Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
I 5 giochi più attesi di aprile

I 5 giochi più attesi di aprile

Si cambia format!

Video Speciale
A cura di del
Nuovo mese, nuovo format. Abbiamo pensato, dal mese di aprile, di iniziare a proporre in maniera diversa la lista dei titoli in uscita, concentrandoci su quelli che potranno essere i migliori, i più attesi, quelli che abbiamo ritenuto essere il piatto forte dei trenta giorni che stanno per arrivare. Tale sistema darà spazio anche a una maggior discussione e dibattito con voi, i nostri lettori, per capire se effettivamente le nostre scelte si sposano con le vostre e se, quando arriverà il momento della recensione, avremo effettivamente intuito il valore dei titoli che attendevamo. 

Persona 5 - 4 aprile
Il primo titolo sul quale ci concentriamo è sicuramente la nuova iterazione della saga più famosa di Atlus: Persona 5. Spin-off della saga Shin Megami Tensei, stavolta il viaggio nelle strade di Shibuya si è esaltato tantissimo, fino a essere premiato con un sontuoso 9.5 dalla nostra redazione. Nei panni di un giovane ragazzo appena trasferitosi in città, come avveniva anche nei precedenti capitoli della saga, ci ritroveremo a vestire i panni di Joker, uno dei Phantom Thieves, un gruppo di ragazzi chiamati a rubare il cuore di tutte le persone con una inclinazione non positiva e molesta nei confronti degli altri abitanti della città. Un jRPG puro, con combattimenti a turno e un battle system molto profondo, ancora una volta infarcito delle funzionalità sim, che ci permetteranno di vivere la Shibuya di Tokyo come se fosse la città dei nostri giorni. 



Yooka-Laylee - 11 aprile
Non avrà lo stesso nome di Banjo-Kazooie, ma il nuovo duo protagonista del platform realizzato da Playtonic Games promette di andare a colpire dritto nel cuore dei nostalgici. Dalle ceneri dei progetti di Rare, quando ancora si lavorava su Nintendo 64, il nuovo platform ci porterà alla ricerca delle pagine perdute del tomo che ci permetterà di fermare le forze del male, anche in questo caso. Cercando di rievocare alcune delle pietre miliari del suo predecessore spirituale, tra cui i ripetuti suoni gutturali nei dialoghi, Yooka-Laylee prova a riportare in auge il genere platform, anche se con uno stile molto scolastico e con un gameplay decisamente sterile.



Outlast 2 - 25 aprile

Quattro anni dopo il primo Outlast sviluppato da Red Barrels, sarà il momento di accogliere tra le nostre braccia il sequel di uno degli horror più spaventosi di sempre. Ambientato nel medesimo universo del primo capitolo, ci sarà la possibilità di addentrarci in nuove location e vivere la storia di nuovi protagonisti. Le vicende saranno strettamente collegate con il tema dei culti religiosi facendo riferimento al suicidio di massa che avvenne a Jonestown nel 1978, durante il quale morirono ben 913 persone. L'evento sportivo è stato fondamentale per la realizzazione della storyline che ci metterà dinanzi alla storia di Blake Langermann, cameraman professionista pronto a investigare sulla morte di Jane Doe, una donna incita morta in un ospedale dell'Arizona.



Dragon Quest Heroes II - 28 aprile

Non chiamatelo mousou, perché, come d'altronde era già successo con il primo capitolo, Dragon Quest Heroes II riesce a commutare l'anima del genere più inflazionato di sempre del mercato giapponese, il mousou per l'appunto, con gli elementi RPG necessari a renderlo gradevole anche in Occidente. Rispetto al primo capitolo l'arrivo dell'open world ci permetterà di avere molta più libertà di movimento e di azione, così come la modalità multiplayer ci permetterà di affrontare la maggior parte delle nostre battaglie in cooperativa. Con una forte caratterizzazione dei personaggi, localizzati anche in italiano nei testi, avremo modo di lanciarci in un'avventura nei panni di un combattente maschile o di uno femminile, per provare il nuovo action RPG di Square-Enix.



Little Nightmares - 28 aprile
A chiudere il mese e il nostro quintetto dei giochi più attesi c'è il platform dark di Bandai Namco Entertainment. Nei panni di Sei, una piccola figura vestita con un impermeabile giallo, dovremo cercare in tutti i modi di scappare da quella che è una nave arenata al largo dell'Oceano. Tra ambientazioni cupe e tantissime domande circa quelle che sono le vicende della nostra Sei, ci ritroveremo a gestire i suoi movimenti con un gameplay abbondantemente schiavo della fisica, vivendo il mondo quotidiano nei panni di uno gnomo dalle dimensioni incredibilmente contenute. Tra nascondigli da inventarsi e avversari da aggirare, Six dovrà trovare una via di fuga per evitare di fare la stessa fine dei suoi simili. 

Una menzione speciale vogliamo farla anche per Mario Kart 8 Deluxe, che ci permetterà di tornare a correre sui kart più famosi di sempre anche su Nintendo Switch: un nuovo titolo per una line-up non ancora ricchissima per la neonata console di Nintendo, ma che lentamente si sta impreziosendo di nuovi titoli sempre più intenzionati a rimpinguare l'offerta videoludica di Kyoto.

Aprile è un mese sicuramente meno ricco di marzo, ma non dimentichiamoci anche della The Disney Afternoon Collection, che ci riporterà nel magico mondo dei titoli Disney pubblicati da Capcom, da Duck Tales a TaleSpin, fino a Darkwing Duck. Per le avventure grafiche sarà finalmente il momento di Syberia 3, e gli appassionati degli strategici potranno darsi a Dawn of War III nel mondo di Warhammer 40.000. Per i più piccoli, invece, il 7 aprile sarà il momento di Yo-Kai Watch 2.

0 COMMENTI