Speciale Mass Effect: Andromeda

Loading the player ...
A cura di (YP) del
Avevamo bisogno di conferme, di sentirci più tranquilli. Mass Effect: Andromeda è senza ombra di dubbio uno dei titoli che più smuove il cuore degli appassionati e che dal periodo esatto del suo annuncio è sempre stato circondato da un grosso alone di mistero, complice anche il silenzio di BioWare che non ha mai fatto trapelare nulla di troppo specifico sul suo nuovo titolo di punta. Le cose sono leggermente cambiate quando all'E3 2016 è stato mostrato un diario di sviluppo che ha fatto infuriare i fan, che chiedevano a gran voce materiale più concreto riguardante il gioco. Contenuti che sono arrivati qualche mese dopo, con un gameplay trailer di pochi minuti che però ha terrorizzato tutti quanti: quei pochi secondi hanno gettato nel panico più totale gli appassionati, che si sono sentiti storditi da quella porzione di gameplay discretamente acerba e che non ha fatto altro che alimentare il dubbio e l'incertezza. Ci ha pensato il trailer di qualche settimana fa a calmare leggermente le acque: emozionante, ritmato, epico; purtroppo però poco rilevante dal punto di vista della struttura di gioco, visto che quella breve sequenza era sostanzialmente tutta composta da cinematiche, eccezion fatta per qualche frame di giocato. Ecco, avevamo bisogno di conferme; avevamo bisogno di vedere qualcosa che ci facesse tirare un lungo sospiro di sollievo e che ci permettesse di dire: Mass Effect è tornato. Il trailer di questa notte sembra avercela fatta, circa quattro minuti di godimento all'interno dei quali abbiamo finalmente ritrovato il ME che ci piace, quello che tutti aspettavamo.


Become the Pathfinder
Sarà un viaggio lungo e faticoso quello che intraprenderemo in Mass Effect: Andromeda; un viaggio per salvare l'umanità, un viaggio fatto di speranza e ricerca. Andromeda è una galassia ostile che ci metterà a dura prova, e lo si capisce immediatamente dai primi secondi di trailer: atterrati su un pianeta tutt'altro che in buone condizioni, che a colpo d'occhio rievoca vagamente le recenti atmosfere viste in Guardiani Della Galassia e Star Wars Ep. VII, il nostro equipaggio si imbatte in quella che potrebbe essere la comandante dell'avamposto; come al solito le scelte multiple nei dialoghi influenzeranno l'andamento della storia e definiranno il carattere del nostro protagonista, che a quanto pare potrà usufruire anche di alcuni quicktime event che saranno utili per reagire in determinate situazioni, come per esempio disarmare la guardia che ci stava minacciando. BioWare però ha voluto cambiare qualcosa nelle classiche dinamiche che hanno determinato il successo del brand, e mette in chiaro fin da subito che i pianeti di Andromeda saranno parte fondamentale dell'esperienza, per raccogliere risorse, minerali e tutto quello che potrebbe servire per permettere alla missione di continuare e al team di sopravvivere. Importantissima sarà quindi l'esplorazione e, sentite bene, il crafting: armature, armi ed equipaggiamento potranno essere craftati utilizzando tutto quello che recupereremo nel corso dei nostri viaggi esplorativi. Siamo davvero curiosi di capire se questa nuova feature sarà cosi determinante nell'esperienza di gioco e fondamentale nella crescita del personaggio, o se sarà solamente un'alternativa al classico sistema di ricompense/acquisto di ciò che riteniamo necessario. D'altro canto l'universo di gioco ci è parso colonna portante di questo trailer, il che potrebbe significare che dedicare diverse ore alla scoperta dei vari pianeti sia davvero imprescindibile. Occhio però, perché le nostre fasi di perlustrazione saranno disturbate delle creature che popolano i vari mondi, e ne abbiamo avuto un esempio lampante: quell'enorme bestia che attacca la protagonista sembra esser tutt'altro che amichevole.


A New Galaxy Awaits
A questo proposito è bene parlare del combat system, che di primo acchito sembra molto più frenetico ed action: il jetpack che permette di compiere enormi salti e un attacco frontale abbastanza violento (che ricorda vagamente la proiezione offensiva di Noctis in FFXV) sono gradite novità, che speriamo non escludano l'anima più tattica della produzione che a modo suo è stata unica per il genere. 
Se i precedenti capitoli davano la sensazione che il motore della narrazione fossa la continua ricerca della verità, Andromeda sembra voler giocare sulla necessità di sopravvivenza e tutto quello che ne comporta. In attesa di scoprire qualche dettaglio in più, possiamo ipotizzare che la software house canadese abbia voluto giocare su questo tema per portare la saga ad un livello tutto sommato differente. Anche perché nonostante il trailer convinca sotto praticamente ogni aspetto, rimane quella leggera sensazione che manchi un vero spunto di originalità che faccia rimanere il giocatore a bocca aperta.
Recensione Videogioco MASS EFFECT: ANDROMEDA scritta da YP Mass Effect: Andromeda ci ha finalmente convinto: dopo i dubbi che si erano insinuati in ognuno di noi nel corso di questi mesi, il trailer di ieri sera mette le cose in chiaro. Mass Effect è tornato e sembra anche essere in splendida forma; certo, è lecito aspettarsi ancora qualcosa di più sul fronte dell'innovazione, ma da oggi possiamo sicuramente dire che l'attesa sarà più dolce e meno ansiogena di quanto lo fosse stata prima di questo succulento trailer.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 12 - Visualizza sul forum
  • kewa
    kewa
    Livello: 3
    Post: 267
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Speriamo nel doppiaggio completo in italiano come la vecchia trilogia ed una ottimizzazione all'altezza per tutte le piattaforme. Io sono ancora indeciso se prenderlo per XboxOne altrimenti lo prenderò su Origin [PC] dove ho tutti i vecchi capitoli piu i Dragon Age...: ci sono piu fattori,la mancanza del mouse su console semplicemente compensabile se c'è la mira assistita e fattore più dolente, il multyplayer che per xbox spesso è a pagamento (bisogna avere xbox Gold) quindi mi obbligherebbe ad aquistare assieme a Mass Effect Andromeda anche un anno di Gold per giocare... si vedrà. Voi su che piattaforma lo giocherete?
  • mexs
    mexs
    Livello: 0
    Post: 35
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    a me la cosa che mi da più perplessità è vedere i personaggi nella versione adolescente rispetto alla trilogia. Cavolo...mi sembrano sedicenni allo sbaraglio. Spero in una trama di spessore. Ma forse sono solo troppo affezionato a Shepard
  • Pers
    Pers
    Livello: 4
    Post: 489
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Preordinato.Spettacolo.Amo la saga,fiducia a Bioware.Il gameplay ha sciolto i pochi dubbi che avevo.
  • IL RANX
    IL RANX
    Livello: 0
    Post: 261
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Speriamo solo che non ci sia troppa azione come nel 3. Se il ritmo di gioco (esplorazione/azione) è simile a quello del secondo capitolo, allora è tutto ok. Altrimenti il rischio ripetizione diventa molto alto.
  • Dadone
    Dadone
    Livello: 3
    Post: 21
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da BONZO1

    Beh in effetti Inquisition bello che è bello ma potevano fare un minimo di pulizia
    eh dai, la maggior parte delle side quest non inerenti alla main in qualche maniera erano davvero a stampo "mmorpgistico". Vai li, prendi 10 di randomitem e torna per la ricompensa. Ripeto, mi accontento anche solo di quest secondarie legate ai vari personaggi. Pero' che siano fatte bene. Non 3 miliardi di sidequest dove quelle valide si contano sulle dita delle mani.
  • BONZO1
    BONZO1
    Livello: 6
    Post: 656
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da Dadone

    Io l'unica cosa che spero non ci sia, sono le 54036734 side fetch quest che dragon age inquisition aveva. E un leggero brivido l'ho avuto quando ho sentito nel trailer "dovrete andare in giro per i pianeti alla ricerca di materiali". Spero non diventi un secondo lavoro e che ci facciano rimbalzare da un pianeta all'altro solo per una risorsa specifica. Piuttosto preferisco meno side quest ma piu' curate. Non sempre la quantita' e' sinonimo di qualita'. Per il resto diciamo che mi ha convinto anche a me. Speriamo.
    Beh in effetti Inquisition bello che è bello ma potevano fare un minimo di pulizia
  • Dadone
    Dadone
    Livello: 3
    Post: 21
    Mi piace 5 Non mi piace -2
    Io l'unica cosa che spero non ci sia, sono le 54036734 side fetch quest che dragon age inquisition aveva. E un leggero brivido l'ho avuto quando ho sentito nel trailer "dovrete andare in giro per i pianeti alla ricerca di materiali". Spero non diventi un secondo lavoro e che ci facciano rimbalzare da un pianeta all'altro solo per una risorsa specifica. Piuttosto preferisco meno side quest ma piu' curate. Non sempre la quantita' e' sinonimo di qualita'. Per il resto diciamo che mi ha convinto anche a me. Speriamo.
  • Darsia5
    Darsia5
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 8 Non mi piace -4
    Dal trailer sembra che la bioware abbia definitivamente preso la strada del free roaming per i suoi giochi, come già accaduto con DAInquisition, anche qua sembra che si sia abbandonata la struttura classica esplorativa del brand. Sinceramente questa è una cosa che temevo perchè proprio come già successo in DA l'esplorazione esasperata da mappe troppo estese e non particolarmente brillanti portava ad un po di rigetto nel medio periodo.. Quindi, Bioware, per favore, lascia l'open World alla CD Project RED che sono decisamente molto più ferrati in materia e rimani nei binari dei percorsi chiusi che in particolare proprio per Mass Effect mi sembravano avere senso dal momento che la scelta dei punti di copertura nei combattimenti era la base del tatticismo del gioco... aspettiamo di vedere di più
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 7
    Post: 5998
    Mi piace 4 Non mi piace -6
    I combattimenti sembrano diventati definitivamente action, che per quanto mi riguarda nn è una buona cosa, ma de gustibus. Per me potrà essere davvero interessante se punteranno molto sull'esplorazione, nn dico alla xenoblade ma questa nuova galassia deve essere esplorabile il più liberamente possibile e nn essere tutto story driven. Per il resto bo, io nn mi aspettavo niente di diverso da questo trailer, nn capisco né l'ansia prima né l'esaltazione dopo..
  • Erra91
    Erra91
    Livello: 1
    Post: 2
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Totalmente d'accordo con l'articolo! Sospiro di sollievo, ma alcuni dubbi restano. Per quanto mi riguarda mi domando se la storia e la sua narrazione sapranno ancora stupire! Da quel che s'è visto è sembrato tutto più canonico. Invece, se non sbaglio, l'attacco biotico frontale non esisteva già in mass effect 2 ed è stato poi ripreso nel terzo capitolo? mi pare si chiamasse biotic charge. Magari chi ha scritto non intendeva questo e ho interpretato male io leggendo, però dovrebbe essere l'attacco di Noctis a ricordarlo e non viceversa! In ogni caso legare l'attacco al jetpack l'ha reso ancora più spettacolare!
  • Steeb
    Steeb
    Livello: 6
    Post: 14670
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Ottimo articolo Yuri, condivido tutto!
  • Erida
    Erida
    Livello: 4
    Post: 852
    Mi piace 3 Non mi piace -3
    L'IA non sembra essere troppo brillante. Si vedono spesso i nemici lanciarsi contro "le fucilate" del personaggio oppure sparare allo scudo senza capire che non fanno danno. Piccolezze per carità. Mass Effect è sempre stato bello per la storia. Però..
caricamento in corso...
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.