Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 1-7 maggio

What's Up 1-7 maggio

Il ritorno di Darksiders e i piani per l'E3

Video Rubrica
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 06/05/2017
Anche questo weekend, è tempo di un nuovo appuntamento con What's Up On SpazioGames, rubrica in cui vediamo insieme tutte le novità più calde e chiacchierate della settimana.Cominciamo come sempre dal fronte delle notizie, dedicandoci poi a quello delle recensioni e degli altri approfondimenti proposti sulle nostre pagine.

Notizie della settimana
La notizia più chiacchierata della settimana è senza ombra di dubbio l'annuncio a sorpresa di Darksiders III, arrivato dopo che Amazon aveva svelato il gioco per sbaglio, pubblicandone la pagina sul suo negozio. Questa volta, vestiremo i panni di Furia e saremo intenti ad esplorare un mondo aperto tutto da scoprire, dotati di poteri magici e con diverse forme dotate di vari armamenti. L'arma caratteristica di Furia sarà la sua letale frusta, mostrata anche nel trailer di presentazione del gioco. Al momento non c'è una data precisa per l'arrivo di Darksiders III su PC, PS4 e Xbox One, ma sappiamo che debutterà nel 2018. Per ingannare l'attesa potete ora trovare il nuovo cofanetto Darksiders Fury's Collection, che vi consente di rigiocare i primi due episodi a 19,99€.
Parliamo anche di Call of Duty: WWII, dal momento che Sledgehammer ha confermato che saranno presenti anche i personaggi femminili giocabili. All'interno della campagna, per mantenere il più possibile l'accuratezza storica, ci sarà un personaggio donna giocabile nel fronte della Resistenza francese, mentre nel multiplayer sappiamo che sarà possibile interpretare anche soldati femminili, a propria scelta. Nel frattempo, voci di corridoio ancora non confermate suggeriscono che, tra giugno e luglio, Activision potrebbe pubblicare Call of Duty: Modern Warfare Remastered anche standalone. In precedenza, ricordiamo, potevate ottenere la rimasterizzazione solo acquistando le edizioni speciali di Infinite Warfare. Secondo un negozio che si è fatto sfuggire il leak, il gioco arriverebbe a giugno su PS4 e a luglio su Xbox One. Fino a quando non sarà Activision a confermarlo, però, trattiamo questa notizia come un rumor. C'è anche un'altra indiscrezione molto molto simile, che vi riportiamo perché ha fatto molto parlare di sé in settimana: un negozio ha infatti pubblicato sulle sue pagine anche quella di God of War, facendosi sfuggire che il gioco arriverebbe su PlayStation 4 il prossimo 14 settembre. Dal momento che sono diversi mesi che non ci sono novità, questa notizia è però da trattare più che mai come una voce di corridoio, fino a quando non sarà Sony a pronunciarsi in merito.
Ci ricolleghiamo anche ad un'altra voce di corridoio, secondo la quale i lavori sul nuovo Batman potrebbero non essere proprio rose e fiori: secondo un giornalista di Kotaku che a suo tempo anticipò anche la notizia dell'esistenza di PS4 Pro, infatti, i lavori sul gioco sarebbero ricominciati qualche tempo fa, al punto che non sarebbe lecito attenderselo all'E3. Il giornalista riferisce anche di non saper dire con certezza se le vicende del gioco verteranno ancora su Damian Wayne come si era detto, o se i piani di Warner Bros. Montreal siano completamente cambiati. A questo punto, rimaniamo in attesa di novità da riferirvi sulla questione.
Non sarà sicuramente all'E3, invece, il prossimo episodio della serie reboot Tomb Raider, che secondo i rumor d qualche tempo fa dovrebbe intitolarsi Shadow of the Tomb Raider. A farlo sapere è stata la community manager della serie, che ha comunque promesso una presentazione della nuova avventura di Lara nel corso del 2017. Anche se la bella archeologa non sarà all'E3, insomma, non dovrebbe mancare tanto a scoprire cosa si nasconde nel suo futuro.
Restiamo in tema E3 perché in settimana Sony ha fissato la sua conferenza: l'appuntamento è per le ore 18:00 locali del 12 giugno, che in Italia saranno le ore 3.00 del 13 giugno. Non è tutto: il giornalista Geoff Keighley ha infatti annunciato il nuovo evento E3 Coliseum, dove ci saranno presentazioni da parte di tutti i maggiori publisher (come Activision, Sony, Microsoft, Bethesda, Warner Bros., Ubisoft, Square Enix, Gearbox e così via). L'evento si svolgerà sia il 13 che il 14 giugno e sarà trasmesso in streaming. Infine, anche quest'anno è stata confermata la conferenza PC Gaming Show: l'evento si svolgerà alle 19.00 italiane del 12 giugno.
In settimana abbiamo appreso anche tutti i dettagli sul primo DLC di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, in arrivo nel corso dell'estate. Prima di tutto, il pacchetto aggiuntivo consentirà di affrontare una serie di 45 stanze stracolme di nemici: riuscendo a completarle tutte consecutivamente, cominciando senza equipaggiamento, avrete la possibilità di sbloccare il potere massimo della Spada Suprema, e di utilizzarla così sempre con potenza 60. Tra le altre cose, viene introdotta una nuova difficoltà che prevede nemici di un livello superiore e perfino alcuni mostri su piattaforme volanti e ci sarà una funzione che vi aiuterà ad orientarvi mostrando dove vi siete recati nelle ultime duecento ore di gioco sulla mappa. Non è tutto, perché sarà anche introdotto il nuovo Medaglione da viaggio che consentirà di impostare un punto di teletrasporto a vostra scelta sulla mappa. Infine, ci saranno diverse armature e maschere extra: tra esse, anche la Maschera Korogu, che vi invierà un segnale quando sarete nei pressi di un Korogu, aiutandovi così a completare la collezione di 900 semi. Alle notizie relative ai DLC affianchiamo anche un dato curioso, dal momento che il presidente Tatsumi Kimishima si è dichiarato sorpreso dalla popolarità di Breath of the Wild in Europa e in Giappone. Nintendo si attendeva un grande successo del gioco soprattutto negli Stati Uniti, ma la risposta del nostro mercato e di quello nipponico è stata estremamente positiva. Secondo la casa di Kyoto, oltre al fattore open world, ha fatto il suo per il successo del gioco anche il fatto che Nintendo abbia organizzato degli eventi che consentivano agli utenti di provare il gioco, prima di acquistarlo.

Parliamo anche di Remedy Entertainment, che ha annunciato ufficialmente, in partnership con 505 Games, che il suo prossimo gioco arriverà su PC, Xbox One e, per la prima volta dal 2003, anche su una console PlayStation con PlayStation 4. Al momento sappiamo solo che il nome in codice è Project 7 e che si tratterà di un action dal forte sapore cinematografico. Attendiamo di scoprire e riferirvi ulteriori dettagli in merito.
In settimana è arrivato anche un annuncio dall'italiana Milestone, che ha fatto sapere che il suo MotoGP17 potrà contare anche sulla nuova modalità Carriera Manageriale. In essa, oltre a pilotare la vostra moto, sarete chiamati a ricoprire il ruolo di Team Manager, gestendo la vostra squadra di piloti, investendo le risorse ottenute per ingaggiare i migliori centauri e gestendo le attività di ricerca e sviluppo per far crescere la vostra scuderia. La nuova modalità manageriale sarà disponibile al lancio di MotoGp17, fissato per il prossimo 15 giugno su PC, PS4 e Xbox One
Infine, chiudiamo sottoponendovi l'opinione di un analista di mercato, secondo il quale già nel 2018 potremmo vedere una eventuale PlayStation 5, al punto che l'esperto di mercato sostiene che potrebbero già arrivare le prime voci sulla console nel corso dell'E3. Sebbene la sua previsione possa sembrare molto prematura, visto che PS4 Pro è arrivata solo lo scorso novembre, vale la pena sottolineare che il medesimo analista aveva anche predetto con estrema precisione le uscite di PS4 Slim e PS4 Pro. Attendiamo al varco per scoprire se avrà ragione o meno.


Recensioni della settimana
Nelle nostre recensioni, ci siamo occupati di diversi titoli interessanti. Il primo è stato Statik, escape room in realtà virtuale per PS VR, che si presenta con un comparto visivo gradevole e un blur molto ridotto, oltre che con un gameplay divertente ed appagante. D'altro canto, il gioco sicuramente non è accessibile per tutti e la lingua italiana è un miraggio, quindi tenetene conto prima di acquistarlo (Voto 8,0). Ci ha colpito davvero positivamente What Remains of Edith Finch, scritto con grande maestria e curato fin nei minimi dettagli, che vi farà perdere in un'atmosfera, visiva e sonora, di grandissimo livello. Non possiamo che consigliarvelo anche per le sue geniali meccaniche di gioco (Voto 9,0). Voto positivo anche per World to the West, metroidvania che propone enigmi interessanti, una grande cura per i dettagli e una colonna sonora che merita tutte le vostre attenzioni. Tra i difetti segnaliamo però una visuale che a tratti risulta scomoda e delle hitbox non proprio precise (Voto 8,0). Voto positivo anche per Dreamfall Chapters, che ci ha colpito per la sua storia avvincente e la sua longevità, anche se la tecnica non brilla e manca l'italiano (Voto 7,0). Infine, abbiamo gradito anche l'edizione Xbox One dell'ottimo Cities Skylines, che riesce a riproporre anche su console i pregi che aveva su PC, anche se esce privo delle espansioni (Voto 7,5).

Rubriche, anteprime, live e speciali
Appuntamento ridotto con la nostra rubrica Va(le) Pensiero, nella quale abbiamo discusso dell'opinione di Phil Spencer, che ritiene che i giochi solo in singleplayer non possano più avere l'impatto, sul mercato, dell'esperienza multiplayer. Diversi anche i nostri speciali: abbiamo parlato prima di tutto di Call of Duty: WWII, prima ragionando su cosa vorremmo vedere nel gioco, poi riflettendo sulla sua coerenza storica e sui temi di cui vuole occuparsi. Segnaliamo anche ai giocatori PC la nostra recensione del nuovo notebook da gaming HP Omen 17, che ci ha colpito positivamente.
Succosissime le nostre anteprime: abbiamo messo le mani sullo Story Mode di Tekken 7, prima di provare anche Quake Champions e Impact Winter. Qualche giorno fa, poi, Milestone ci ha accolto nella sua sede per farci salire in sella al suo MotoGP 17 e per parlarvi della modalità Manageriale, di cui vi abbiamo anticipato tutti i dettagli nella nostra ricca video anteprima. Infine, non perdete il debutto della video rubrica Lost in Retrogaming, che questa settimana vi riporta ai tempi di Tombi!.
Infine, vi ricordiamo di non perdere le repliche delle numerose dirette della settimana, che trovate a questa pagina.

Mentre si comincia a sentire profumo di E3, con rumor che si sovrappongono a rumor, hanno fatto tanto parlare di sé sia l'annuncio a sorpresa di Darksiders 3 che le donne giocabili in Call of Duty: WWII. In tutto questo, Breath of the Wild si prepara al debutto del suo primo DLC.
Non perdete i nostri numerosi approfondimenti e, soprattutto, la nuova rubrica Lost in Retrogaming!
SpazioGames vi augura buon weekend.

0 COMMENTI