Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 8-13 maggio

What's Up 8-13 maggio

I videogiochi che finiscono in stand-by

Video Rubrica
A cura di del
Anche questo weekend, ci ritroviamo con What's Up On SpazioGames per fare il punto sulle novità della settimana. Come sempre, cominciamo dalle notizie per dedicarci poi alle recensioni e alle altre pubblicazioni più in vista.
Notizie della settimana
La settimana è stata, a quanto pare, ricca di possibili addii: la testata Kotaku ha anticipato che Electronic Arts avrebbe deciso di ridimensionare BioWare Montreal, mettendo così in soffitta il futuro della serie Mass Effect. Dopo le polemiche attirate da Andromeda, quindi, il domani della saga spaziale potrebbe essere congelato fino a contrordine. Interpellata in merito, BioWare non ha smentito la sospensione di Mass Effect, limitandosi a far sapere che collaborerà con altri team per realizzare futuri giochi. Attendiamo ulteriori dettagli da riferirvi.
Destino estremamente grigio anche per la serie Hitman: dopo la pubblicazione dei suoi ottimi risultati fiscali, Square-Enix ha infatti annunciato di voler scaricare IO Interactive, team danese autore dei giochi dell'Agente 47. Al momento, la casa giapponese cerca un acquirente per la software house, ma ha già anticipato che non può dirsi certa che lo troverà. Che ne sarà di IO Interactive e di Hitman, in quel caso, è per ora un mistero.
Continua a far parlare di sé anche Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, dal momento che la questione esclusività è tutt'altro che chiara: dopo che PlayStation Ireland aveva parlato di esclusiva PS4 e di gioco che sarebbe solo arrivato "prima" su PS4, ricordiamo materiali promozionali che facevano invece chiaro riferimento ad un'esclusività su PS4. Ora, però, dalla catena Best Buy Canada arriva una nuova foto, che parla del gioco come "esclusiva console di un anno". Rimane da vedere se con console si faccia riferimento solo a PS4 o anche ad altre piattaforme. Ciò detto, in ogni caso, sembra che nei piani di Activision ci sia un'uscita anche su piattaforme diverse da PS4.
Parliamo anche di Nintendo Switch: Nintendo ha confermato ufficialmente che dal prossimo 23 giugno sarà possibile acquistare nei negozi italiani la base standalone della console. Avendone in casa più di una potrete quindi decidere di volta in volta, in base alla disponibilità in casa, su quale televisore giocare. Rimaniamo però in attesa di scoprire quale sarà il prezzo ufficiale per il mercato italiano. Nel frattempo, gli analisti sono sempre più ottimisti per l'andamento della console e, anche se Nintendo è scettica e vuole mantenere i piedi per terra, si aspettano la vendita di ben 10 milioni di unità di Switch durante l'anno fiscale in corso. Vedremo se la risposta dei consumatori sarà davvero così positiva o meno. Ad avere un ruolo fondamentale nei piani della piattaforma ci sarà sicuramente l'E3 2017, soprattutto ora che Nintendo ha annunciato i suoi piani: l'evento in streaming della compagnia sarà trasmesso alle 18 italiane del 13 giugno e si concentrerà soprattutto su Super Mario Odyssey. Il gioco sarà anche presente in forma giocabile alla fiera, dove lo streaming sarà diretto dalla solita diretta Nintendo Treehouse. Come sempre, seguiremo tutto sulle pagine del nostro sito.
Restiamo in tema E3 per riferirvi anche che il creatore di Ori and the Blind Forest, citando una sua fonte, si è detto sicuro al 99% che alla fiera vedremo anche l'annuncio di Bloodborne 2. Attendiamo di scoprire se i fatti gli daranno ragione e se l'apprezzatissima IP di From Software è pronta a ripetersi.
Dopo i rumor e gli indizi, è ufficiale l'arrivo di Vanquish su PC: il gioco di PlatinumGames è atteso su Steam per il prossimo 25 maggio, quando sarà venduto a 19,99€. Se sul medesimo catalogo avete già acquistato anche Bayonetta, avrete diritto ad uno sconto del 25% proprio su Vanquish. Inoltre, segnaliamo ai nostri lettori che coloro che prenoteranno il gioco entro la data d'uscita avranno gratis anche i contenuti della Digital Deluxe Edition.
Parliamo anche della serie Need for Speed, che tornerà quest'anno con un nuovo episodio: Electronic Arts ha fatto sapere che il gioco non sarà più un always-online e che la personalizzazione avrà un ruolo di primaria importanza per l'esperienza del giocatore. Scopriremo maggiori dettagli durante l'evento EA Play, con la conferenza EA fissata per le 21.00 italiane del 10 giugno prossimo.
Rimaniamo in tema di giochi sportivi per farvi sapere i primi dettagli su NBA 2K18: il gioco di basket arriverà il 15 settembre su PC, PS4, Xbox One, Nintendo Switch, Xbox 360 e PlayStation 3. Il gioco sarà lanciato in diverse edizioni di cui potrete scoprire i dettagli nella nostra notizia, ed avrà come testimonial leggendario nientemeno che Shaquille O'Neal. Si torna a parlare anche della diatriba tra Konami e Diego Armando Maradona per il suo inserimento in Pro Evolution Soccer 2017: dopo un incontro con il calciatore, la compagnia giapponese ha dichiarato che è stato raggiunto un accordo che, oltre a versare a Maradona quanto dovuto, lo rende ora anche testimonial della serie calcistica fino al 2020. Tutto è bene quel che finisce bene, a quanto pare!
Chiudiamo con alcuni rumor illustri che hanno animato la settimana: secondo una nuova fonte, il prossimo Assassin's Creed si chiamerà Assassin's Creed Origins e, come anticipato, sarà ambientato nell'Antico Egitto. Secondo la fonte, inoltre, ci sarà il ritorno delle battaglie navali e, a bordo dei mezzi, potremo anche navigare lungo il Mediterraneo, raggiungendo anche la Grecia. La fonte parla anche di un'esplorazione meno lineare, mentre è trapelata anche quella che potrebbe essere la primissima immagine leak del gioco. Infine, sembra che Red Dead Redemption stia ispirando parecchio Far Cry 5, che sarebbe attualmente in lavorazione: secondo voci di corridoio, il nuovo episodio della serie Ubisoft sarebbe a sua volta uno Spaghetti Western, che dovrebbe venire svelato a breve con un trailer live action già girato in Montana. Anche in questo caso, attendiamo che sia però la casa francese a pronunciarsi, prima di trattare la notizia come ufficiale.


Recensioni della settimana
Abbiamo aperto le danze con Tank Warfare: Tunisia 1943, strategico di guerra estremamente realistico e dotato di mappe davvero notevoli, oltre che di un'IA ben realizzata e di carri fedelissimi alla realtà. Peccato però per un tutorial che rende le cose più difficili, per un'interfaccia da rifare e per il comparto grafico migliorabile (Voto 7,5). Tempo della video recensione per Prey, la nuova fatica di Arkane Studios: il gioco vanta un gameplay straordinario per la sua varietà, una colonna sonora notevole e una direzione artistica che, come da marchio di fabbrica del team, si fa ricordare. Peccato per qualche difetto nel comparto tecnico e per fasi di shooting che non scalderanno il cuore degli appassionati (Voto 9,0). Atmosfera completamente diversa ne gioco fuori di testa Holobunnies, stiloso nella sua direzione artistica e più che economico: i contenuti non sono numerosi e il gioco si padroneggia molto molto rapidamente, ma almeno per un po' riuscirà a divertirvi (Voto 6,0). Per quanto riguarda BUTCHER, invece, lo sparatutto risulta essere una sfida interessante, veloce e carica di adrenalina. Non si possono riconoscere altrettanti meriti, però, né al comparto tecnico né alla longevità del titolo (Voto 7,0). Vi abbiamo parlato anche di LocoRoco Remastered, ora disponibile su PS4, che mantiene il look e il gameplay graditissimi degli originali, ma manca della caccia ai collezionabili (Voto 8,5).


Rubriche, anteprime, live e speciali
In settimana abbiamo introdotto la nuova rubrica C'è spazio per posta, nella quale potrete inviare delle domande a cui il nostro BigV risponderà in dei video dedicati. Tra gli speciali, vi segnaliamo le anticipazioni sui giochi in arrivo in estate sulla famiglia di console Nintendo 3DS, oltre alla disamina sull'attuale condizione degli e-sport e il calendario dell'E3 2017. Segnaliamo anche lo speciale relativo alla narrativa di Prey e il nuovo numero di Lost in Retrogaming, questa volta dedicato a MediEvil. Vi ricordiamo anche che siamo volati ad Amburgo per incontrare Daedalic e parlare di The Pillars of Eternity, The Long Journey Home e State of Mind.
Come sempre, infine, non perdete le repliche delle nostre dirette della settimana.

Gli argomenti portanti della settimana sono due: le voci di corridoio sugli annunci che vedremo all'E3 e alcune serie celebri che rischiano seriamente di trovarsi di fronte ad un futuro più grigio che mai.
Date ovviamente un'occhiata anche ai nostri approfondimenti, mentre la redazione di SpazioGames non può che augurarvi buon wekeend!

0 COMMENTI