Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 15-21 agosto

What's Up 15-21 agosto

Il rinvio di FFXV e le novità dalla Gamescom

Video Rubrica
A cura di del
 
Anche dopo questa calda settimana, ci ritroviamo con What's Up On SpazioGames per fare il punto sulle novità di questi giorni, tra rinvii illustri e novità arrivate direttamente da Colonia. Come sempre, cominciamo dal fronte delle notizie, passando poi a recensioni e a tutti gli altri approfondimenti videoludici.


Notizie della settimana
La notizia più calda è stato il rinvio di Final Fantasy XV: dopo i rumor della scorsa settimana e dello scorso weekend, infatti, Hajime Tabata ha ufficializzato lo slittamento. Il gioco, atteso per il 30 settembre, arriverà invece solo il 29 novembre, perché Square Enix ha bisogno di tempo extra per riuscire a portare le ultime migliorie, senza condannare i giocatori a scaricarle in una corposa patch del day-one. In aggiunta, intervistato durante la Gamescom, lo sviluppatore ha anche anticipato qualche dettaglio sui futuri DLC del gioco, facendo sapere che in ognuno potremo vestire i panni di uno dei diversi amici di Noctis, con il gameplay che muterà di conseguenza.
Altra notizia che ha fatto parecchio discutere è stato l'annuncio di Metal Gear Survive, il primo spin-off della serie dopo l'addio di Kojima: il gioco, in arrivo su PC, PS4 e Xbox One nel 2017, è ambientato in un universo parallelo subito dopo gli eventi di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, dove troviamo come protagonisti alcuni soldati della Mother Base. Giocando in cooperativa multiplayer, sarà quindi necessario sopravvivere di fronte a inquietanti creature simili a zombie. Inutile dire che l'annuncio di un contesto così lontano da qualsiasi cosa Metal Gear sia mai stato ha causato parecchie critiche da parte dei fan della serie, mentre Konami si è detta convinta del progetto e ha chiesto di attendere di conoscerlo nel dettaglio prima di crocifiggerlo. 
Abbiamo poi parlato anche di PES 2017, con l'ufficialità del fatto che il gioco non avrà la licenza della Juventus. Mancheranno anche il nome, lo stemma e le divise di altre squadre come Real Madrid, Manchester United e Manchester City, mentre gli stadi su licenza saranno cinque, tra cui il Camp Nou, il Giuseppe Meazza di San Siro e lo Stadio Olimpico di Roma. Se volete provare il calcistico di casa Konami, l'appuntamento con la demo è fissato per il 24 agosto. I team europei presenti nella demo saranno Atletico Madrid, Barcellona e Arsenal. Riportiamo anche che il concorrente del calcistico Konami, ossia FIFA 17, non vanterà invece la licenza del campionato di Serie A, limitandosi a quelle delle squadre partecipanti ma non potendo riportare nome e loghi ufficiali della competizione. 
Da Colonia arrivano novità anche per i fan di Tekken 7, visto che Bandai Namco ha annunciato ufficialmente il ritorno di Lee e, ovviamente, del suo alter-ego Violet. Il duo dei personaggi, presentato con un trailer, sarà pronto per il debutto del gioco, atteso per l'inizio del prossimo anno.
Novità anche da Colonia: prima di tutto, EA ha annunciato che Battlefield 1 entrerà ben presto nella sua fase di open beta, fissata per il prossimo 31 agosto su PC, PS4 e Xbox One. La fase di prova includerà due modalità, Conquista e Corsa, che potrete giocare nella nuova mappa Deserto del Sinai. Sempre dalla Germania è arrivato anche il reveal di Destiny: La Collezione, cofanetto dedicato a Destiny che, con 59,99€, vi farà portare a casa il gioco completo e tutte le sue espansioni. L'appuntamento è fissato per il 20 settembre, quando debutterà anche I signori del ferro, a sua volta inclusa nella raccolta. Rimaniamo in tema di annunci per ricordarvi anche che Bethesda ha comunicato che Nuka World, l'ultima espansione di Fallout 4, sarà disponibile a partire dal prossimo 30 agosto. L'espansione vi porterà dentro il parco divertimenti dedicato alla Nuka Cola, tra nuove armi, nuovi mostri e scenari da esplorare. In caso non siate in possesso del Season Pass, il prezzo del DLC è di 19,99€.  Ancora una volta, poi, la stessa Bethesda ha voluto ribadire che The Elder Scrolls VI è parecchio lontano: il solito Pete Hines ha infatti spiegato che, se la compagnia non ne parla, è perché il gioco dista ancora parecchi anni, e che prima di occuparsi di quello, lavorerà ad altre due cose.
Dopo la notizia di qualche settimana fa, in cui assicurava che il gioco avrebbe avuto solo aggiornamenti gratis e non DLC a pagamento, Sean Murray ha fatto dietrofront: nel corso di un'intervista, l'autore di No Man's Sky ha dichiarato che, in futuro, potrebbero verificarsi delle condizioni per cui Hello Games non potrebbe offrire gratis alcune novità. Attendiamo quindi di capire quali possano essere le suddette condizioni.

Segnaliamo anche che è cominciata la beta dell'aggiornamento 4.0 di PlayStation 4, che introdurrà diverse nuove feature: tra esse sottolineiamo l'arrivo delle cartelle per organizzare la vostra libreria di giochi, il fatto che la schermata di condivisione e quella a cui arrivate premendo il tasto PlayStation non saranno più full-screen e la possibilità di impostare uno screenshot da voi catturato come sfondo del vostro profilo.
Vi ricordiamo che già da questo weekend potete partecipare ai test tecnici di Titanfall 2, che andranno avanti per due fine settimana, a partire da quello in corso. I test sono aperti a PlayStation 4 e Xbox One, mentre non sono disponibili su PC. Se volete provare il gioco, quindi, questa è la vostra occasione - a patto che abbiate una console. Per rimanere in casa Electronic Arts, la compagnia ha fatto sapere che, sé né all'E3 né alla Gamescom abbiamo visto molto di Mass Effect: Andromeda, è perché non è ancora il momento giusto per mostrarlo. La compagnia è concentrata sui suoi progetti più imminenti - come il già citato Titanfall 2, ad esempio - e comincerà a mostrare nel dettaglio il titolo BioWare solo dopo che avrà finito con i progetti attuali. EA assicura, comunque, che non dovremo aspettare ancora molto. Nel frattempo, ha anche aperto le porte ad un possibile remaster della trilogia del comandante Shepard, facendo sapere di essere interessata a questo tipo di prodotti perché, viste le vendite che solitamente registrano, significa che sono graditi dai videogiocatori.


Recensioni della settimana
Abbiamo esordito con la recensione di Kelvin and the Infamous Machine, avventura grafica comica ricca di gag riuscite e di puzzle ben concepiti, anche se la longevità non splende e non brilla per originalità (Voto 7,0). Per quanto riguarda Blade Arcus from Shining: Battle Arena, invece, il picchiaduro presenta un interessante tag team e un buon design dei personaggi, anche se il gameplay è fin troppo semplice, il livello di difficoltà è risibile e il multiplayer deserto (Voto 5,5). Tempo di video recensione anche per No Man's Sky: nel nostro lungo articolo, abbiamo spiegato che il gioco è enorme e affascinante, ma anche che rischia di diventare presto noioso e non splende tecnicamente (Voto 7,5). Per quanto riguarda Phantaruk, invece, il survival horror si fa notare sopratutto per il comparto audio, anche se purtroppo la longevità è troppo ridotta, il livello di difficoltà è basso e il gameplay non brilla (Voto 5,5).
Momento della recensione anche per Metroid Prime: Federation Force: lo sparatutto vanta buone idee nel design, è ben fatto tecnicamente e si propone con due sistemi di controlli diversi, anche se nessuno dei due eccelle. Rimane di fatto, però, che non è un Metroid (Voto 7,0). È di nuovo tempo di un gioco di Formula 1 di grande qualità: F1 2016, infatti, propone una rinnovata e ben fatta modalità carriera, un ottimo bilanciamento e un approccio più vicino alla simulazione. Di contro, ci sarebbe stato qualche aggiustamento da fare nella fisica e nel sistema dei danni (Voto 8,5).
Infine, vi abbiamo parlato del ritorno di Adam Jensen: Deus Ex: Mankind Divided  offre un level design straordinario e la possibilità di approcci multipli con i quali esprimervi. Eccellente anche la narrativa ambientale e interessante la nuova modalità arcade Breach, mentre non si staglia particolarmente Dawn Engine e rimane qualche singhiozzo tecnico da aggiustare su PS4 (Voto 9,0).

Tutti la Gamescom nel nostro hub
Non sono mancate, ovviamente, le anteprime provenienti dalla Gamescom di Colonia: tra i nomi trovate Final Fantasy XV, Gears 4, Battlefield 1 e Call of Duty: Infinite Warfare. Potete consultare il nostro coverage completo nell'hub dedicato, disponibile a questo link. Tra gli speciali, segnaliamo anche la nostra intervista a tema FIFA 17 e l'approfondimento dedicato a Hotline Miami: Wildlife,

Salutiamo così una Gamescom 2016 senza conferenze, dalla quale sono arrivati però alcuni annunci interessanti e altre sorprese che hanno perfino scatenato polemiche. Tra le recensioni, non perdete No Man's Sky, F1 2016 e l'atteso Deus Ex: Mankind Divided, mentre per tutti gli altri dettagli sulla fiera di Colonia vi rimandiamo al nostro hub.
SpazioGames vi augura buona domenica!

0 COMMENTI