Rubrica What's Up di fine 2016

A cura di (Tahva) del
La fine dell'anno è ormai alle porte e, mentre starete ultimando i preparativi per il vostro cenone, ci ritroviamo con What's Up On SpazioGames. Facciamo come sempre il punto, anche in questa cinquantaduesima settimana, sulle novità più importanti dei giorni scorsi, pronti ad accogliere il 2017.

Notizie della settimana
Abbiamo assistito ad una sorta di botta e risposta tra Michael Pachter, noto analista del mercato videoludico, e Bethesda sul tema The Elder Scrolls VI. Nelle sue previsioni per il 2017, infatti, l'esperto di mercato ha inserito anche l'uscita di The Elder Scrolls VI, sebbene la compagnia statunitense abbia più volte ribadito che i lavori sul gioco non sono nemmeno iniziati. Sembra, insomma, che Pachter si aspetti un annuncio a sorpresa a ridosso della release, come accaduto con Fallout 4, ma Pete Hines ha voluto assicurare che le cose non cambiano: Bethesda non ha ancora cominciato a sviluppare il nuovo The Elder Scrolls. A meno di sorprese davvero eclatanti, quindi, sarà molto difficile vederlo già nel 2017.
Non si è concesso troppa bontà, nemmeno a Natale, Guillermo del Toro, noto regista che stava lavorando a Silent Hills insieme a Hideo Kojima: dopo gli inviti poco gentili a Konami in alcuni vecchi suoi tweet, Del Toro ha rincarato la dose spedendo ancora una volta a quel Paese la compagnia giapponese, tra un augurio e l'altro ai suoi follower. A questo punto, piuttosto che continuare ad insultare gratuitamente nel mucchio, sarebbe utile per chi sperava nel progetto Silent Hills comprendere di più su cosa ha portato al divorzio tra Konami e Kojima, ma ormai immaginiamo che difficilmente sarà mai svelato qualcosa per vie ufficiali. Nel frattempo, vi ricordiamo che Del Toro presterà il suo volto ad uno dei personaggi di Death Stranding, come mostrato nel trailer dei The Game Awards.
In settimana è stato annunciato per PC e PlayStation 4 Double Dragon IV, ritorno della celebre serie arcade di beat'em up. Il gioco si manterrà coerente con la direzione artistica dei suoi predecessori e consentirà anche di giocare con un amico. In aggiunta, sappiamo già che parte del team di sviluppo è invariata rispetto al Double Dragon originale. L'uscita del gioco è molto vicina, essendo stata fissata per il prossimo 30 gennaio 2017. Intanto, abbiamo parlato anche di Capcom, che ha voluto rassicurare i giocatori di Street Fighter V che temevano, magari, l'arrivo di una nuova versione "Super" del gioco: la casa giapponese ha dichiarato di essere sempre interessata a trovare nuovi modelli economici per vendere il suo picchiaduro, ma allo stesso tempo ha assicurato che non sarà mai richiesto nient'altro che Street Fighter V nella sua edizione originaria per accedere ai futuri contenuti e aggiornamenti. Se non vorrete comprare una eventuale nuova edizione, insomma, non sarete costretti a farlo.


Passiamo al mondo Nintendo, prima di tutto con un rapido rumor: dopo il successo di NES Classic Mini, le indiscrezioni suggeriscono che la casa di Kyoto sarebbe pronta a dare vita a SNES Classic Mini. La notizia arriva dopo che Nintendo ha registrato nuovamente il marchio del controller dell'originale SNES—il che farebbe pensare ad un imminente riutilizzo. Rimaniamo però in attesa di ulteriori conferme per scoprire se sarà effettivamente così.
Per quanto riguarda Nintendo Switch, invece, non mancano le nuove voci di corridoio: in merito alla dock che migliorerebbe le prestazioni della console a casa grazie all'alimentazione e alla ventola aggiuntiva, una insider sostiene che non sarà messa in vendita standalone fin dal lancio. Per comprarne ulteriori esemplari da installare sui diversi televisori di casa, quindi, bisognerà attendere oltre marzo 2017, quando debutterà la console. Secondo la stessa insider, il costo non sarà eccessivo, quindi l'idea di avere più dock in casa dovrebbe essere molto accessibile per la maggior parte dei giocatori. Altri rumor, invece, ritengono che Nintendo Switch non monterà una batteria sostituibile, cosa che era invece presente nel GamePad di Wii U. Anche in questo caso, attendiamo che sia però Nintendo a pronunciarsi definitivamente in merito: l'appuntamento è fissato per le 5 del mattino del 13 gennaio, quando si terrà l'evento dedicato alla prossima console della casa di Kyoto.
Buone notizie, intanto, per i fan di Hironobu Sakaguchi: il papà della serie Final Fantasy, ora al lavoro nel suo team Mistwalker, ha fatto sapere che nel 2017 svelerà il suo prossimo gioco. Il team, impegnato anche con la versione console di Terra Battle, ha anche stretto una partnership con Silicon Studio, software house autrice di Bravely Default, per la realizzazione di un gioco a quattro mani. Al momento, non ci è dato sapere se si tratti dello stesso gioco che sarà annunciato nel 2017, o se ci troviamo di fronte a due progetti differenti. Rimanete con noi per saperne di più.
Parliamo anche di PC gaming grazie ad un'indiscrezione secondo la quale, con il Creators Update di Windows 10, arriverebbe anche una nuova Modalità Gioco per il sistema operativo. Grazie all'attivazione di quest'ultima, gli utenti potrebbero riservare le risorse ai giochi, ai cui processi sarebbe data la priorità, con conseguenti prestazioni migliorate. Attendiamo però conferme e, fino ad allora, trattiamo la notizia come una voce di corridoio.


SpazioGames Awards e Recensioni
Complici le festività e ovviamente la scarsità di uscite nella settimana, le recensioni sono state ridotte all'osso in vista della fine dell'anno, con tanto spazio concesso invece ai nostri SpazioGames Awards. Fatta questa dovuta premessa, in settimana ci siamo occupati prima di tutto della prima parte dell'Episodio I di The Walking Dead: A New Frontier, convincente soprattutto per l'ottima scrittura di Clementine e per i filoni narrativi che si prospettano per questa nuova stagione. Manco a dirlo, quando si tratta di Telltale, il gioco è però anche in questo caso solo in inglese (Voto 7,5). Per quanto riguarda Carbon Warfare, invece, il gioco mobile ci ha divertito per il livello di sfida e le meccaniche ben congegnate, ma l'interfaccia rischia di penalizzare l'esperienza (Voto 7,5).


Rubriche, anteprime e speciali
Nuova puntata di Occhio Critico, questa volta dedicata a Hearthstone e ai suoi Bassifondi di Meccania. Tra i nostri speciali, invece, abbiamo parlato delle migliori esclusive PS4 già annunciate per il 2017, oltre che delle migliori esclusive Nintendo (in attesa dell'evento dedicato a Nintendo Switch, il 13 gennaio). Per quanto riguarda le anteprime, invece, abbiamo messo le mani su Urban Empire, di cui vi abbiamo anticipato tutti i dettagli anche con un video.
Recensione Videogioco WHAT'S UP DI FINE 2016 scritta da TAHVA Il 2016 è stato un anno di importanti cambiamenti, anche e inevitabilmente per la nostra rubrica What's Up. Le notizie da riferirvi non sono mai mancate e, tra console potenziate, voci di corridoio, annunci attesi e un'industria in evoluzione, vi ringrazio a nome di tutta la redazione per aver sempre seguito con passione e partecipazione le tantissime news che vi abbiamo proposto nel corso dell'anno. Vi auguriamo di cuore un buon 2017, che sia ricco di soddisfazioni e, perché no, di bei videogiochi da gustarsi e da scoprire insieme, sempre sulla pagine di SpazioGames!
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 1 - Visualizza sul forum
  • CoNDeMNeD
    CoNDeMNeD
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Auguri a tutti gli utenti e tutta la redazione di spaziogames? vi auguro un fine anno pieno di felicità ma anche di ricco di soddisfazioni brindate l'anno nuovo? e fate i bravi auguri ancora
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.