Speciale Arrow

A cura di (Gwonam) del
La fortunata serie di casa CW, Arrow, è ormai arrivata alla quinta stagione. Dopo un ottimo inizio nelle prime due, la terza e la quarta hanno lasciato più di un fan con l’amaro in bocca, visto l’evidente calo di qualità dello show. Ci sembra che i produttori abbiano però capito i loro errori e stiano cercando di rimediare.


Tu hai tradito questa città!
La serie ha smesso di essere ciò che alcuni fan chiamavano in maniera ironica il “Felicity show” ed è tornata a concentrarsi su Green Arrow e sopratutto sull'azione. Le prime puntate, in particolare, sono incredibilmente soddisfacenti: tormentato dalla morte di Laurel, torniamo a vedere il vigilante da cui eravamo rimasti colpiti nelle prime due stagioni: un eroe dark e violento che non teme di fare tutto ciò che è necessario per fermare i malviventi. Nelle precedenti stagioni, in effetti, Oliver Queen si era ammorbidito parecchio e le conseguenti scene d’azione risultavano poco credibili agli occhi dello spettatore. Non è però il caso di quella attuale: la recitazione complessiva è migliorata molto e le battaglie sono tutte coinvolgenti, non solo per l'Arciere Verde ma anche per i nuovi vigilanti che vengono reclutati ed addestrati per aiutarlo nella sua battaglia per la protezione della città.


Eroe o assassino?
Il passato di Oliver sarà messo in discussione, specialmente riguardo i suoi primi giorni da vigilante, quando non aveva ancora assunto il nome di Arrow e uccideva i suoi bersagli senza badare alle conseguenze. Il villain di quest'anno, Prometheus, è infatti strettamente collegato ad una delle vittime del primo anno di attività di Freccia Verde, e conosce l’identità di Green Arrow. Oliver dovrà anche affrontare le difficoltà di essere diventato sindaco e far combaciare quest’attività con il suo “passatempo” notturno, aiutare il suo amico Diggle a nascondersi dopo averlo fatto evadere, e proteggere le persone a cui tiene. Insomma adesso c’è veramente tanta carne al fuoco, e i nuovi flashback (che saranno gli ultimi, dato che è stato solo cinque anni lontano da casa) ci parleranno di come è entrato a far parte della Bratva, la mafia russa, contribuiranno a non fare mai annoiare lo spettatore, complice anche la gradita apparizione di Dolph Lundgren nei panni del cattivo di allora. Il finale di metà stagione non si chiude nel migliore dei modi per il protagonista: il nuovo fidanzato di Felicity è stato rapito ed Oliver parte alla ricerca di Prometheus per fermarlo una volta per tutte. Una volta trovato, questi lo provoca, dicendogli che non è affatto un eroe, ma solo un assassino, e che lui era qui per provarlo. Dopo una difficile battaglia, e dopo averlo perso di vista per un momento, sembra che finalmente sia riuscito a colpirlo ed ucciderlo. Ma quando gli toglie il cappuccio di dosso, ecco l’amara sorpresa: non era realmente il cattivo, ma Billy, il fidanzato dell’amica, travestito per sembrare lui. Oliver, distrutto, non può fare altro che riportare la notizia sottolineando che “non poteva sapere fosse lui”. La puntata si conclude con lei che piange, Diggle che viene incastrato e ricatturato dai militari ed Oliver che, una volta tornato, rivede Laurel ad aspettarlo nella base. Il finale funziona perfettamente: c’è un grande senso di fallimento, le cose non vanno per il verso giusto da nessuna parte e in più c’è il plot twist ad anticipare il prosieguo di stagione: Laurel è davvero ancora viva, o è semplicemente un’allucinazione del protagonista?
Recensione Videogioco ARROW scritta da GWONAM Dopo le deludenti scorse stagioni, Arrow si è ripreso alla grande: nessuna puntata finora ci ha mai fatto annoiare ed il tutto sembra funzionare alla perfezione, con un gradito ritorno a ciò che ci aveva fatto entusiasmare nelle prime due season. Il futuro di questa serie sembra roseo, e se siete tra quelli che l’avevano abbandonato nella scorsa stagione, dategli una seconda chance: probabilmente tornerete sulla vostra decisione.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 16 - Visualizza sul forum
  • TR€NO
    TR€NO
    Livello: 0
    Post: 75113
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Mi aspetto davvero grandi cose, anche se ho il timore di doverlo giocare con VR inizialmente; non avrebbe senso fare altrimenti, dato che è il titolo di punta, bisogna osare per forza ! ma speriamo non sia esageratamente pauroso, ma soprattutto stressante giocarlo per via della difficoltà annunciata. Va bene mettere paura, ma a parte il livello sfida, la modalità normale deve essere fattibile senza troppe imprecazioni; forse nel tempo mi son rammollito, ma son del parere che un gioco vada innanzitutto goduto !
  • PainKiller_559
    PainKiller_559
    Livello: 5
    Post: 2032
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    Finalmente iniziano a passare dalla terza persona (che è un sistema di vista completamente falso) alla prima persona che simula la realtà. I giochi in terza sono troppo finti per sembrare realistici. Finalmente hanno smesso di accontentare i fan della serie che volevano vedere il personaggino che si muoveva davanti a loro come un burattino.
    Realismo in Resident Evil
  • ronnycage
    ronnycage
    Livello: 3
    Post: 83
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    sa di già visto sto gioco.. sembra un mix di tanti giochi... so che questo non significa necessariamente che sia brutto xo continuo ad avere una brutta sensazione... forse xke ho giocato al 6? bho..
  • Humbert
    Humbert
    Livello: 5
    Post: 640
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    Finalmente iniziano a passare dalla terza persona (che è un sistema di vista completamente falso) alla prima persona che simula la realtà. I giochi in terza sono troppo finti per sembrare realistici. Finalmente hanno smesso di accontentare i fan della serie che volevano vedere il personaggino che si muoveva davanti a loro come un burattino.
    Il numero di non mi piace che ti sei beccato equivale a qualcosa tipo un palo per la caccia alle streghe.
  • Simogamer89
    Simogamer89
    Livello: 3
    Post: 587
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    Finalmente iniziano a passare dalla terza persona (che è un sistema di vista completamente falso) alla prima persona che simula la realtà. I giochi in terza sono troppo finti per sembrare realistici. Finalmente hanno smesso di accontentare i fan della serie che volevano vedere il personaggino che si muoveva davanti a loro come un burattino.
    Per carità, se tutti i giochi fossero in prima persona smetterei di giocare. Il valore artistico del charadesign è insostituibile, il vedere delle belle animazioni ed il design del personaggio che diventa iconico non hanno prezzo! Giochero resident evil 7 perché la demo mi ha convinto molto, ma mi ci vorrà un po' per digerire la soggettiva!
  • Moreover
    Moreover
    Livello: 5
    Post: 508
    Mi piace 8 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    Finalmente iniziano a passare dalla terza persona (che è un sistema di vista completamente falso) alla prima persona che simula la realtà. I giochi in terza sono troppo finti per sembrare realistici. Finalmente hanno smesso di accontentare i fan della serie che volevano vedere il personaggino che si muoveva davanti a loro come un burattino.
    Uno dei commenti concettualmente più confusi che abbia mai letto. Mi complimento davvero qualora tu non abbia trollato. Ci vuole molta inabilità per riuscire nell'impresa.
  • spiderman83
    spiderman83
    Livello: 4
    Post: 85
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    A me invece piace la nuova formula,io ho giocato tutti i RE, dal primo a quella stupidata action che tanto piace ai teenager abituati a Cod etc, questo RE 7 riprende tantissimo del primo ma con la soggettiva, chi ha testato oltre la demo può spiegare meglio il concetto,vi invito a leggere le varie anteprime recenti prima di dire considerazioni affrettate e inesattezze.
  • TheReaper
    TheReaper
    Livello: 3
    Post: 219
    Mi piace 7 Non mi piace -4
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    Finalmente iniziano a passare dalla terza persona (che è un sistema di vista completamente falso) alla prima persona che simula la realtà. I giochi in terza sono troppo finti per sembrare realistici. Finalmente hanno smesso di accontentare i fan della serie che volevano vedere il personaggino che si muoveva davanti a loro come un burattino.
    Bravo, continua a giocare a CoD, spara corri e salta. Un gioco in cui non puoi interagire coi PG e' in parte un gioco senza personalita' e a volte privo di fascino. Qui mi sa che si stanno mischiando cose completamente opposte, una saga come RE non ha nulla a che vedere con la prima persona, se non in alcuni spin-off di dubbio successo. La prima persona (benedetto IMO) rende i giochi tutti uguali, a prescindere dal genere, specialmente se si tratta di horror. Questo non significa che gli FPS facciano schifo, per carita', ma ripeto, non hanno nulla a che spartire con resident evil.
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 5
    Post: 873
    Mi piace 15 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    Finalmente iniziano a passare dalla terza persona (che è un sistema di vista completamente falso) alla prima persona che simula la realtà. I giochi in terza sono troppo finti per sembrare realistici. Finalmente hanno smesso di accontentare i fan della serie che volevano vedere il personaggino che si muoveva davanti a loro come un burattino.
    Ma mi faccia il piacere!!!
  • PlayerOn3
    PlayerOn3
    Livello: 2
    Post: 285
    Mi piace 0 Non mi piace -36
    Finalmente iniziano a passare dalla terza persona (che è un sistema di vista completamente falso) alla prima persona che simula la realtà. I giochi in terza sono troppo finti per sembrare realistici. Finalmente hanno smesso di accontentare i fan della serie che volevano vedere il personaggino che si muoveva davanti a loro come un burattino.
  • TheReaper
    TheReaper
    Livello: 3
    Post: 219
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da buconerosenzafine

    ma qualcuno di voi è riuscito a buttarla giù quella cosa nello scantinato?
    dopo che gli dai tante mazzate ti stordisce per poi scomparire nel nulla. A quanto pare si combatte sempre con gli stessi mostri per tutto il gioco.
  • Hospital
    Hospital
    Livello: 5
    Post: 1486
    Mi piace 7 Non mi piace -7
    A me continua a dire poco, vedremo quando uscirà
  • buconeros...
    buconeros...
    Livello: 2
    Post: 23
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    ma qualcuno di voi è riuscito a buttarla giù quella cosa nello scantinato?
  • Simogamer89
    Simogamer89
    Livello: 3
    Post: 587
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Beh la demo ti metteva bello alle strette anche solo contro uno di quei cosi orripilanti, quindi non stento a credere che sarà bello tosto!
  • Gravius
    Gravius
    Livello: 5
    Post: 598
    Mi piace 9 Non mi piace -3
    Sarà il più difficile se giocato in VR, l'obbiettivo sarà non vomitare per la nausea prima della fine
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.