Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Regalia: Of Men and Monarchs

Regalia: Of Men and Monarchs

Un re a sorpresa

Provato

PC, PS4, PSVITA

Gioco di ruolo

18 Maggio 2017 (PC) - PS4/PS Vita TBA

A cura di del
Un genere quantomai di nicchia come quello dei tactical-RPG è riuscito nel corso degli anni a ritagliarsi un proprio spazio nel panorama videoludico. Passando per alti e bassi, il 2016 è riuscito a portare in dote ancora parecchi titoli tattici, alcuni davvero ottimi. Il progetto di cui andremo a parlarvi oggi, Regalia: Of Men and Monarchs, rientra in questa categoria e, dopo una campagna Kickstarter di successo, oramai metodo consolidato per il finanziamento di un videogioco, è arrivato alle fasi finali di sviluppo. Pixelated Milk è il nome dello studio polacco dedito alla creazione del titolo, che ci ha incuriositi per lo stile grafico e per il colorato setting fantasy. Con queste premesse ci siamo addentrati nella prova del gioco, atteso su Steam il 27 aprile di quest'anno e poi anche su PS4 e PSVITA.

Un regno in rovina
La storia inizia in una maniera assolutamente atipica: il nostro protagonista, il giovane Kay, scopre di essere il degno erede al trono del regno di Ascalia. A una notizia del genere molti di voi stapperebbero bottiglie di champagne, organizzerebbero feste per l'incoronazione del nuovo re e chi più ne ha più ne metta; peccato che la casata dei Loren, di cui fa parte il neo-principe, abbia piano piano lasciato il regno con i debiti fino al collo e in uno stato di totale rovine. Non sono insomma tutte rose e fiori nel regno di Ascalia. Kay dunque non avrà altra scelta se non quella di provare a riportare il regno ai suoi antichi fasti, aiutato dallo spirito del suo defunto nonno, dalle sue due sorelle e dall'immancabile servitore.
Come avrete capito, la trama del gioco non pretende di essere presa sul serio, ma è anzi molto leggera e ricca di battute e situazioni comiche che, accompagnate da un convincente doppiaggio in lingua inglese, ci sono sembrate assolutamente godibili. 

Strategia e tenacia
Le battaglie si svolgono su una mappa a scacchiera, in cui potranno essere presenti anche ostacoli insuperabili; durante il nostro turno potremo muoverci e utilizzare le nostre abilità, a patto che la linea visiva ce lo permetta. Questa è una delle features di Regalia: non basta infatti che il nemico rientri nel raggio d’azione di una determinata skill, ma il nostro personaggio non dovrà avere nemmeno impedimenti a livello visivo (ad esempio un muretto a protezione del nostro avversario). Ogni skill consumerà un determinato numero di punti azione e ogni personaggio potrà conservarne fino a 10. 
Dato che l’unico modo per attaccare è utilizzare appunto queste abilità, il giocatore dovrà stare particolarmente attento al terreno di scontro e ai nemici, anche perchè non esiste la possibilità di curare le proprie ferite. Per compensare l'assenza di pozioni e di unità guaritrici (una scelta voluta), gli sviluppatori hanno introdotto i punti scudo: una difesa speciale che può essere attivata se la skill lo prevede e, nel caso siano presenti, proteggeranno i punti vita dell’eroe. Esistono inoltre i punti autorità, condivisi tra tutti i personaggi e che possono essere spesi a nostro piacimento per consentire un’ulteriore azione o attivare una devastante skill speciale.
Soprattutto l'eliminazione delle meccaniche curative, ha favorito un'esplorazione degli approcci possibili per affrontare le schiere nemiche, ma, come i giocatori di Tactical-RPG sanno bene, compiere un errore di valutazione può essere fatale. Abbinando le due cose ci si ritrova con un sistema difficile, ma non sadico, che punisce gli sbagli del giocatore, ma che ne esalta i succesi.

La dura vita di un sovrano
Il nostro compito sarà quello di conseguire un determinato obiettivo entro un diverso numero di giorni in-game; siamo liberi di agire a piacimento, ma qualora non riuscissimo a portare a termine il nostro dovere allora sarebbe game over. Potremmo scegliere di spendere le risorse per ricostruire il regno, spendere il nostro tempo con i nostri alleati per rinforzare il nostro legame, attivando di conseguenza nuove abilità e bonus speciali, oppure esplorare le diverse aree di gioco. Staremo in queste zone per diversi giorni, con percorsi generati casualmente a ogni nuovo ingresso, e vi saranno 3 eventi diversi: le battaglie, di cui abbiamo già parlato, un’avventura in cui dovremo prendere le giuste decisioni e scelte di dialogo, o la presenza di un accampamento che servirà come “checkpoint”, in cui i personaggi sconfitti in battaglia torneranno in vita e potremo salvare il nostro progresso. Esplorando potremmo trovare anche delle risorse fondamentali per la ricostruzione del regno, dato che non basterà avere abbastanza soldi, ma tenere anche materiali a sufficienza. Regalia promette dunque di garantire un buon livello di sfida sotto tutti i punti di vista, anche se dobbiamo sottolineare che nella versione completa sarà possibile selezionare una modalità più facile, non presente nella Beta da noi provata. Va inoltre sottolineata la bontà della colonna sonora, composta dallo stesso team che si è occupato di Endless Legend, e allo stile grafico "cartoon" apprezzabile, con sfondi 2D disegnati a mano.
  • [+] Gameplay solido e impegnativo
    [+] Diverse scelte da fare
    [+] Grafica e sonoro gradevoli

Regalia: Of Men and Monarchs ci ha divertito durante la nostra prova: il gioco ci sembra solido e molto promettente, riuscendo ad unire insieme un buon livello di sfida e una trama leggera e divertente. Le meccaniche ben organizzate e la varietà di attività in-game lasciano presagire un risultato all'altezza delle aspettative, ma questo ve lo potremo dire solo a partire dal 27 aprile, giorno di uscita del titolo sulle pagine di Steam. Il gioco è anche previsto per PS4 e PSVITA.

0 COMMENTI