Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 5-11 settembre

What's Up 5-11 settembre

Tra PS4 Pro e Super Mario Run

Video Rubrica
A cura di del
 
Dopo i tanti rumor dei mesi scorsi, la settimana è stata quella dell'annuncio di PlayStation 4 Pro, che rappresenta sicuramente la notizia più in vista di questi giorni. Come di consueto, però, vediamo nella nostra rubrica What's Up tutte le novità della settimana, punto per punto.




Notizie della settimana
Da quando le indiscrezioni avevano cominciato a sovrapporsi l'un l'altra, era difficile dubitare che ci fosse un fondo di verità: PlayStation 4 NEO, o PS4.5 come la chiamavamo inizialmente, era in cantiere. L'annuncio è definitivamente arrivato con tanto di presentazione, che ci ha svelato PlayStation 4 Pro. La nuova console potenziata di casa Sony è a tutti gli effetti un piccolo passo in avanti e non rappresenta una nuova generazione: i titoli avranno performance migliori, potranno arrivare in upscale fino a 4K e supporteranno l'effetto HDR. La libreria rimane condivisa con la console originale, così come il gioco online. Inoltre, anche alcuni giochi già usciti, comunque compatibili anche con Pro, potranno ricevere l'aggiornamento necessario a garantire prestazioni migliori su Pro. Tra gli altri dettagli, segnaliamo il passaggio da 1,84 TFLOPS ai nuovi 4,20 TFLOPS, l'assenza della riproduzione di blu-ray video in 4K e un DualShock 4 migliorato, con una barra luminosa anche vicino al trackpad. L'appuntamento con PS4 Pro è fissato per il prossimo 10 novembre, quando la console sarà lanciata al prezzo di listino di 399€.
Ad accompagnare la notizia troviamo anche l'annuncio di PS4 Slim, la versione con corpo ridotto dell'originale PlayStation 4: quest'ultima, del 30% meno voluminosa e del 16% più leggera, garantirà consumi inferiori e monta la porta per l'uscita HDMI con anche il supporto all'HDR. In questo caso, l'appuntamento è fissato per il 15 settembre a 299€.
Comunque, non immaginate che tutti i giochi, grazie alla potenza di Pro, siano pronti a girare a 1080p e 60fps stabili: Mass Effect: Andromeda, ad esempio, mostrato durante l'evento in pre-alpha, punterà sulla ricchezza dei dettagli degli scenari, motivo per cui girerà a 30 fps sia su PlayStation 4 che su PlayStation 4 Pro. Anche Insomniac, al lavoro sul suo Spider-Man, si è pronunciata sulla questione, facendo sapere che non cercherà di avvantaggiare in alcun modo una console sull'altra, realizzando il gioco migliore possibile su entrambe. Attendiamo di toccare quindi con mano i risultati dei loro sforzi.
Continuano i grandi numeri di Pokémon Go che, seppur con il rallentamento dell'ultimo periodo, ha superato la soglia dei 500 milioni di download. I numeri continueranno a salire, se considerate che il gioco sarà presto supportato anche da Apple Watch. Segnaliamo anche che Kaz Hirai, presidente di Sony, ha lodato proprio il successo di Pokémon Go, dichiarandosi colpito dal modo in cui l'applicazione Niantic sia riuscita a far muovere le persone per giocare. Il presidente ha quindi dichiarato che anche Sony è interessata ad approcci di questo tipo e al mercato mobile, sopratutto per il Giappone - motivo per cui ha una squadra pronta a dedicarsi solo a questo panorama del mondo videoludico.
Tra le altre cose, abbiamo avuto tempo di riportarvi anche alcuni rumor, segnalati su NeoGaf, secondo i quali sarebbe in cantiere una versione rimasterizzata di Red Dead Redemption. Mentre, insomma, i fan del gioco sperano in un episodio tutto nuovo, ci sono possibilità che arrivi prima una remaster. Il resto, si vedrà. Ovviamente, trattandosi di indiscrezioni, vi invitiamo a trattare le informazioni con tutta la dovizia del caso.

Parliamo anche di un argomento che ha fatto molto discutere: il team Wildcard, in settimana, è stato sommerso da critiche. Il motivo? Gli sviluppatori hanno deciso di far uscire un'espansione a pagamento per il loro ARK: Survival Evolved su PC, sebbene il progetto sia in realtà ancora nella sua fase di accesso anticipato. L'idea di far pagare per contenuti extra mentre non si è ancora arrivati alla release definitiva del gioco, insomma, non è stata per niente gradita. Vedremo se gli sviluppatori torneranno sui loro passi o rimarranno fermi nella loro strategia. Sta invece provando a fare del suo meglio Hello Games, che dopo aver annunciato prima aggiornamenti gratuiti e poi possibili contenuti a pagamento, ha voluto di nuovo ribadire che amplierà senza chiedervi altri esborsi l'esperienza di No Man's Sky. Attualmente, il team è concentrato sulla correzione dei problemi riscontrati e, solo in seguito, punterà alla creazione di nuovi contenuti, dei quali non mancheremo di riferirvi tutti i dettagli.
Dopo il rinvio della scorsa settimana, segnaliamo brevemente che Sony ha deciso di rimborsare coloro che hanno comprato in digitale Gran Turismo Sport. La compagnia ha scelto questa strada perché il gioco non ha una nuova data d'uscita e fa sapere che revisionerà i pre-ordini quando ne sarà annunciata una definitiva. Se avevate già acquistato il titolo su PS Store, quindi, andate a verificare l'avvenuto rimborso nella vostra carta di credito.
Vi abbiamo riferito, questa settimana, anche la data d'uscita definitiva di Batman: Return to Arkham. Il cofanetto, che include le rimasterizzazioni in Unreal Engine 4 di Batman: Arkham Asylum e Batman: Arkham City (con contenuti aggiuntivi annessi), è atteso per il prossimo 18 ottobre, quando arriverà su PS4 e Xbox One al prezzo consigliato di 49,99€. Rimaniamo nel campo delle date per ricordarvi anche che la demo di FIFA 17, che vi consente di provare il calcistico di EA Sports, arriverà il prossimo 13 settembre. Se volete testare il gioco prima di decidere se acquistarlo o meno, quindi, questa sarà la vostra occasione.
Altra notizia caldissima della settimana è quella dell'arrivo di Mario anche su mobile: è stato annunciato direttamente da Miyamoto, durante il keynote Apple, Super Mario Run, endless runner cher porterà sul vostro smartphone l'esperienza della celebre serie Nintendo. Il gioco debutterà a dicembre su iOS, arrivando in seguito anche su Android.
Chiudiamo con la brutta notizia su Fallout 4 e The Elder Scrolls V: Skyrim per PlayStation 4: dopo i rinvii, infatti, Bethesda ha comunicato che Sony non intende far arrivare le mod sulle sue piattaforme - il che rende vana la volontà della compagnia statunitense. A meno che la situazione non cambi in futuro, quindi, le mod su console rimarranno prerogativa di Xbox.


Recensioni della settimana
Abbiamo aperto il panorama delle recensioni settimanali con quella di Resident Evil 4 Remastered, ennesima rivisitazione dell'apprezzato episodio della celebre serie Capcom. Il gioco è ancora apprezzabile come all'epoca della sua uscita originale, ma il lavoro di tiratura a lucido fatto per questa riedizione è pigro e non riesce a brillare (Voto 7,0). Tempo della review anche per l'italianissimo Redout, che brilla in particolare per il suo game design, per un approccio arcade che dà vita ad un gameplay divertente e impegnativo e per la sua personalità stilistica. Certo, alcune modalità sono più efficaci di altre, ma nel complesso il gioco merita tutte le vostre attenzioni (Voto 8,5). Apprezzabile anche Tempest, con uno scenario piratesco ben realizzato e un'ottima personalizzazione per il vostro galeone. Di contro, le meccaniche sono un po' troppo ripetitive e le fasi iniziali risultano un po' punitive (Voto 7,0).
Il nostro Valthiel ha poi proposto la recensione di Mother Russia Bleeds, divertente sia in singolo che in co-op grazie alle sue meccaniche brillanti, ben innestate su un sistema di gioco classico ed efficace. Peccato però che, in caso siate in solitaria, ad accompagnarvi sarà un'IA su cui si poteva lavorare meglio. Per il resto, il gioco risulta ben scritto e divertente (Voto 8,5). Per quanto riguarda Hearthstone: Una Notte a Karazhan, invece, le nuove carte impreziosiscono il meta, anche se l'avventura è davvero semplice rispetto alle precedenti (Voto 7,5). Master of Orion, strategico appena rilanciato per PC, brilla invece sia per il cast dei doppiatori che per il rifacimento grafico apprezzabile, mantenendo i pregi del prodotto originale. Di contro, ne mantiene anche i difetti e risulta un po' superato (Voto 6,5). Abbiamo poi gradito l'umorismo nero di Reigns, originale nel concept e accattivante nei ritmi, anche se solo in inglese e ripetitivo strutturalmente (Voto 8,5). Positivo anche il verdetto su Jotun Valhalla Edition, forte di un comparto artistico notevole, di ambientazioni ben concepite e di boss fight da ricordare. Di contro, segnaliamo l'abuso del backtracking e la non abbondanza di contenuti (Voto 7,0). Infine, gli appassionati di football americano gradiranno Madden NFL 15, che propone la simulazione con un gameplay ben bilanciato, accessibile per i neofiti ma godibile per i più esperti. Peccato per un multiplayer che non brilla e per un Ignite che, come ormai è evidente, deve cedere il passo al Frostbyte già annunciato da EA (Voto 8,5).

Rubriche, anteprime, live e speciali
Dopo il nostro report sulla Call of Duty World League Championship, abbiamo fatto il punto su PlayStation 4 Pro con un recap di tutte le novità e le specifiche della nuova console potenziata di casa Sony. Visto che il 7 settembre è stato un giorno particolarmente caldo, abbiamo anche proposto il recap dalla conferenza Apple, dove sono stati annunciati Apple Watch 2, il nuovo iPhone 7 e l'arrivo di Mario su iOS. Dopo lo speciale su Heroes and Generals, infine, abbiamo parlato anche di Metal Gear Survive e delle polemiche che ha suscitato. Visto l'annuncio della nuova console, non poteva poi mancare il nuovo numero di Fuori dai denti, dove Valthiel ha detto la sua su PS4 Pro e ciò che rappresenterà per il futuro dei videogiochi.
Dopo i nostri speciali, segnaliamo anche le nostre anteprime: vi abbiamo parlato di Dragon Quest VII, di Call of Duty: Zombies in Spaceland e di Nobunaga's Ambition: Sphere of Influence - Ascension. Infine, non può mancare la replica del nostro Q&A, questa settimana con Buddybar e Gottlieb.


Settimana bollente, ora che i rumor sulle nuove console (che ci hanno accompagnato per mesi) si sono tramutati in realtà. PS4 Pro fa chiacchierare ma anche discutere, mentre Fallout 4 e Skyrim, per volontà di Sony, dicono addio alle mod su PS4. Intanto, Mario è pronto ad arrivare su iOS e la demo di FIFA 17 è dietro l'angolo.
SpazioGames vi augura buon fine settimana!

0 COMMENTI