Speciale Destiny: l'Aurora

A cura di (YP) del
Nonostante il gioco sia ormai "vecchio" di tre anni, Destiny continua a macinare contenuti per cercare di non abbandonare il trend positivo che in seguito all'uscita del DLC Rise Of Iron gli ha permesso di rimanere ancorato al cuore dei giocatori. Ecco quindi L'Aurora: evento a tempo limitato che consentirà ai fan di poter tornare sui tracciati della tanto amata Sparrow Racing League ma non solo, ci sarà anche un nuovo Registro da completare, nuove taglie, nuove modalità, assalti aggiornati e le immancabili chicche estetiche.
Per l'occasione abbiamo scambiato due chiacchere telefoniche con Scott Taylor, Senior Producer di Bungie, che ci ha raccontato nel dettaglio quali saranno le novità di questo aggiornamento fresche fresche di annuncio dalla Playstation Experience.


The Dawning

Spaziogames: Allora Scott, cosa puoi dirci su questo aggiornamento invernale, e in che modo pensate possa rendere felici i milioni di appassionati di Destiny sparsi per tutto il mondo?

Scott Taylor: L'aurora è un importante aggiornamento che vuole continuare il lavoro iniziato con Rise Of Iron, e al contempo cercare di soddisfare i bisogni ed i desideri dei player più affezionati. Per questo motivo tornerà la Sparrow Racing League con due nuovi tracciati, uno sulla Terra ed uno su Mercurio, uniti ovviamente ad una nuova serie di taglie e bellissimi Astori da collezionare. Ci saranno inoltre dei tesori settimanali che al loro interno conterranno ricompense dell'Aurora, come i nuovi set di equipaggiamento, senza contare che la Torre sarà completamente addobbata in onore dell'evento.


S: Per quanto riguarda la pura componente PvE, è previsto qualcosa di interessante?

ST: Assolutamente si, ci saranno tre vecchi assalti completamente aggiornati all'anno tre, ovvero: Will of Crota, The Shadow Thief e The Nexus, tutti e tre con drop esclusivi. Un'altra importante novità è la modalità Assalti a Punti: si tratta sostanzialmente di un game mode all'interno del quale il vostro punteggio e quello dei compagni di squadra avrà molta importanza, e determinerà l'assegnazione di medaglie e ricompense al termine di ogni Assalto; farà sicuramente felici i giocatori più competitivi. Senza contare il ritorno del Rompighiaccio finalmente disponibile per il terzo anno di vita del gioco, e l'aggiunta di due nuove esotiche, che saranno la variante Solar e Void del Signore del Tuono. Ah, e se siete amanti della cosmetica e della personalizzazione, ci saranno molte nuove skin per le vostre esotiche preferite, come l'Aculeo ed il Morte Rossa.


S: Ultima domanda: quando è lecito aspettarsi grossi annunci, magari in merito al secondo capitolo di Destiny? E vedremo mai la tanto agognata Volta di Vetro anno tre nel corso del 2017

ST: Non possiamo ancora dire nulla al riguardo, pertanto consigliamo a tutti i Guardiani di godersi l'Aurora e tutte le novità che porta con se. A breve tornerà anche lo Stendardo di Ferro, quindi sarete impegnati per ancora molto tempo.


Dunque Destiny non perde un  colpo, anzi, continua a proporre contenuti interessanti a una community davvero appassionata e che siamo sicuro accoglierà con entusiasmo anche questa nuova iniziativa.
L'Aurora è un evento che porta con se un pacchetto di novità interessanti e che in qualche modo continuano ad ampliare l'end game del titolo; per parlare del futuro è ancora presto, dice Scott Taylor, ma noi siamo invece certi che i grossi annunci non tarderanno ad arrivare. Nel frattempo, possiamo tornare a goderci armi come il Rompighiaccio e sperimentare le nuove varianti del Signore del Tuono. Senza parlare dei nuovi assalti aggiornati e della Sparrow Racing League e dei suoi nuovi Astori, circuti e taglie del Registro.
Recensione Videogioco DESTINY: L'AURORA scritta da YP La Playstation Experience ci ha regalato un'anteprima dell'Aurora, aggiornamento invernale di Destiny che inizierà il 13 dicembre e che durerà la bellezza di tre settimane. Un evento tutt'altro che povero di contenuti, che spaziano dalla SRL ai nuovi assalti, passando per le nuove esotiche e finendo con le immancabili emote, shader, skin e nuovi set di equipaggiamento. Insomma Bungie si è data un bel da fare anche questa volta, con l'obbiettivo di addolcire l'attesa che ci separa dall'annuncio del tanto desiderato secondo capitolo del brand.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...

 
 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.