Recensione di Moto Racer 4

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC, PS4, Xbox One
  • Genere:

     Guida arcade
  • Sviluppatore:

     Artefacts Studios
  • Data uscita:

     4 novembre 2016
- Sensazione di velocità ben riprodotta
- Buona varietà di piloti e personalizzazione
- Difficoltà mal calibrata
- Tecnicamente mediocre
- Ottimizzazione scadente
- Problemi con la fisica di moto e terreni
Loading the player ...
A cura di (Gwonam) del
Moto Racer è un brand che alcuni di voi probabilmente ricorderanno: i primi due capitoli sono stati autentiche pietre miliari del racing arcade a due ruote su PC e Playstation. Dopo ben 8 anni di assenza dall'ultimo capitolo, Moto Racer si dichiara pronto a tornare a fare breccia nel cuore di videogiocatori. Ovviamente "tra il dire e il fare c'è di mezzo e il e una rondella non fa primavera" citava Elio e le Storie Tese, ma questo è un altro discorso. 
Dopo il fallimento di Delphine Software International, gli sviluppatori della serie, il marchio è passato nelle mani di un altro team francese, gli Artefacts Studio, che rilasciarono Moto Racer DS, discretamente ricevuto da critica e pubblico. Dopo questo capitolo, la serie si è presa una pausa piuttosto lunga, fino all'anno corrente, quando il publisher Microids ha annunciato a sorpresa che a distanza di pochi mesi sarebbe uscito Moto Racer 4


La velocità è il mio mestiere
Moto Racer è una serie che si è sempre fatta amare per la sensazione di velocità che riesce a offrire ai propri giocatori, e anche in questo caso ciò rappresenta il punto di forza di Moto Racer 4. La velocità non viene interrotta quasi mai, riuscendo a essere adrenalinico al punto giusto; i controlli sono anch'essi semplici e di facile intuizione: con i quattro pulsanti principali potremo effettuare un’impennata (che attiverà anche il turbo, rendendoci temporaneamente ancora più veloci), sterzare in curva, sbandare (una tecnica per far cadere gli avversari dalle loro moto, che fornisce al gioco l’aggressività tipica dei titoli arcade) ed effettuare dei tricks a mezz'aria (usabili solo con le moto Dirt, ci garantiranno punti stile e, se atterreremo con entrambe le ruote correttamente, ci fornirà anche un piccolo turbo). Possiamo scegliere tra 10 piloti (solamente 3 disponibili all'inizio, gli altri 7 andranno sbloccati durante la carriera) tutti diversi e con caratteristiche di corsa diverse, e avremo la possibilità di migliorarli raccogliendo il giusto numero di punti stile durante gli eventi della carriera. E’ inoltre possibile personalizzare la potenza del turbo, con relativo tempo di ricarica. Sfortunatamente, dopo questo inizio promettente, dobbiamo constatare però che i pregi del gioco finiscono qui.


Raggiungere le stelle
I problemi, in effetti, iniziano non appena selezioniamo l'evento carriera desiderato. La scelta della difficoltà non è immediatamente intuitiva e ci è voluto un po’ di tempo per capire subito come funzionasse. Cercheremo di spiegare più dettagliatamente i problemi: dopo la selezione, ci apparirà una schermata che indicherà il numero di stelle con relativo obiettivo da raggiungere; solitamente questo significa che, per esempio, se riuscissimo ad arrivare primi otterremmo tre stelle, di conseguenza due stelle se arrivassimo secondi e una soltanto se terzi, ma non è questo il caso di Moto Racer 4, dove le stelle rappresentano la difficoltà dell'IA o dell’evento in questione, e l’obiettivo semplicemente lo standard per superarle. Ma non è finita qui: se fallissimo nel nostro intento, concludendo malamente o ritirandoci prima della fine, non solo non riceveremmo stelle, ma ci verrebbero assegnate stelle “negative”, togliendo punti al conteggio finale. Questo succederà anche se, per esempio, abbiamo già ottenuto due stelle ma falliremo nell'ottenerne tre in quello stesso evento: le due stelle ci verranno sottratte, avendo al loro posto 3 stelle negative. Ci sembra una punizione eccessivamente severa, considerato che il numero di stelle è anche importante per poter sbloccare altri livelli della carriera, anche perché ciò obbliga i giocatori a completare nuovamente l’evento per poter riottenere le stelle.


Il nome non è tutto
Constatiamo inoltre diversi problemi nel bilanciamento della difficoltà: se a una stella gli eventi sono (giustamente) molto semplici, già a partire dalle due stelle l'IA diventa incredibilmente molto più feroce, e ogni nostro piccolo errore sarà punito severamente. Sembra che gli sviluppatori si siano accorti del problema, infatti è uscita una patch che aggiusta la difficoltà delle due e tre stelle, solo per i primi 3 capitoli: ma non sono riusciti a fare bene nemmeno questo. Le tre stelle sono infatti diventate fin troppo semplici da ottenere durante i vari eventi. Ci è sembrato un tentativo goffo di aggiustare il buco, riuscendo semplicemente ad allargarlo, evidenziando ulteriormente il problema; passati al quarto capitolo, l'IA torna esattamente come prima, facendoci chiedere quale fosse quindi il senso di questa patch. Ma i problemi del gioco non si trovano soltanto nei problemi di difficoltà: il gioco è tecnicamente scadente. Non è infatti assolutamente gradevole da vedere: gli scenari appaiono monotoni e poco ispirati, vi è una quasi totale assenza di dettagli e ci sono seri problemi nella fisica delle moto e dei terreni; ci è capitato più di una volta di venire catapultati in aria, una volta riatterrati sul terreno, senza che vi fosse un apparente motivo, o di vedere la nostra moto comicamente venire sommersa in alcune parti di terreno non programmate a dovere (pezzi di sabbia o di terreno erboso in cui si può correre attraverso, per esempio). Tutto questo nonostante Moto Racer 4 utilizzi l'Unreal Engine 4, quando ci sono titoli budget che hanno un aspetto molto più gradevole. Vi sono perfino problemi di ottimizzazione: nella versione PC provata da noi ci sono evidenti problemi di lag e stuttering, perfino impostando tutto al minimo; essendo, come già sottolineato, tecnicamente scadente è l'ennesima evidente prova che qualcosa è andato storto durante la programmazione di questo gioco. 
Recensione Videogioco MOTO RACER 4 scritta da GWONAM Moto Racer 4 non è certamente il ritorno in grande stile che speravamo. E’ evidente che si tratti di un titolo realizzato in fretta e furia, con la voglia di sfruttare il nome della serie per poter guadagnare qualcosa facilmente. Sconsigliamo l’acquisto anche ai fan più sfegatati: nel mercato ci sono diversi titoli più validi e a minor prezzo.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 9 - Visualizza sul forum
  • the old gamer
    the old gamer
    Livello: 1
    Post: 39
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    da video del trailer sembrano i power ranger in moto
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    fate finta di niente, ho sbagliato finestra.
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    com'è che il mio commento è stato cancellato? stavo semplicemente dicendo che di solito sono i terzi capitoli di serie più o meno illustri a floppare.
  • Alebrasa
    Alebrasa
    Livello: 2
    Post: 67
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    ho capito, mi tengo il mio caro vecchio motoracer 3
  • colla
    colla
    Livello: 6
    Post: 393
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Come rovinare il gioco che all'epoca mi ha fatto entrare nel mondo delle 3DFX ... che tristezza...
  • lucacss
    lucacss
    Livello: 6
    Post: 2489
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Certi giochi meglio ricordarli nel passato...
  • Albus Snape
    Albus Snape
    Livello: 3
    Post: 1030
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Sono un vecchio player, i primi due Moto Racer li ho nel cuore, ad un prezzo abbordabile (da 5€ in giù) lo prenderò
  • Stiffmaister
    Stiffmaister
    Livello: 6
    Post: 1600
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ahahaha Ma che è!??!
  • The Elder...
    The Elder...
    Livello: 6
    Post: 717
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Imperdibile, quando a 1,50€ su steam??
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.