Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il racconto dell'E3 2017

Il racconto dell'E3 2017

Il dietro le quinte del nostro reportage

Speciale E3
A cura di del
L'E3 2017 per noi di SpazioGames conta tantissimo. Sarà l'anno in cui Microsoft presenterà la sua nuova console, un momento importantissimo per tenere in piedi una fondamentale dicotomia sul mercato, insieme con Sony, che andrà ad aumentare la qualità del nostro mercato preferito. Sarà l'anno in cui PlayStation snocciolerà la sua importantissima line-up per l'autunno e per l'inverno, con tantissime esclusive mostrate al PlayStation Experience di dicembre, che adesso vogliamo toccare con mano. Sarà il mese in cui Nintendo potrebbe ancora una volta scuotere pesantemente il mercato con nuovi annunci per Switch, una console che non smette di sorprendere per vendite e successo, con una line-up che si aggiorna di settimana in settimana con grandi annunci. Sarà l'anno in cui ci domanderemo dove andrà la VR, quali saranno le nuove IP, cosa bolle nella pentola di Ubisoft e di Bethesda, ma anche di Electronic Arts. Per gli appassionati di videogiochi sarà un grande anno e noi ve lo racconteremo al meglio, supportati dal nostro nuovo sito, che avete imparato a conoscere in questi ultimi giorni di maggio. Bando alle ciance, però, e andiamo subito a capire cosa accadrà nel nostro dietro le quinte, a Los Angeles. 



La nostra squadra
Diversamente da quanto accaduto l'anno scorso, la squadra quest'anno sarà composta da cinque elementi. Abbiamo deciso di aumentare la presenza sul suolo di Los Angeles per permettervi di avere un più vasto ventaglio di informazioni, di comunicazioni e di materiale da poter sfruttare nel corso delle vostre giornate. Lavoreremo, grazie al fuso orario, durante la notte, il che significa che appena svegli potrete godere di tutto ciò che vi racconteremo. Della squadra che l'anno scorso setacciò Los Angeles in cerca di anteprime, hands on e novità è rimasto solo il nostro caporedattore Matteo Bussani, e a lui si unirà l'altro caporedattore, Mario Petillo (che poi sono io, che scrivo di me in terza persona). Con loro non mancherà Yuri Polverino, che in California ha già fatto un primo sopralluogo poche settimane fa per Destiny 2 e ora si prepara a tornare a Figueroa Street. A completare la squadra ci sarà Paolo Gimondi, che avete imparato a conoscere durante le nostre dirette per il suo stile barba e cappello e lo sconsiderato amore nei confronti della pesca (soprattutto quella di Final Fantasy XV) e per Forza Horizon. Ultimo, ma non per questo meno importante, la nostra new entry Filippo Consalvo, un veterano dell'E3 e il nostro ariete di sfondamento, pronto ad aprire le danze con la conferenza EA Play, che seguirà in prima persona, per inaugurare l'evento.

A tal proposito, ecco un recap di chi presenzierà alle conferenze per raccontare lo showfloor e tutti gli avvenimenti in diretta dall'evento. Il resto della squadra, durante la conferenza, rimarrà nella SpazioGames House di Los Angeles (che vi mostreremo appena arriveremo) per vivere insieme l'emozione dei nuovi annunci. 
EA Play: Filippo Consalvo
Microsoft: Matteo Bussani e Yuri Polverino
Ubisoft: Paolo Gimondi
Bethesda: Mario Petillo
Sony: Mario Petillo e Matteo Bussani
Nintendo: Matteo Bussani e Paolo Gimondi

Per seguire tutte le dirette vi ricordiamo di iscrivervi al nostro canale di YouTube (cliccami!), dove andremo in diretta dalle 17 alle 18, per la Colazione con SpazioGames (da noi a Los Angeles saranno le 8 di mattina), per un Q&A su tutto ciò che abbiamo visto nel corso della giornata e di tutto ciò di cui possiamo raccontarvi e dirvi. Per il calendario delle conferenze, invece, vi rimandiamo all'articolo dedicato (cliccami!), ricordandovi che tutte le trasmissioni inizieranno circa dieci minuti prima dell'apertura del sipario. Ovviamente tutte le video anteprime saranno caricate su YouTube, oltre che sul nostro sito.
Sulla nostra pagina Facebook (cliccami!) troverete tutte le notizie più interessanti, infine su Instagram vi racconteremo il dietro le quinte dell'evento, con tutte le foto da Los Angeles. Non dimenticatevi Twitter, poi!



I nostri partner
Per raccontarvi un E3 al meglio delle nostre possibilità avevamo bisogno, chiaramente, di avere dei partner molto importanti che potessero supportarci in tutte le attività video, audio e di realizzazione di contenuti. In primis vi segnaliamo CANON, che dallo scorso autunno ci ha permesso di allestire uno studio per le dirette che, qualitativamente, è migliorato tantissimo rispetto agli scorsi anni. Con il supporto di quello che è uno dei leader del mercato dedicato alle fotocamere digitali, filmeremo tutto ciò che riguarda Los Angeles.
Per il video, subito dopo Canon, è fondamentale citare anche SAMSUNG. L'azienda coreana sarà responsabile di tutti i nostri contenuti a 360 gradi, con la sua Gear 360. Dopo l'esperimento alla scorsa Gamescom, muniti del modello precedente, abbiamo voluto confermare l'utilizzo di questa tecnologia, per portarvi sempre più all'interno della kermesse losangelina e per farvi sentire effettivamente al suo interno, come se aveste pagato il biglietto per assistere all'evento. Oltre al tour dell'intera fiera aspettatevi, quindi, anche il tour di alcuni degli stand più iconici e meglio caratterizzati, per non perdervi nemmeno un centimetro di ciò che noi vedremo con i nostri occhi.
Non finisce chiaramente qui, perché a supportarci per le infinite ore di uso degli smartphone, per permetterci di tenervi sempre aggiornati sui nostri account di Instagram, Facebook e Twitter, per andare in diretta su YouTube e avere sempre i nostri smartphone al meglio ci siamo affidati ad AUKEY e VARTA, che ci hanno fornito dei power bank pronti a dare del loro meglio (anche per tenere in vita i nostri Switch durante le traversate oceaniche). Per quanto riguarda l'audio, infine, vi segnaliamo il supporto di SENNHEISER, che ci fornirà tutto l'impianto audio necessario per le dirette. 
Abbiamo lasciato per ultimo ASUS, ma non per questo il suo supporto sarà meno importante degli altri, anzi. Grazie all'azienda taiwanese avremo modo di schierare un'ammiraglia di tutto rispetto per il nostro lavoro in mobilità, con portatili che ci sapranno aiutare sia nella scrittura che nel montaggio video, uno degli aspetti più importanti del nostro reportage. 

Sarà l'E3 più grande di sempre per SpazioGames, sia per numero di persone che arriveranno a Los Angeles sia per l'attrezzatura che potremo mettere in campo grazie a tutti i nostri partner. Ve lo racconteremo al meglio delle nostre possibilità, cercando di migliorarci sempre, di giorno in giorno: a un anno dall'insediamento della nuova redazione questo è il momento giusto per ritrovarci tutti insieme a raccontarvi quello che più ci interessa: le novità del mercato videoludico.

0 COMMENTI