Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Fire Emblem Direct

Fire Emblem Direct

Il recap della presentazione

Speciale
A cura di del
Ieri sera si è svolto l’ultimo Nintendo Direct dedicato esclusivamente a Fire Emblem, una serie che è ormai entrata nel cuore dei fan, diventando una delle più popolari della casa di Kyoto. Durante la presentazione di Nintendo Switch è stato annunciato uno spin-off della serie dal nome Fire Emblem Warriors, e in tanti abbiamo ipotizzato che la conferenza si sarebbe basata principalmente su questo titolo; arrivati al termine, possiamo dire di essere stati piacevolmente ingannati da Nintendo che invece è riuscita a sorprenderci. 

Bentornato, Gaiden
Il Direct si è aperto con l’annuncio di un nuovo gioco della serie principale per Nintendo 3DS, intitolato Fire Emblem Echoes: Shadow of Valentia. Il titolo è fortemente ispirato al secondo della saga, uscito ai tempi su NES ovvero Fire Emblem Gaiden, fino a oggi mai rilasciato al di fuori del giappone; la sensazione è che si tratti di un vero e proprio remake, in quanto l'intero gioco sarà ricreato da zero. Le meccaniche originali saranno fuse con quelle moderne, che gli attuali fan hanno imparato ad amare tramite le iterazioni più recenti del brand. L'operazione, in questo senso, è molto simile a quella già avvenuta con Fire Emblem Fates: Conquest
Le intenzioni di Nintendo e Intelligent Systems sono chiare: adesso che la saga è conosciuta al grande pubblico, si può provare a mettere a contatto molti più giocatori con i capitoli storici della serie. I dialoghi dei personaggi saranno inoltre interamente doppiati (in lingua inglese, al momento continueranno a non parlare in italiano) e saranno presenti diverse cutscenes animate, realizzate dallo stesso talentuoso team d'animazione che ha lavorato ad Awakening e Fates. Il titolo uscirà il 19 Maggio di quest'anno e saranno disponibili, nello stesso giorno, anche due Amiibo raffiguranti i protagonisti Alm e Celica. Non sappiamo ancora quale sarà la loro funzione all’interno del gioco, ma Nintendo ha annunciato che a breve arriveranno informazioni in merito.



Annunci per Switch e non solo
Ma le novità non finiscono qui: dopo aver finito di mostrare Echoes è stato infatti annunciato un nuovo titolo per Nintendo Switch! L’annuncio è sicuramente importante perchè era dai tempi di Radiant Dawn, uscito su Nintendo Wii nel 2007, che non si vedeva un titolo di questa saga su una console casalinga, anche se hanno ricordato che Switch resta comunque una console dalla natura ibrida. Nintendo sembra dunque voler finalmente fare breccia nel cuore dei possessori di 3DS, invitandoli a supportare questa console in futuro. Di questo gioco al momento sappiamo solamente che possiede il nome in codice di Fire Emblem for Nintendo Switch e che la sua data d’uscita è prevista per il 2018. 
Al termine di questa piacevole rivelazione, è stato mostrato un trailer leggermente più lungo di Fire Emblem Warriors, in cui si vede una parte di gameplay con Chrom, il protagonista di Awakening. Non sono dunque stati mostrati altri personaggi, anche se sappiamo già quali saranno quelli quasi certamente confermati grazie alla presenza delle loro spade nel trailer ufficiale (Marth, Corrin, Ryoma e Xander). Il titolo inoltre non sarà un’esclusiva di Nintendo Switch, ma uscirà anche su New 3DS: visti i problemi nel far girare Hyrule Warriors Legends sui 3DS “standard” è comprensibile la loro scelta di concentrarsi esclusivamente sui modelli più recenti. Resta comunque una mossa curiosa e, a livello di marketing, discutibile: Fire Emblem Warriors poteva infatti essere uno dei titoli con cui spingere i fan della saga a procurarsi un Nintendo Switch. In ogni caso, i possessori di New 3DS sicuramente apprezzeranno un nuovo titolo esclusivo per la loro console, che va ad aggiungersi al precedente Xenoblade Chronicles 3D.

La strategia si fa mobile
Per concludere la conferenza, in molti avevano previsto che sarebbe stato mostrato anche il titolo per smartphone, di cui si sapeva solo che era stato annunciato lo sviluppo: le previsioni non sono state smentite, in quanto ieri sera è stato finalmente mostrato Fire Emblem Heroes, nome scelto dalla compagnia per il titolo mobile. In questo capitolo le battaglie si svolgeranno in mappe 8 x 6 e potremo controllare quattro personaggi contemporaneamente, con lo stesso gameplay di sempre; sarà reintrodotto anche in questo caso il triangolo delle armi che i fan hanno ormai imparato a memoria e le battaglie continueranno a richiedere strategia e impegno da parte del giocatore. Trattandosi di un titolo mobile è molto simile a quello presente in altri titoli GDR dello stesso mercato: si potranno evocare gli eroi tratti dai vari giochi sfruttando delle sfere, ottenibili giocando normalmente oppure pagando; ognuna di esse potrà avere un colore diverso che andrà ad indicare un attributo diverso (spada, ascia, lancia ed arco), quindi più useremo sfere dello stesso colore e maggiori saranno la probabilità di poter richiamare un personaggio relativo a quell'attributo. Le successive evocazioni avranno bisogno di meno sfere: per evocare il primo protagonista dovremo usarne 5, per la seconda saranno ridotte a 4 e così via. Ogni combattente possiede inoltre delle stelle che ne indicano la forza, fino a un massimo di 5: un personaggio da 3 stelle è identico ad uno di 4 in tutto tranne che nel fatto che sarà più debole; sarà possibile comunque potenziarne il valore raccogliendo i materiali giusti, aumentando in maniera permanente le stelle. C'è anche un particolare importante da sottolineare e non così scontato: a differenza di quanto accade nella serie principale, i personaggi non moriranno definitivamente in caso di sconfitta; potremo quindi continuare a farli salire di livello e utilizzarli nelle battaglie successive. Il titolo uscirà “presto” su Ipad ed Iphone, mentre gli utenti Android dovranno pazientare fino al 2 febbraio, con la possibilità di preiscriversi su Google Play a partire da oggi. E’ stato inoltre lanciato il sito ufficiale del gioco, di cui vi alleghiamo il link all’interno dello speciale, per poter votare quali personaggi storici vorreste reclutare in determinati eventi: i possessori di account My Nintendo riceveranno anche 200 punti di platino esprimendo il proprio parere!

A Nintendo piace sorprenderci, e l’ha fatto ancora una volta con questo Direct. E’ stato svelato un nuovo titolo per 3DS, annunciato un nuovo capitolo su Switch, rivelato che Warriors uscirà anche su New 3DS e perfino il gioco su smartphone, Heroes, sembra molto promettente. La parola ai fan: vi sono piaciuti questi annunci? Speravate di vedere qualcosa di più riguardo Warriors o siete già soddisfatti così? Fatecelo sapere nei commenti!

0 COMMENTI