Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Le migliori ESCLUSIVE Nintendo del 2017

Le migliori ESCLUSIVE Nintendo del 2017

Facciamo il punto

Video Speciale
A cura di del
Il 2016 videoludicamente parlando è stato un anno molto interessante, segnato da ottimi titoli, nuove console e grandiosi annunci.
Il 2017 sembra essere ancora più succulento, quindi noi di Spaziogames abbiamo realizzato questa serie di articoli con video a corredo per elencare le uscite più importanti dell’anno che sta per cominciare.



Nintendo, dopo un 2016 che ha confermato il flop totale di Wii U ma che ha segnato anche grandi successi con le attività per mobile, si prepara a lanciare nel 2017 la sua nuova console Nintendo Switch. Il colosso nipponico, dopo l’esperienza Wii U, ha deciso di tornare a proporre una console decisamente diversa dalla concorrenza e con Switch proverà a mettere in pratica il concetto play anywhere (non quello di XBox)  di cui tanto si è parlato ultimamente, sviluppando una console che permetta di giocare sia in casa sia in viaggio senza soluzione di continuità. Finora si è visto poco e Nintendo stessa non ha rilasciato troppe informazioni a riguardo, quindi permangono ancora dubbi su molteplici aspetti. E' evidente che la software house di Kyoto stia puntando tantissimo su Switch, ma solo da marzo sapremo se la fiducia sarà stata ben riposta.



Tornando alle esclusive Nintendo annunciate, si inizia il 20 gennaio con l’arrivo su 3DS di Dragon Quest VIII: L'odissea del re maledetto, titolo pubblicato inizialmente nel 2004 su playstation 2 e successivamente convertito per 3DS, giunto nel 2015 in territorio Giapponese e fra qualche settimana anche in Europa.
Lo sviluppatore Level 5 ha detto chiaramente che non si tratterà di un porting, ma di una vera propria evoluzione del titolo visto oltre dieci anni fa, con modifiche strutturali che porteranno l’amato gdr nella nostra generazione.
Sempre su 3DS è previsto l’arrivo in primavera di Mario Sports Superstars, classico titolo casual sportivo che vedrà i personaggi del mondo di Mario destreggiarsi in calcio, baseball, tennis, golf e corse di cavalli. Ve lo citiamo per dovere di cronaca, dato che probabilmente venderà non poco fra il pubblico meno hardcore.

Di ben altra caratura invece, è l’esclusiva Nintendo più attesa degli ultimi anni: The Legend of Zelda: Breath of the Wild.
Annunciato inizialmente solo su Wii U e successivamente anche per switch, il nuovo Zelda sembra essere tutto quello che i fan stanno desiderando da anni: un mondo di gioco maestoso e nuovamente open world, un rinnovamento delle meccaniche con l’introduzione di una componente gdr, molti affinamenti al sistema di combattimento e un nuovo motore fisico. Insomma, il grande ritorno di Zelda che tutti stavamo aspettando e che arriverà su Wii U e Switch molto probabilmente in contemporanea al rilascio della nuova console.

Altra IP di grande richiamo è Pikmin, che arriverà in un’edizione 3DS nel corso del 2017. L’annuncio è arrivato a settembre e anche in questo caso si hanno poche informazioni sul gioco che dovrebbe essere un platform a scorrimento laterale. Ovviamente restiamo in attesa di ulteriori notizie. Su 3DS arriverà anche Ever Oasis curioso ibrido fra gdr e city builder sviluppato da Grezzo, il team che ha firmato il porting di Majora’s Mask sempre sulla console portatile di Nintendo. Nel gioco vestiremo i panni di Seedling e avremo il compito di costruire e rendere sempre più appetibile un oasi, tramite esplorazioni, risoluzione di puzzle ambientali e gestione delle varie attività di questa piccola area. Un’idea decisamente interessante sulla quale speriamo di mettere le mani il prima possibile per test più approfonditi.

Chiudiamo questo speciale, parlando di un gioco annunciato da pochissimo, in esclusiva per Nintendo Switch.
Sviluppato su Unreal Engine 4 da AnyArts, Season of Heaven sarà un’avventura in cui impersoneremo Yann, un ragazzino affetto da Sindrome di Asperger. L’unico trailer finora rilasciato ha mostrato ottime ambientazioni e un comparto tecnico di tutto rispetto, facendo però capire poco su quella che sarà la natura del gioco che secondo nintendo vedrà la luce nel corso del prossimo anno.



Finiscono qua le esclusive di peso Nintendo, che come detto in apertura si presenta nel territorio Europeo con pochi titoli dal forte richiamo mediatico, diverso ovviamente il discorso in Giappone dove verranno distribuiti molti giochi interessanti che probabilmente arriveranno da noi nel corso del 2018.
Restate con noi per scoprire come risponderanno Sony e Microsoft, quali esclusive presenterà il gaming su pc e quali saranno i multipiattaforma più attesi del 2017.

0 COMMENTI