Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Giochi portatili del mese - Gennaio

Giochi portatili del mese - Gennaio

Inizio a rilento

Rubrica
A cura di Gianluca “DottorKillex” Arena del 02/01/2017
Passata la sbornia delle festività (anche se molti continueranno a far bagordi fino all'Epifania), il calendario videoludico si riavvia pian piano, introducendo i giocatori ai titoli del mese, tutti concentrati, come da tradizione, nella seconda metà di gennaio, prima dei fuochi d'artificio attesi per febbraio e per marzo. Dopo un dicembre desolante, la protagonista di questo primo mese del 2017 è Playstation Vita. Andiamo a vedere con quali titoli.

20 gennaio

Non è un errore: per le prime tre settimane del mese non uscirà nulla, letteralmente, né su 3DS né su Vita: in compenso, oggi escono tre dei quattro giochi di cui ci occuperemo questo mese, diversissimi per target di riferimento e per ambizioni.
Parliamo di Dragon Quest VIII L'odissea del Re Maledetto, probabilmente il gioco più atteso del mese, di Atelier Shallie Alchemists of the Dusk Sea, porting potenziato per Vita del JRPG visto su PS3, e di Fate/Extella, in uscita sulle console Sony.
Partiamo dall'unica uscita per console Nintendo di questo mese: dopo l'ottimo lavoro svolto sul settimo capitolo, Square Enix e Nintendo portano su 3DS anche l'episodio da molti considerato il migliore dell'intera saga ideata da Yuji Horii.
Il binomio tra il brand Dragon Quest e le console portatili della grande N prosegue all'insegna della qualità, con un lavoro di ammodernamento di un classico senza tempo della ludoteca PS2
Noi stiamo giocando alla versione finale per voi da diverse settimane, e potete aspettarvi una recensione completa su queste pagine ben prima della data di uscita: pur sotto embargo, possiamo anticipare che le aggiunte e le migliorie apportate a questa versione 3DS sono tantissime, quasi tutte impattanti in maniera migliorativa su un gameplay che, di base, era già di eccellente qualità.
In attesa del giudizio finale, vi basti sapere che gli appassionati del genere avranno parecchio da giocare, anche in un mese per il resto avaro per le console a marchio Nintendo.
Atelier Shallie prosegue invece la tradizione di porting di Gust su Playstation Vita, che ha reso la piccola di casa Sony la console d'elezione per tutti gli amanti di questa longeva serie, che mescola con grazia consuete meccaniche da JRPG e un sistema di creazione degli oggetti sempre più completo di episodio in episodio.
A dirla tutta, la versione PS3 recensita a marzo di due anni fa non ci entusiasmo più di tanto, ma confidiamo in migliorie sostanziali per questa versione portatile, a cominciare da tutti i contenuti aggiuntivi rilasciati post lancio, compresi in questo porting.
Accolto discretamente bene in patria, dove è disponibile da diversi mesi, giunge oggi anche in Europa Fate/Extella, peculiare incrocio tra un musou ed un picchiaduro a scorrimento, che giungerà anche sullo schermo OLED di Vita oltre che su PS4.
Gli ingredienti alla base del titolo sono i consueti della serie, da azione in tre dimensioni senza respiro ad un gran numero di personaggi selezionabili, ognuno dotato di pattern d'attacco personalizzati e di mosse speciali uniche: lo spettro della ripetitività sembra aleggiare sulla produzione, ma la fanbase storica del franchise Marvelous sembra attendere il gioco con grande fiducia.
Non avendo il gioco finale tra le mani, ci guardiamo bene dall'azzardare previsioni: staremo a vedere.
27 gennaio
Anche l'ultima uscita del mese è un'esclusiva per le console Sony e appartiene al genere (amatissimo in Giappone) dei giochi di ruolo: parliamo di Digimon World: Next Order, secondo capitolo nel giro di due anni di un franchise che era rimasto dormiente per tantissimo tempo.
In seguito al discreto successo riscosso da Cyber Sleuth, dimostratosi un gioco di ruolo divertente anche se non privo di difetti, i piani alti di Bandai Namco sembrano aver deciso di dare nuova linfa al brand intensificando il ritmo delle uscite, nel tentativo di riconquistare la fanbase che fu e, soprattutto, di arruolare nuovi appassionati alla causa dei mostriciattoli digitali.
Il titolo in questione si pone come vero e proprio seguito diretto dell'originale Digimon World, uscito ormai tre lustri or sono su PSOne, ne prosegue le vicende e vi accoppia dinamiche open world che sembrano ben sposarsi con la ricerca e la cattura di diversi Digimon, alcuni inediti, altri ripresi direttamente da quell'episodio e modificati per l'occasione.
Ci sono, insomma, le premesse per colpire al cuore i vecchi appassionati e per destare quantomeno la curiosità delle nuove leve: speriamo di potervi dire di più molto presto.

Solo quattro uscite per un gennaio sonnolento, ma che comunque può riservare spunti assai interessanti soprattutto per gli amanti dei giochi di ruolo: su 3DS, per l'intero mese, tocca farsi bastare Dragon Quest VIII, che pure sembra capace di tenere impegnati i possessori della console di Nintendo per diverse settimane, mentre su Vita abbiamo l'atteso ritorno dei Digimon e un altro episodio dell'infinita saga degli Atelier di Gust.
Chiude questi trentuno giorni Fate/Extella, che finora si è mostrato con parsimonia e che potrebbe rappresentare il classico coniglio fuori dal cilindro: aspettatevi a breve il nostro giudizio finale su questi titoli nelle prossime settimane, e, come sempre, buon gaming in mobilità a tutti i nostri lettori!

0 COMMENTI