein è atteso per il 27 ottobre, il prossimo The Evil Within debutterà venerdì 13 ottobre.
Per il recap completo della conferenza Bethesda fate riferimento a questo link.


Conferenza Ubisoft
La casa francese ha dato vita ad una conferenza ricca di emozioni e votata anche a farci scoprire gli autori delle sue opere. Abbiamo scoperto subito Mario + Rabbids, a cui ha lavorato anche Ubisoft Milano, strategico crossover tra la saga Nintendo e quella della compagnia transalpina, con tanto di Miyamoto sul palco con Guillemot. L'appuntamento con il gioco, atteso solo su Switch, è per il 29 agosto. Per quanto riguarda The Crew 2, invece, è stato sottolineato che il gioco consentirà di guidare svariati veicoli, tra cui perfino motoscafi e aeroplani. Per farlo, però, dovremo attendere il 2018.
Altro annuncio molto chiacchierato è stato quello di Skull & Bones, ossia il gioco online ispirato dalle battaglie navali dei vecchi Assassin's Creed. Il gioco vi consentirà di sbizzarrirvi nel tentativo di diventare i più grandi pirati, dandovi da fare anche in modalità competitiva per affrontare i galeoni degli altri giocatori. Se preferite, potrete anche giocare in singolo per darvi al saccheggiamento selvaggio. L'uscita è fissata su PC, PS4 e Xbox One per l'autunno 2018. Altra nuova IP è Starlink, gioco di esplorazione spaziale che si basa su giocattoli reali per interagire con il mondo virtuale. L'appuntamento, in questo caso, è per ottobre.
Infine, chiusura a sorpresa con Beyond Good and Evil 2, per il quale ci sarà da attendere parecchio, considerando che Ancel ha fatto sapere che i lavori sono agli inizi. Le atmosfere viste nel trailer, però, promettevano già decisamente bene.
Per il recap completo della conferenza Ubisoft, fate riferimento a questo link.

Conferenza Sony
Sony apre subito con due espansioni: dopo aver mostrato per qualche minuto The Lost Legacy della serie Uncharted, c'è spazio per l'annuncio di Frozen Wilds, contenuto aggiuntivo per Horizon: Zero Dawn che arriverà entro la fine dell'anno. Arrivano poi due annunci importanti: il primo è Monster Hunter World, ritorno della serie su piattaforme non Nintendo atteso su PC, PS4 e Xbox One per l'inizio del 2018. L'altro annuncio è quello del remake di Shadow of the Colossus, che si rifarà il look e migliorerà i suoi controlli per sbarcare nel 2018 anche su PS4, dopo essere già uscito in passato su PS2 e PS3.
Effettivamente, quella Sony è una conferenza tutta votata al 2018: God of War uscirà all'inizio del prossimo anno, mentre Spider-Man è atteso per il 2018 senza un periodo d'uscita di riferimento preciso. Ancora nessuna idea, dopo i video gameplay, di quando usciranno invece Days Gone e Detroit Become Human, sui quali attendiamo novità nei prossimi mesi. Per quanto riguarda il 2017, abbiamo appreso nel pre-show che Gran Turismo Sport arriverà durante il prossimo autunno, mentre Knack 2 è atteso per il 5 settembre. Ricordiamo anche una novità per Crash Bandicoot N. Sane Triology, che vi consentirà di affrontare tutti i livelli vestendo anche i panni di Coco, la sorella di Crash.
Per il recap completo della conferenza Sony, fate riferimento a questo link.


Nintendo Spotlight
Brevissimo e ricchissimo di giochi, Nintendo Spotlight è stato soprattutto teatro dell'annuncio di Metroid Prime 4 per Switch, di cui non sappiamo veramente nulla ad eccezione del fatto che i lavori sono cominciati. Nel frattempo, è stato anche confermato che è in lavorazione un nuovo gioco di ruolo della serie Pokémon firmato da Game Freak, che uscirà come minimo tra un anno sulla nuova console Nintendo.
Tra gli altri annunci, nel 2018 vedremo arrivare sulla console un nuovo Kirby e un nuovo Yoshi, i cui titoli definitivi non sono stati ancora decisi. Per il 2017, i giocatori potranno mettere le mani su Fire Emblem Warriors, che arriverà nel corso dell'autunno, e su Xenoblade Chronicles 2, atteso invece per l'inverno. La novità è invece rappresentata da Rocket League, che arriverà su Switch in inverno con tanto di cross-network play.
Non poteva poi mancare la data d'uscita di Super Mario Odyssey: inizialmente atteso per Natale, il gioco arriverà il 27 ottobre prossimo sugli scaffali. Durante la Treehouse c'è stato spazio anche per l'annuncio di Metroid: Samus Returns per Nintendo 3DS, rifacimento di Metroid II che farà il suo debutto il 15 settembre prossimo.
Per il recap completo di Nintendo Spotlight, fate riferimento a questo link.

Altri annunci
Ci sono stati due annunci da citare anche nel corso del PC Gaming Show: è stato svelato che è in lavorazione Age of Empires: Definitive Edition, il che significa che potrete rigiocare il grande classico con nuovi asset e risoluzione fino ai 4K. Il debutto è atteso entro fine anno. L'altro annuncio è quello di War of the Chosen, espansione di XCOM 2 che arriverà il 29 agosto con tre campioni, nuove armi e nuove parti di storia tutte da scoprire.



Per tutte le novità dal PC Gaming Show, fate riferimento al recap completo.

Vi ricordiamo che per tutti i contenuti dall'E3 di Los Angeles potete fare riferimento alla nostra pagina hub dedicata a questo link. SpazioGames vi augura come sempre buon fine settimana!

0 COMMENTI