Recensione di Farming Simulator 17

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC, PS4, Xbox One
  • Genere:

     Simulazione
  • Sviluppatore:

     Giants Software
  • Data uscita:

     25 ottobre 2016
- La migliore simulazione agricola sul mercato
- Il noleggio e i contratti aiutano parecchio nella fase iniziale
- Video introduttivo tra i più epici nella storia dei videogiochi
- Dà il meglio di se in multiplayer…
- …quando funziona
- Resta riflessivo e pacato
- Tecnicamente ancora parecchio grezzo
Loading the player ...
A cura di (DjPralla) del
Finalmente la bolla dei “Cosa a caso” Simulator sta andando sgonfiandosi; da questa relativamente breve parentesi del mercato videoludico i capostipiti che hanno dato il là ai vari cloni parodistici non ne escono sconfitti anzi, hanno saputo sfruttare il momento per allargare le proprie vedute e migliorare i proprio prodotti. Farming Simulator è di certo un esempio lampante, che con l’iterazione per l’anno 2017 punta forte sulle console con alcune novità, tra piccole e grandi, che rendono il prodotto sempre più appetibile e fruibile, un passettino avanti al precedente.


La politica del figlio unico ha fallito
Certo, stiamo comunque parlando di prodotti destinati ad una cerchia ben distinta di videogiocatori, che sanno quel che vogliono e ormai hanno imparato verso chi rivolgere lo sguardo in cerca di risposte. Farming Simulator 17 segue pedissequamente le orme del suo predecessore (no, non il 16 che è uscito solo per PsVita, ma il 15 uscito su PC e in seguito su console), proseguendo la strada verso nuovi traguardi. Come prima cosa Giants Software ha concentrato i suoi sforzi al fine di portare alla convergenza le varie versioni del gioco; numeri alla mano, la simulazione agricola non è più cosa strettamente legata al mondo dei personal computer, ma ha dimostrato d’interessare anche l’utenza da tv e divano. La prima novità in questo senso è l’uscita in contemporanea su Pc, PS4 e Xbox One, là dove nei titoli precedenti era necessario attendere mesi prima di potersi approcciare al gioco pad alla mano. La seconda, ma non meno importante, è l’introduzione delle mod anche su console; Farming Simulator, negli anni, si è rivelato un’esperienza che sa andare ben oltre ai pochi GB contenuti sul disco, concedendo agli utenti di spaziare nelle più disparate modifiche e aggiunte create da altri appassionati: nuovi trattori, vecchie glorie, attrezzature particolari o addirittura nuove mappe, su PC c’è solo l’imbarazzo della scelta su come personalizzare la propria partita. Da questo 17 anche su Xbox One e PS4 avremo la possibilità di andare ad espandere il nostro mondo attraverso le creazioni degli altri utenti caricate su ModHub. Purtroppo al momento sono presenti solo una manciata di opportunità, tutte create dal team di sviluppo, quindi non è possibile valutare come funziona il sistema di approvazione ne quanto possano effettivamente reggere nell’ambiente tanto chiuso e serrato delle console.


Vassalli, valvassori e valvassini
Sebbene la struttura di gioco sia rimasta esattamente la stessa negli anni, in questa edizioni sono state apportate alcune modifiche atte a rendere meno ripida la difficoltà in entrata e consentire così a più giocatori di restare al volante. Innanzitutto ora il negozio, accessibile con un rapido tocco al touchpad del DualShock 4, dà la possibilità di noleggiare l’attrezzatura; questo significa che, pagando comunque una quota iniziale e man mano in base alle ore di utilizzo, avremo accesso molto prima ai nostri oggetti del desiderio, ma anche che potremmo testarli per benino prima di effettuare effettivamente l’acquisto. Con questo piccolo accorgimento il gioco diventa molto più dinamico e plasmabile a seconda delle nostre esigenze. A modificare drasticamente l’approccio al gioco è però la possibilità di lavorare per conto terzi: come noi possiamo prendere trattore, attrezzo e assumere un operaio che faccia il lavoro manuale al posto nostro, così faranno anche gli altri proprietari terrieri presenti sulla mappa. Basterà quindi avvicinarsi all’ormai iconico cerchio blu presente al bordo di un capo per vedere i dettagli dell’appezzamento e la richiesta di lavoro, con tanto di prezzo pagato e tempo massimo entro cui svolgere il lavoro. Con questa introduzione le prime ore di gioco cambiano drasticamente: si passa dal cercare di vendere pian piano il frumento del nostro piccolo podere, al scorrazzare con il pickup in cerca di lavoro per accumulare un bel gruzzolo ed entrare di prepotenza nell’imprenditoria. Questi, consentite la riduzione videoludica, challenge danno la possibilità di utilizzare parecchi macchinari diversi e in tutti i vari stadi delle coltivazioni, risultando quindi stimolanti non solo dal punto di vista monetario, dato che il nostro lavoro verrà pagato veramente a peso d’oro, ma anche da quello videoludico, dal momento che potremo esplorare sin da subito buona parte del parco macchine e dei lavori disponibili.


Muri invisibili in aperta campagna
Nonostante tutto quello accennato prima, Farming Simulator 17 resta sempre e comunque un titolo difficile da approcciare, fatto di spigoli e porte chiuse che potrebbero spazientire anche i più dediti videogiocatori. I menù, ad esempio, di anno in anno tendono a semplificarsi, ma rimangono sempre e comunque tanti, difficilmente navigabili e poco interconnessi tra loro stessi, costringendo quindi il giocatore a imparare qualcosa da una parte e applicarla in un’altra sezione di un altro menu. Per quanto riguarda i controlli, invece, è evidente lo sforzo dello sviluppatore nel cercare di raggruppare il tutto sotto l’utilizzo dei tasti dorsali, che poi vanno a combinarsi con i tasti frontali e le leve analogiche, ma in più di qualche situazione, specie con i sollevatori frontali, vi troverete a fare dei giochi di prestigio con le dita per riuscire a muovere il tutto in modo coerente e consono al lavoro da svolgere. La natura di titolo budget, prodotto da un piccolo team, si evince anche dalla mancanza totale di voice-over che contestualizzino le varie situazioni o di qualsivoglia altra figura con cui interagire che ci faccia sentire un po’ meno soli e spaesati in un mondo che necessita di parecchia immaginazione per non sembrare meramente virtuale. In sostanza tutti questi compromessi sono già ben conosciuti dallo zoccolo duro che segue Giants da anni ed è fuori dal dubbio che in questa versione per l’anno 2017 la situazione sia comunque migliorata rispetto alle iterazioni precedenti, ma resta sempre l’amaro in bocca nel pensare a come potrebbe presentarsi il gioco qualora venisse sviluppato con un finanziamento da tripla A: chissà se in futuro riusciremo a vedere la stessa cura e dedizione profuse nel realizzare i dettagli e nelle animazioni delle attrezzature, trasparire anche nella creazione di un vero open world vivo e al passo con gli standard dei giochi recenti.


Come l’albero degli zoccoli
Uno dei più grandi problemi dell’agricoltura, da sempre, è la solitudine: la solitudine contro cui gli agricoltori devo combattere durante ore e ore di lavoro sullo stesso campo, o in attesa giorno dopo giorno che le colture arrivino a maturazione. Come accennato poco prima, anche in Farming Simulator 17 questo problema è presente. Nonostante possiate demandare alcuni lavori agli aiutanti, vi ritrovare prima o poi a volgere dei lavori ripetitivi anche per un’ora. Certo si sta parlando di un gioco che fa del relax e dei tempi dilatati il suo mantra, ma in certi frangenti è veramente difficile restare concentrati e coinvolti. Per tentare di lenire in parte la problematica è ora possibile ascoltare la radio, con quattro stazioni dedicate ad altrettanti generi musicali; non aspettativi qualcosa del calibro di Base Arena da Forza Horizon, stiamo comunque parlando di un manciata di canzoni per stazione che vengono messe una dopo l’altra, finché non riprende il loop.
La svolta vera invece la si ha aprendo la propria partita ad altri giocatori online, andando così a creare dei veri e propri lavori di gruppo che, una volta portati a termine sanno appagare e fanno sentire parte di un team. Purtroppo anche qui è meglio farsi trovare preparati, preferibilmente con amici fidati al seguito, perché (allo stato attuale) provare ad entrare in una partita casuale tra quelle proposte è praticamente impossibile e nei rari casi in cui si riesce, bisogna fare i conti con una totale mancanza di comunicazione.
Recensione Videogioco FARMING SIMULATOR 17 scritta da DJPRALLA Anche con questo giro Giants Software ha dimostrato che Farming Simulator 17 nasce da fondamenta consolidate e ben conosciute dall’utenza, cercando comunque dei modi per proiettare la serie verso il futuro e verso l’ampliamento del pubblico. L’introduzione del noleggio e del lavoro per conto terzi dimostrano come sia possibile far evolvere pian piano una saga verso qualcosa di più fruibile e più videoludico. Resta purtroppo il muro massiccio dei tutorial scarni, dei controlli ostici e dei menù contorti, tipico delle produzioni a budget ristretto. Sarebbe bello se un ingente investimento travestito da “Demolition Simulator” potesse abbattere questo muro in vista dei giochi futuri.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 27 - Visualizza sul forum
  • Il_Pulitore
    Il_Pulitore
    Moderatore
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    La finiamo di parlare di Uncharted o altri titoli affini che non fanno manco parte dello stesso genere? Primo e ultimo richiamo
  • M4rCuS88
    M4rCuS88
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da luciopieracci

    Mi spiegate perché questo (coi difetti che ha e che si possono leggere sopra) si è preso 8...mentre ad esempio ride 2 (che è pure tecnicamente più complesso e migliore) si è preso 7? No perché devo capire il metro di giudizio. Questo è il miglior gioco 'di trattori" disponibile... Ride 2 è il miglior gioco di moto disponibile. .
    Sai cosa succede quando un uomo su un trattore incontra un uomo su una moto?
  • bubugod
    bubugod
    Livello: 3
    Post: 65
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da amdm

    dita rubate al agricoltura... altro che mouse e tastiera
    oh ragazzi ho scritto io di andare a zappare. ma era per ridere. su non prendetevela troppo! ;-)
  • pino cammino
    pino cammino
    Livello: 6
    Post: 2295
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Tral'altro tanto per screditare ancora di più i vostri commenti insensati, io vedo che Farming simulator 15 su steam ha una valutazione molto positiva con il 90% di recensioni positive, e farming simulator 17 ha la stessa valutazione molto positiva con il 90%, sebbene sia uscito da poco (ha comunque 612 pareri che non sono pochi), segno che il gioco per gli appassionati di questo genere è valido, per quanto ne possiate dire. Fossi in voi farei meno gli spacconi, che rimediate solo figuracce.
  • DjPralla
    DjPralla
    Livello: 7
    Post: 5
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da luciopieracci

    Mi spiegate perché questo (coi difetti che ha e che si possono leggere sopra) si è preso 8...mentre ad esempio ride 2 (che è pure tecnicamente più complesso e migliore) si è preso 7? No perché devo capire il metro di giudizio. Questo è il miglior gioco 'di trattori" disponibile... Ride 2 è il miglior gioco di moto disponibile. .
    I prodotti sono profondamente diversi e sono stati seguiti da persone diverse. Per quanto riguarda Farming Simulator 17 io ti posso dire che ha raggiunto questi risultati in virtù dell'ottimo lavoro del team di sviluppo in base a quanto è stato promesso e a quanto poi viene venduto il prodotto. Essere il migliore nel proprio ambito non significa necessariamente essere perfetti.
  • DjPralla
    DjPralla
    Livello: 7
    Post: 5
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PadreArno

    certo che spaziogames accontenta tutti fa recensioni anche per i giochi meno conosciuti brava
    Mah, oddio, non parlerei di sconosciuto per una saga che ha piazzato comunque quasi 4 milioni e mezzo di copie (senza contare i download su mobile)
  • luciopieracci
    luciopieracci
    Livello: 7
    Post: 9876
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Mi spiegate perché questo (coi difetti che ha e che si possono leggere sopra) si è preso 8...mentre ad esempio ride 2 (che è pure tecnicamente più complesso e migliore) si è preso 7? No perché devo capire il metro di giudizio. Questo è il miglior gioco 'di trattori" disponibile... Ride 2 è il miglior gioco di moto disponibile. .
  • Skannamukke
    Skannamukke
    Livello: 3
    Post: 15
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Dai ora cn i polliiiii!!! Interessante cmq il voto per il suo genere credo sia giusto e é inutile il paragone cn giochi di altre categorie.. Solo che può piacere a una clientela ristretta credo. Cmq un premio per l idea originale ci sta anche. Nn é il mio genere ma sn convinto che a tanti piaccia
  • amdm
    amdm
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da bubugod

    andate a zappare la terra veraaaa!!!!!
    dita rubate al agricoltura... altro che mouse e tastiera
  • IronMario
    IronMario
    Moderatore
    Mi piace 6 Non mi piace -1
    Gente che parla di Uncharted sotto la recensione di un simulatore di trattori, fate pace col cervello. XD

  • Livello: 0
    Post:
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    o giocato al 2016, rilassante in molti versi xd
  • PadreArno
    PadreArno
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 2 Non mi piace -4
    certo che spaziogames accontenta tutti fa recensioni anche per i giochi meno conosciuti brava
  • casseruola
    casseruola
    Moderatore
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Big_Boss199X

    Te hai comprato l'edizione con il trattore?
    I trattori li davano con il preordine... almeno su amazon. Chiaramente intendo il DLC.
  • Big_Boss199X
    Big_Boss199X
    Livello: 3
    Post: 877
    Mi piace 3 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da pino cammino

    Non comprendo questa sterile polemica inutile. Mi sa che confondete il fatto che un genere vi piaccia oppure meno, con il fatto che un gioco sia buono. Poi sto Uncharted lo idolatrate fin troppo per quel che merita.
    Te hai comprato l'edizione con il trattore?
  • bubugod
    bubugod
    Livello: 3
    Post: 65
    Mi piace 8 Non mi piace -4
    andate a zappare la terra veraaaa!!!!!
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.