Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 16-22 gennaio

What's Up 16-22 gennaio

Riposa in pace, Wii U

Video Rubrica
A cura di del
Anche questo weekend ci ritroviamo su What's Up On SpazioGames, la nostra video rubrica dedicata alle notizie più calde della settimana videoludica.

Notizie della settimana
Settimana calda per Resident Evil 7, in vista del suo debutto ufficiale: il nuovo horror di casa Capcom ha visto venire svelati in settimana i suoi requisiti PC, oltre ai diversi DLC che saranno pubblicati via via. A quanto apprendiamo, quindi, ci saranno sette contenuti aggiuntivi parte del Season Pass, suddivisi in tre volumi. In aggiunta, già la prossima primavera sarà pubblicato un ulteriore contenuto scaricabile, questa volta gratis. Buona notizia, poi, per i giocatori su Xbox One e PC, dal momento che è stato annunciato che il gioco rientrerà nel programma Xbox Play Anywhere: acquistandolo su una delle due piattaforme, potrete quindi giocarlo su entrambe.
Continua il turbinare di notizie intorno a Nintendo, dopo gli annunci della scorsa settimana: la casa di Kyoto ha infatti dato ufficialmente il suo addio a Nintendo Wii U, facendo sapere che The Legend of Zelda: Breath of the Wild sarà l'ultimo videogioco first-party ad essa destinato. Nonostante la sorte non proprio fortunata della console, secondo Miyamoto Wii U è comunque da considerarsi come un passo necessario per arrivare a Switch. L'infausto destino di Wii U non sembra essere condiviso da Nintendo 3DS, dal momento che secondo Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, l'offerta ludica della console portatile e quella di Switch non si sovrappongono e le due console possono convivere. Per questo motivo, Nintendo dichiara che 3DS avrà ancora una lunga vita davanti a sé, sia grazie a qualche nuovo arrivo, sia grazie ai tantissimi videogiochi già disponibili.
A proposito di Switch, la grande N ha anche voluto correggere una dichiarazione fatta la scorsa settimana, secondo la quale la memoria interna della console, limitata a 32 GB, si sarebbe potuta espandere fino a 256 GB. L'informazione corretta parla invece di una capienza massima fino a 2 TB, a patto di acquistare una scheda Micro SD di queste dimensioni. Tra gli altri dettagli sulla console, apprendiamo anche che il Grip per i Joy-Con incluso nella confezione non consentirà di ricaricare i due piccoli controller. Potrete quindi decidere di collegarli al corpo di Switch per ricaricare la batteria, oppure di comprare a parte un altro grip, apposito, dal costo di listino di 29,99€.
In attesa dell'uscita della console, Nintendo si sta portando decisamente avanti con i lavori sui titoli per Nintendo Switch: sebbene debba uscire a Natale 2017, infatti, Super Mario Odyssey è già completo. I mesi che ci separano dal suo lancio, secondo il producer, serviranno a limare il più possibile i difetti del prodotto e a perfezionarlo in ogni suo aspetto. Il gioco, vi ricordiamo, vi consentirà anche di vagare per scenari urbani, in un mondo in 3D in cui Mario potrà arrampicarsi e, fa sapere il producer, perfino saltare sulla testa degli umani presenti nelle strade. A fare compagnia a Mario nel corso del 2017 sarà anche Fire Emblem Warriors, dal momento che in un Nintendo Direct dedicato è stato confermato ufficialmente che il gioco farà il suo debutto durante l'autunno di quest'anno sulla prossima console di casa Nintendo. Non è tutto, perché durante l'evento è stato anche reso noto che un Fire Emblem tutto nuovo sbarcherà sul mercato nel 2018, anche in questo caso su Switch. Rimaniamo quindi in attesa di ulteriori dettagli sul gioco da potervi riferire.
NiOh è un altro dei videogiochi praticamente dietro l'angolo: sebbene l'esclusiva PS4 debba ancora arrivare sul mercato, dove è attesa per il prossimo 8 febbraio, il director Fumihiko Yasuda ha già fatto sapere che potrebbe arrivare anche un seguito. L'idea sarebbe quella, magari, di cambiare location e protagonista, mantenendo intatto il gameplay incentrato sulle meccaniche di combattimento samurai. Vedremo, quindi, cosa si nasconde nel futuro di NiOh. Nel frattempo, il gioco si prepara ad un aggiornamento gratuito, che sarà distribuito dopo il lancio, che consentirà di affrontare altri giocatori.
L'anno è appena iniziato, ma i preparativi per l'E3 di giugno sono già in corso: anche nel 2017, come nel 2016, Electronic Arts terrà un suo evento a ridosso della grande fiera dedicata ai videogiochi. Per tutti i dettagli sulla futura lineup di giochi EA, quindi, vi segnaliamo che quest'anno EA Play si svolgerà dal 10 al 12 giugno. Come di consueto, sarà possibile seguire lo streaming in diretta con commento in italiano sul nostro sito, dove troverete anche le notizie in tempo reale.
Chiudiamo con l'annuncio di Codemasters che, dopo qualche rumor, ha svelato ufficialmente Micro Machines: World Series. Il gioco debutterà ad aprile su PC, PS4 e Xbox One, proponendo il gameplay frenetico che ha reso famosa la serie. Gli sviluppatori hanno anche annunciato la presenza di arene di combattimento in cui potrete darvi alla distruzione ed hanno fatto sapere che il gioco supporterà fino a 12 giocatori online e fino a 4 giocatori sullo stesso schermo.

Recensioni della settimana
Abbiamo aperto le danze con la recensione di The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel II, gioco di ruolo per console PlayStation, che ci ha bene impressionato con il suo combat system, la sua longevità supportata dal New Game+ e la sua componente narrativa, anche se il comparto tecnico non fa certo gridare al miracolo ed è difficile seguire le vicende se non avete già giocato il primo (Voto 8,0). Il nostro Valthiel è poi stato conquistato dall'interessante survival horror Detention che, peccando solo di un po' di backtracking, riesce a proporre delle tematiche di grande valore culturale e a farsi apprezzare per la sua immediatezza e la sua personalità straripante. Un gioco che non possiamo che consigliarvi di aggiungere alla vostra collezione (Voto 8,5). Discreto, invece, Fate/Extella: The Umbral Star, dove brillano soprattutto la longevità, le tematiche proposte dalla trama e il combat system divertente. Il gioco, però, pecca nel lato tecnico, nei ritmi altalenanti e nella mancata localizzazione (Voto 7,0).
Tempo di una recensione per Yakuza 0 anche in Occidente, finalmente! Nella nostra disamina, vi abbiamo spiegato che il gioco riesce a farsi notare nella sua componente narrativa e negli stili di combattimento. Menzione d'onore, tra i pregi, anche per le ottime espressioni facciali. Di contro, il gameplay rinnova poco o niente rispetto a quello dei precedenti e mini-game e quest secondarie non riescono sempre a divertire come dovrebbero (Voto 8,0). Infine, abbiamo recensito Warhammer 40.000: Sanctus Reach, che vi darà del filo da torcere a padroneggiare tutte le numerose nuove truppe e il pericolo del fuoco amico, sempre dietro l'angolo. Attenzione, però, perché non c'è nessun tutorial, le mappe non brillano e si doveva lavorare meglio sulle statistiche, a volte imprecise (Voto 6,5).


Rubriche, anteprime, live e speciali
Tra le rubriche, ampio spazio per Nintendo Switch: nel nuovo Dibattito, vi abbiamo chiesto se comprerete la console, prima di proporvi le opinioni dei nostri redattori nel Va(le) Pensiero e in Occhio Critico. Appuntamento anche con gli indie del mese e con un nuovo episodio di cinema e videoludica, questa volta dedicato ai film tratti dai videogiochi.
Ad accompagnare i debutti occidentali di Yakuza, abbiamo proposto diversi speciali: il primo, dedicato al decennio di Nagoshi, in cui ripercorriamo la storia della saga, e il secondo dove ci proiettiamo verso il suo futuro. Intanto, il nostro Yuri ha lanciato il nuovo appuntamento Screen Review, questa volta parlandovi di Final Fantasy XV, mentre Buddybar ha testato per voi il notebook da gioco MSI GE72VR Apache Pro. In caso vi foste persi il Nintendo Direct dedicato al futuro di Fire Emblem, segnaliamo anche il nostro recap completo!
Tra le repliche delle nostre dirette, non perdete il Q&A dal nuovo studio redazionale, questa settimana in compagnia di Buddybar, Gottlieb e Yuri.

Settimana decisamente più calma della precedente, dove si mettono in evidenza l'addio a Nintendo Wii U e le novità sull'ormai imminente Resident Evil 7. Sono però numerosi i nostri approfondimenti, soprattutto quelli dedicati a Nintendo Switch, che non potete assolutamente perdere.
SpazioGames vi augura buon fine settimana.

0 COMMENTI